il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

ALTRO CHE UN AIUTO; I DISTACCHI SINDACALI CI ROVINANO

Il comparto unico della Regione FVG ha un totale di 19 unità che “godono” del distacco sindacale “full time” (a tempo pieno!!!) il che significa che, attualmente in Regione FVG ci sono 19 dipendenti regionali appartenenti alle varie sigle sindacali che hanno un loro rappresentante “distaccato” in percentuale al numero degli iscritti: Si tratta di dipendenti appartenenti all’area non dirigenziale, ma che sono stati democraticamente scelti, per “svolgere attività sindacale” o perlomeno dovrebbero farlo a tutela dei diritti dei lavoratori, ma che, analizzando attentamente i risultati non raggiunti: buono pasto con il tiket, tornelli nelle varie sedi degli uffici regionali, contratto bloccato da più di dieci anni ecc.), forse la Regione sta spendendo inutilmente il denaro pubblico. Tali “talentuosi dipendenti” che attraverso il loro incessante e costante impegno, risolvono gli eventuali problemi che possono sorgere tra l’A.R. ed il lavoratore, sono in aspettativa, ma percepiscono il loro stipendio con la qualifica di appartenenza come se fossero in servizio, con tutte le spese accessorie, buoni pasto, ore straordinarie, scatti e premialità.

Questa “casta” di dipendenti privilegiati non ha l’obbligo dell’accertamento automatico di presenza (timbratura) e quindi – a tutti gli effetti – sono lavoratori autonomi che svolgono la loro “presunta” attività sindacale a discrezione. C’è un dipendente regionale appartenente al sindacato autonomo CISAL “in distacco sindacale “sine die”, il quale, essendo anche tesoriere del circolo dipendenti, viaggia tutto l’anno gratis, senza dover chiedere né ferie né permessi e neppure congedo ordinario o straordinario: il tutto rigorosamente sia a carico dell’utente contribuente che paga le tasse, che dei colleghi soci del circolo dipendenti della Regione FVG che versano la quota di iscrizione annuale.

Ma quanto costano alla collettività questi 19 tamagotchi=“lavoratori virtuali”? Da un rapido calcolo effettuato su un importo singolo medio annuo lordo di 50 mila euro si arriva a circa un milione di euro all’anno.