**
  • Home > Gossip > ESCLUSIVO: ECCO FOTO E STRATEGIA DEL FEDRISARO
  • stampa articolo

    ESCLUSIVO: ECCO FOTO E STRATEGIA DEL FEDRISARO

    902A

    Massimiliano Fedriga chiude le porte ai centristi di Alfano, lasciando fuori da eventuali alleanze per le Regionali 2018 e le amministrative udinesi il gruppo Ncd guidato da Alessandro Colautti. Tuttavia Fedriga non ha nessun imbarazzo a legare il proprio nome e il simbolo della Lega Nord di Matteo Salvini all'Associazione Regione Speciale, sodalizio pieno zeppo di vecchi e nuovi amministratori socialisti. Non a caso i promotori e fondatori dell'associazione sono proprio Ferruccio Saro e Renzo Mattioni, entrambi garofani vitalziati. Secondo qualcuno vicino al Fedrisaro (vedi foto) il disegno del leghista e dell'ex senatore socialista sarebbe quello di tirare la volata a favore di Fedriga fino agli ultimi giorni, per poi riconfermare il leghista a Montecitorio e individuare in Sergio Bini un candidato alla presidenza della Regione di compromesso fra la Lega Nord e Forza Italia. Analogo discorso a Udine, dove chiuse le porte ad una candidatura di centrodestra per Colautti, Fontanini dichiarerebbe la propria indisponibilità aprendo alla tristissima ipotesi Enrico Bertossi. A questo punto resta da capire se il Fedrisaro sia uscito fuori di testa oppure si tratti dell'ennesimo tentativo di Ferruccio Saro di far vincere il centrosinistra.

  • Commenti

  • Finalmente hanno trovato il sistema per debilitare la lista di AR ovvero quella civica di Tondo nata solo per dare visibilità allo stesso ex presidente della regione, per poi pretendere un posto al sole a Roma. Non per nulla in questi giorni dopo quattro anni di silenzio tombale proprio Tondo é intervenuto sul messaggero veneto in maniera molto critica rispetto questa iniziativa. Dimenticandosi di essere stato sindaco anche lui prima di candidarsi ed essere eletto in regione. Memoria corta o firse pensa che solo a Lui sono permesse certe strategie? Staremo a vedere che fine faranno i suoi delfini eletti in AR come Sibau, Reveland, Santarossa e la ex segretaria nonché Capolista di AR. Ne vedremo delle belle! L'unica cosa certa è che Tondo può veramente decidere se fare qualcosa o non fare nulla come dichiarato sul messaggero veneto. In effetti deve solo decidere se portarsi a casa la mega pensione della regione o quella romana. Roba da poco. Commento inviato il 17-05-2017 alle 21:25 da Coopca
  • Basta con Saro, son stufi anche i sassi di lui Commento inviato il 17-05-2017 alle 19:26 da Anonimo
  • Saro non mai cercato di creare in qualsiasi partito o movimento dove è approdato, per sua visibiltà, un gruppo dirigenti. ADESSO sembra si sia approdato verso la LEGA. Chi potrà dargli credito? Forse chi crede di poter raggingere uno scopo grazie a SARO. Da non dimenticare altri personaggi che hanno avuto cariche ed altro. Commento inviato il 17-05-2017 alle 18:21 da ex socialista
  • Ma Fedriga non ha proprio di meglio da fare ? La lega friulana dimostra come sempre la sua pochezza di valori in campo Commento inviato il 17-05-2017 alle 04:47 da Mario
  • E cosa ne pensa Salvini? Commento inviato il 16-05-2017 alle 21:11 da Giovanni
  • PB sei fortissimo!!! Commento inviato il 16-05-2017 alle 20:28 da Anonimo
  • Forza Saro Commento inviato il 16-05-2017 alle 17:01 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ