**
  • Home > Gossip > ATENEO ROSSO: CROATTO (UNIUD) SU FACEBOOK TIFA PD
  • stampa articolo

    ATENEO ROSSO: CROATTO (UNIUD) SU FACEBOOK TIFA PD

    892A

    Dopo il Rettore Alberto Felice De Toni e la direttrice del dipartimento di Scienza Giuridiche Marina Brollo, anche la Responsabile Area Servizi agli Studenti dell'università di Udine, Manuela Croatto dichiara su Facebook (vedi foto) la sua sfrenata adesione al Pd e il suo tifo per Debora Serracchiani ed Ettore Rosato. Mai un Ateneo si era tanto schierato politicamente con un partito politico, andando a mettere in fortissimo imbarazzo il corpo docente e gli studenti con idee politiche differenti. Intanto si rafforzano le voci su una possibile candidatura, in quota Pd, del rettore De Toni alla guida della città come successore di un altro ex rettore, Furio Honsell.

  • Commenti

  • Fossero questi i problemi dell'Università! Non credo proprio che siano "in fortissimo imbarazzo il corpo docente e gli studenti con idee politiche differenti". Si vede che non hai mai studiato. Dovresti farlo. Commento inviato il 10-05-2017 alle 08:53 da Anonimo
  • La politicizzazione dell'Università è una vergogna per tutta la comunità che la sostiene. Ma forse preoccuparsi dei tweet di questa nullità è eccessivo. Commento inviato il 09-05-2017 alle 23:35 da Peppe
  • Han fatto bene i poveri docenti ribelli (Bertagnin, fabbro, Gennaro, Zagnoni) la situazione e' insostenibile! Fuori i collusi dal mio ateneo! Almeno uno! Il peggiore! Commento inviato il 09-05-2017 alle 23:10 da Gianni
  • Analisi un po' del c... Al di Codroipo . Qui si parlava di un argomento serio, che per tua fortuna non conosci, ossia la POLITICIZZAZIONE dell'università di Udine a seguito del rettorato delle disgrazie De Toni/Honsell/compagno . Interi dipartimenti composti da famiglie o meglio clan, scandali sui giornali uno al giorno e politici in cattedra come non mai. Da Vomitare. Commento inviato il 09-05-2017 alle 23:02 da Io
  • io ho sempre il mio motto sulle scuole pubbliche: meta' prof sono impreparati..., pazzi, alcolizzati, senza esperienza lavorativa ecc... dell'altra meta' si salva solo un 10% che sono davvero capaci e con esperienza nel lavoro privato! Tutti gli altri sono mediocri fantozziani personaggi che se la barcamenano tra partiti, baronati. raccomandazioni e pagliacciate varie! Il Parlamento italiano ha sempre avuto maggioranze di insegnati... chissa' perche'!!! Forse perche' hanno tempo da perdere? Possono stare in aspettativa per decenni? Perche' sono abituati al bla-bla-bla inutile ma convincente per certi italioti spudidotti? Ma chi e' un insegnate? Se non una figura che non ha mai capito come funziona la vera vita al di fuori del calderone pubblico? Qualsisi asino che ha un impiego in una scuola secondaria e' un Prof. ! E suona bene per loro... Peccato che Prof. per me non significa nulla se sei passato dal banco alla cattedra! I ricercatori italiani hanno come loro unica meta diventare insegnanti di ruolo! Saranno i peggiori insegnati... o Prof. ! Ma tanto chissenefrega... agli studenti italioti basta il pezzo di carta! Se poi facciamo un aumma-aumma paisa' !!! Ti do' il massimo per combattere i polentoni! E non dimentichiamo che la SINISTRA ha rovinato la scuola pubblica secondaria permettendo a tutti di laurearsi senza merito e quindi togliendo di fatto l'ascensore sociale alle classi meno agiate! Commento inviato il 09-05-2017 alle 16:33 da al di codroipo
  • ogni cosa in Italia è politicizzato. questo è il bello della democrazia. Non vedo quale imbarazzo possa generare ciò negli studenti e nel corpo docente Commento inviato il 09-05-2017 alle 09:35 da ex docente
  • Fanno schifo Commento inviato il 08-05-2017 alle 21:54 da Anonimo
  • ce vitis! Perché non si occupa di qualcosa di serio? Commento inviato il 08-05-2017 alle 21:41 da Anonimo
  • Squallore! Finalmente Perbenista parli di uniud! Prof amici degli amici con incarichi presso regione e comuni! Vai perbenista e nessuna paura facciamo i nomi! Commento inviato il 08-05-2017 alle 20:28 da Richi
  • Bravo perbenista! Per dirla alla Amleto "c'è del marcio all'università di Udine ". Commento inviato il 08-05-2017 alle 20:25 da Gigi
  • Ateneo r(U)osso ... Commento inviato il 08-05-2017 alle 20:23 da Io
  • Che male c'è a comunicare una notizia che riguarda la comunità regionale? Magari ci fossero anche esponenti della destra regionale nella ribalta nazionale? Commento inviato il 08-05-2017 alle 19:48 da Anna
  • Vergognoso. Povera Università Commento inviato il 08-05-2017 alle 18:25 da kattivik
  • Il disastro e la politicizzazione dell'ateneo dove ho studiato e' sotto gli occhi di tutti...mi rammarica doverlo sconsigliare almeno finché De Toni e compagni di merende non se ne andranno. E ricordo occhi puntati su alcuni docenti ""strutturisti"" tipo Ga.Ru. di ingegneria civile primo tra tutti... Non posso dirlo sennò mi bannano Commento inviato il 08-05-2017 alle 17:36 da Gigi

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ