**
  • Home > Gossip > RICCARDI CANCELLA BOLZONELLO, FEDRIGA I GRILLINI
  • stampa articolo

    RICCARDI CANCELLA BOLZONELLO, FEDRIGA I GRILLINI

    867A

    Sondaggi alla mano, e nel Pd di sondaggi ne fanno più che ai tempi d'oro di Forza Italia, le prossime regionali, in Friuli Venezia Giulia, vedranno il centrodestra trionfare alla grande. La sorpresa, tuttavia, non manca per le altre posizioni del podio. Qualora dovesse correre come candidato Governatore Riccardo Riccardi (vedi foto), al secondo posto si piazzerebbero i grillini lasciando fuori dal consiglio regionale il povero Sergio Bolzonello (giacchè il terzo classificato non trova posto in assemblea). Nell'ipotesi, invece, in cui dovesse correre Massimiliano Fedriga, a risentorne maggiormente sarebbe il M5S che si troverebbe fortemente ridimensionato lasciando la medaglia d'argento al partito democratico.

  • Commenti

    12
  • Home > Gossip > AUTOVIE VENETE: IL VALZER DELLA SUPER CASTA 9/6/2015 5:39:54 PM AUTOVIE VENETE: IL VALZER DELLA SUPER CASTA Nel 1997 la leghista Alessandra Guerra nomina Michele Baldassi ai vertici di Autovie Venete. Sarà in quel periodo che Riccardo Riccardi, vicino aila Lega Nord, viene collocato in Autovie come addetto stampa e responsabile del coordinamento strategico del gruppo. Il mandato della Guerra dura poco e le subentra Giancarlo Cruder che nomina Pietro Del Fabbro presidente di Autovie Venete fino al 1999. Riccardi nel 1998 vede stabilizzato il suo contratto e migliorata la sua posizione che passa da quella di giornalista a quella di dirigente alle relazioni esterne. Il gran salto dell'attuale capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale avviene l'11 maggio 2001 quando sotto la giunta Roberto Antonione sale ai vertici dell'importante spa regionale Giancarlo Elia Valori. Considerata una nomina in quota Forza Italia, il senatore Giovanni Collino riesce ad ottenere per Alleanza Nazionale la poltrona di direttore generale affidandola all'ex addetto stampa Riccardo Riccardi nel frattempo avvicinatosi al partito di Fini. Durante la giunta Riccardo Illy nel 2005 con l'introduzione della figura dell'amministratore delegato, viene cancellata quella del direttore generale e Riccardi retrocede, seppur formalmente, al ruolo di direttore operativo. Nel frattempo si succedono ai vertici di Autovie Venete Dario Melò, Aldo Burello, Giorgio Santuz e Emilio Terpin. Nel 2008 Riccardo Riccardi, sempre grazie a Giovanni Collino, viene nominato da Renzo Tondo assessore regionale alle infrastrutture mentre Pietro Del Fabbro termina un lungo quinquennio di amministratore delegato durato dal luglio 2004 al gennaio 2009. Nel 2011 l'assessore regionale Riccardo Riccardi reintroduce la figura del direttore generale cancellando quella dell'amministratore delegato e affidando il ruolo apicale ad Enrico Razzini (vedi foto). Il resto della storia ve lo racconteremo presto a voce... Commento inviato il 18-04-2017 alle 15:22 da Anonimo
  • Bolzonello: ma come fa a candidarsi... Commento inviato il 16-04-2017 alle 19:59 da Deluso
  • Bolzonello: ma come fa a candidarsi... Commento inviato il 16-04-2017 alle 19:59 da Deluso
  • Bolzonello: ma come fa a candidarsi... Commento inviato il 16-04-2017 alle 19:59 da Deluso
  • E soprattutto un consiglio a voi poveri friulani...evitate ancora di portarvi a casa e farvi governare (dominare) spregiudicatamente da genovesi (honsell) romani (serraccchiani) imposti dall'alto...e basta fenomeni! Basta saputelli saccenti che sputtannano quanto i vostri Nonos in decine di anni! Commento inviato il 16-04-2017 alle 11:37 da Io
  • L'attuale giunta ha sputtanato barche di soldi! Han chiuso ospedali! Stanno gestendo di merda le aziende municipalizzate o controllate dalla regione! Al di là della nullità politica di serraccchiani /PD / honsell, ci sono estremi di reato Io non so cosa aspetta la magistratura ad indagare! Commento inviato il 16-04-2017 alle 11:26 da Giggino
  • m.ilgiornale.it/news/2017/03/29/cambiano-i-confini-dellitalia-approvato-laccordo-con-la-slovenia/1380553/ Dai lo sapevate Commento inviato il 16-04-2017 alle 10:56 da Nessuno
  • Dopo l'inchiesta su Panontin, i 7 milioni mal gestiti da Honsell Martinez & C dovremmo fare un referendum regionale per cacciarli senza gettone e prima di altri 11 mesi di danni. Commento inviato il 16-04-2017 alle 08:17 da Giovanni
  • Gli elettori si sono accorti del disastro fatto con la riforma della sanità regionale e della autonomie locali. Stiamo vivendo la paralisi e per ripartire ci serviranno anni. Abbiamo perso e perderemo competitività finché non cambierà l'attuale posizione politica. Il FVG è stato un esperimento (fallito), voluto da Roma che, grazie ad una politica connivente, ci ha annientato. Indispensabile cambiare. Commento inviato il 15-04-2017 alle 20:51 da Marco
  • L'elettore valuterà quanto fatto dalla sinistra e voterà. Si guarderà in giro cercando politici preparati,competenti e conoscitori della macchina amministrativa ai quali affidare la guida della Regione. Non gli interessano le primarie o le beghe fra i partiti e bada al sodo. Con questi semplici elementi la Signora Maria o il Signor Bepo scegleranno chi, fra tanta mediocrità, ha tali requisiti e, visto lo scenario, la scelta cadrà su Riccardi. Commento inviato il 15-04-2017 alle 19:57 da Catone
  • come ho ga' scritto diverse volte... la Serracchiani o chi per lei prendera' una batosta memorabile nella storia del FVG! E dall'altra parte una vincita altrettanto esplosiva del CDX! E non solo in Regione... presto in tutto il Paese vincera' facile la dx (+ grillini)! Cosi' gli italiani con la matita in mano manderanno a casa finalmente coloro che ci hanno portato centinaia di megliaia di persone inutili che creeranno grossissimi problemi in futuro! Ora Minniti tra una lacrima e l'altra cerchera' di rimediare ma nn combinera' nulla! La sx aprira' il portafogli per comprare consenso! Gli italiani ringrazieranno ma voteranno diversamente... Fallimento totale della SX in tutti i campi sociali, educativi ed economici! La casta pubblica ed economica vuole mantenere l'Euro... che pagheranno tutti gli italiani poveri con la loro miseria ! Ricordate l'Argentina quando il pazzo Cavallo (di origine ovviamente italiota) ha voluto il dollaro? Dopo poco e' crollato il paese! Qui si insiste a tenere il Marco! Cose da pazzi! Commento inviato il 15-04-2017 alle 18:09 da al di codroipo
  • Non si è capito nulla di questo pezzo Commento inviato il 15-04-2017 alle 18:05 da Rp
  • Coraggio figliuoli, ancora 11 mesi...passano molto ma molto presto. Ciao figliuoli. Commento inviato il 15-04-2017 alle 18:04 da Anonimo
  • Scusa Anonimo. Non so perchè sia stato pubblicato con il tuo nome. Comunque ripeto: Scombussolante la foto. Dalla pubblicità subliminale(vedi acque minerali) a Fedriga in posizione da indossatore (abiti firmati). Quello che esalta di più è la scritta sul manifesto dietro a Riccardi: "Scegli il tuo futuro"... - Scusate. Uno può suicidarsi subito o è costretto ad aspettare i risultati delle elezioni? Buona Pasqua a tutti e... che Dio ce la mandi buona (possibilmente giovane, che abbia pazienza e che gli piacciano quelli di una certa età). Commento inviato il 15-04-2017 alle 16:45 da GG
  • Scombussolante la foto. Dalla pubblicità subliminale(vedi acque minerali) a Fedriga in posizione da indossatore (abiti firmati). Quello che esalta di più è la scritta sul manifesto dietro a Riccardi: "Scegli il tuo futuro"... - Scusate. Uno può suicidarsi subito o è costretto ad aspettare i risultati delle elezioni? Buona Pasqua a tutti e... che Dio ce la mandi buona (possibilmente giovane, che abbia pazienza e che gli piacciano quelli di una certa età). Commento inviato il 15-04-2017 alle 16:42 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ