**
  • Home > Gossip > RIVIGNANO: SARO PORTA FEDRIGA NELLA PRIMA REPUBBLICA
  • stampa articolo

    RIVIGNANO: SARO PORTA FEDRIGA NELLA PRIMA REPUBBLICA

    863A

    Altra serata di passione, quella di ieri sera fra l'ideologo del centrodestra 2.0 Ferrucio Saro e il capogruppo alla Camera dei Deputati della Lega Nord, Massimiliano Fedriga (vedi foto). Luogo di ritrovo, all'osteria Al Morarat di Rivignano Teor a casa del sindaco autonomista Mario Anzil. I tre con l'ausilio del prof. Bertolissi e dell'ex direttore generale della Regione Fvg Giovanni Bellarosa, liquidato con una mega buona uscita prima di finire a fare il magistrato presso la Corte dei Conti, hanno tenuto una lezione di diritto pubblico socialista. Presenti diversi sindaci di area Udc e Psi, fra cui Paolo Urbani, Giovanni Battista Bossi, Mauro Di Bert, Andrea Dri e l'instancabile ex consigliere regionale di democrazia proletaria Giorgio Cavallo.

  • Commenti

  • Attenzione, c’è un bambino barbuto. Si chiama Marco Belviso e ha il vizio di fare la pipì fuori dal vaso. Pubblicato da Il Giornale del Friuli il 25/12/14 • nelle categorie Friuli-VG,Gli articoli del direttore Alberto di Caporiacco,Udine direttoreCi rincresce essere stati suoi amici e avere scambiato anche qualche confidenza, ma il lanciare il sasso e nascondere la mano non ci è mai piaciuto. E possiamo dire tranquillamente di non avere paura di niente e di nessuno, essendo pure stati in galera. Siamo tra l’altro consapevoli di dare troppa importanza a un avvenimento e a un blog tra l’altro assai poco aggiornato, se è vero che ha registrato 39 post pubblicati negli ultimi 59 giorni. Tuttavia siccome oggi Marco Belviso, referente di www.ilcorsarodellasera.it, si riferisce a noi, senza avere conigliescamente il coraggio di nominarci, riportiamo per intero il post che ci ha dedicato. Evidentemente a Marco Belviso dà fastidio che mi sia stato affidato un compito e che io stia cercando di portarlo a termine al meglio. A Belviso dà fastidio l’idea che io possa fare un casting e possa dimostrare di essere più bravo di lui, che conduce un seguitissimo talk show su una emittente regionale. Francamente non capiamo il perché. Sono problemi di Belviso al quale consigliamo caldamente di rivolgersi a un bravo psicoterapeuta. Qui di seguito il post pubblicato da Belviso al quale ha fatto seguito questo nostro commento: “Belviso, sei un coniglio, perché non pubblichi il mio nome?” Quanto alle ragazze da me contattate, se si ritengono molestate, vadano senza indugio in Procura a querelarmi. Tra l’altro il post è pieno zeppo di imprecisioni. Cita una emittente friulana con la quale il sottoscritto ha collaborato, realizzando cento puntate dell’apprezzata PUNTO DI SVISTA, ma con la quale – al momento – non c’è alcun tipo di accordo. Anche perché, al momento, la televisione in questione sta vivendo un difficile e impegnativo momento di trapasso tra vecchia e nuova gestione. Qui sotto il testo e, cliccando qui, il link originale. Giudicate voi. IL MOLESTATORE CHE ARRUOLA SU TELEFRIULI Ore 03.22 del 24 dicembre; alcune ragazze che collaborano con Il Perbenista Talk Show ricevono un messaggio seriale su Facebook da un giornalista friulano. Ecco il testo: “Ciao, ci sarà prossimamente un casting per un talk show da me condotto a Città Fiera e trasmesso in differita su Telefriuli. Se sei interessata rispondi”. Quando le ragazze declinano l’invito e chiedono come il “molestatore insonne” abbia avuto il loro contatto e da chi, ricevono ancora una volta una risposta seriale: “Sei stata segnalata; non puoi chiedermi da chi; io sono un giornalista e non posso rivelare le mie fonti di informazioni”. Ci auguriamo che il giornalismo sia altro e che soprattutto i contatti di lavoro, se tali sono, non avvengano la notte all’alba da fonti sconosciute. Oggi è Natale, vogliamo essere buoni e non pubblichiamo il nome del “molestatore insonne” ma conserviamo i messaggi originali. *** Ed eccolo qui il dialogo ritenuto da Belviso ‘molestante’. Dialogo su Facebook avvenuto tra il sottoscritto e la collaboratrice di Marco Belviso RABY NUVOLE (ammesso poi che il nome corrisponde all’anagrafe), controllare qui il suo profilo Facebook. Alberto di Caporiacco Ciao, ci sarà prossimamente un casting per un talk show da me condotto a Città Fiera e presumibilmente trasmesso in differita su Telefriuli. All’interno ci sarà un contest con sfilate. Se sei interessata rispondi. Raby Nuvole Ciao mi dispiace io lavora già per free come co conduttrice , grazie comunque per la proposta Alberto di Caporiacco bene, non importa, mi eri stata segnalata Raby Nuvole Da chi se posso ? Alberto di Caporiacco non puoi chiedermi questo, io sono un giornalista e non posso rivelare le mie fonti di informazione… scusami! Raby Nuvole Hahaha addirittura … Non ti ho chiesto niente di assurdo mi pare ma fa niente Alberto di Caporiacco scusami ma io sono cosi’ con tutte, non posso dire da dove mi vengono le segnalazioni evidentemente hai persone che ti stimano Raby Nuvole ok nessun problema, credo che non dormirò lo stesso Haha … Grazie comunque Che mi stimano addirittura Alberto di Caporiacco eh si, buona notte Raby Nuvole La ringrazio ancora .. Buona notte Alberto di Caporiacco buona notte ma dammi del tu *** Quanto a Belviso, è la stessa persona che nel 2010 promuoveva il gruppo Facebook IL PERBENISTA – 4 DITA SOTTO L’OMBELICO, dedicato al reclutamento di ragazze da fotografare. Da che pulpito viene la predica. A ciò si aggiunga che il coniglio Belviso, solito a scagliare il sasso nascondendo la mano, dopo averle prese dal sottoscritto di santa ragione, ha reso il proprio profilo Facebook invisibile al sottoscritto. Forse crede di poter continuare a diffamare impunemente le persone ritenendo che io non abbia la possibilità di leggere ciò che scriverà sul mio conto. Read more: http://www.ilgiornaledelfriuli.net/udine-cron/attenzione-ce-un-bambino-barbuto-si-chiama-marco-belviso-e-ha-il-vizio-di-fare-la-pipi-fuori-dal-vaso/#ixzz4epk0RDwT Commento inviato il 21-04-2017 alle 07:42 da Anonimo
  • La proposta delle Due province autonome non é di Saro, ma di Anzil...... Se Saro é a Rivignano é perché é un ospite (Rivignano é un comune ospitale) non perché é il protagonista..... Se cosí fosse il tutto si svolgerebbe a Martignacco e non a Rivignano...... Parplasé Commento inviato il 14-04-2017 alle 17:38 da Giau
  • @ Giau: se proporre due province autonome nella nostra regione significa essere intelligenti non autonomisti... farlo proporre a Saro significa essere autonomisti? Ma ce fastu, ce faseiso... Commento inviato il 13-04-2017 alle 23:41 da banana marcia
  • chi era tanto entusiasta dell'unione di Rivignano con Teor? Politica voluta dalla SX? Riccardi! Ahahahhahahaha! Ammazza che fenomeni ! E pensare che e' il meno peggio della DX! Immaginiamo gli altri! Commento inviato il 13-04-2017 alle 21:06 da al di codroipo
  • Serraccchiani a casa! Commento inviato il 13-04-2017 alle 17:06 da Gg
  • Uno che ha nobili intenti e prende11000 euro al mese o rinuncia a metá stpendio o ci prende in giro. Uno di animo nobile non può vivere tranquillo sapendo che ogni mese gli arrivano dal popolo 5 (cinque) stipendi da operaio! Per aver fatto cosa poi? Forse un valente chirurgo o un Principe del foro... Commento inviato il 12-04-2017 alle 11:00 da anonimo
  • ...quanto ad autonomismo, non riescono a mettersi d'accordo neppure per accorpare le CCIAA! Ma di cosa state parlando, e a chi? La gente è ormai così distante da questi temi che basta vedere la partecipazione alla cd. Fieste de Patrie:i più...erano proprio i politici! Forse perché sono riusciti solo a stancarci o perché sono ormai assai poco credibili quanto a nobili intenti? Commento inviato il 12-04-2017 alle 10:37 da cittadino
  • Saro - basta - basta. Stia tranquillo. Ormai non ha nulla da dar. Cerca solo una sua visibilità. Commento inviato il 12-04-2017 alle 07:50 da l'attento
  • Se Saro è 2.0 mentre gli Industriali sono già al 4.0, chi è più avanti? Commento inviato il 12-04-2017 alle 06:59 da GG
  • Proporre due province autonome nella nostra regione significa essere intelligenti non autonomisti Commento inviato il 11-04-2017 alle 20:38 da Giau

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ