**
  • Home > Gossip > M5S E LEGA NORD CONTRO IL DEGRADO DI BORGO STAZIONE
  • stampa articolo

    M5S E LEGA NORD CONTRO IL DEGRADO DI BORGO STAZIONE

    850A

    Domani, martedì 4 aprile alle ore 19 presso il Gran Caffè Friuli, in via Aquileia a Udine, il blog Il Perbenista, in collaborazione con l'Associazione Udine in Movimento, organizza un incontro pubblico a cui è invitata tutta la cittadinanza e tutte le forze politiche, dedicato al costante degrado del quartiere delle Magnolie, oggi noto come Borgo Stazione. Invitate a portare un contributo alla serata anche, il M5S e la Lega Nord, due forze di opposizione da tempo critiche con l'amministrazione comunale su vari fronti. Per la Lega Nord interverranno i due vice segretari regionali, Mauro Bordin capogruppo in Provincia e Vannia Gava vice sindaco di Sacile, per il gruppo consiliare pentastellato, Fleris Parente e Mariaelena Porzio. L'Associazione culturale Udine in Movimento ha collaborato con il Il Perbenista nell'organizzazione  dell'evento con la convinzione che il punto da cui partire per affrontare il problema sia non la situazione effettiva di Borgo Stazione, ma la situazione percepita dagli udinesi. Secondo Oscar Valentini e Michele Lisco, del direttivo dell'associazione Udine in Movimento, "la percezione del pericolo è collegata a meccanismi ancestrali di "protezione" ed è direttamente proporzionale al diverso: più sentiamo che qualcosa culturalmente non ci appartiene più la percepiamo come un potenziale pericolo. È innegabile che il Quartiere delle Magnolie in questi anni abbia subito una radicale trasformazione: demografica, commerciale e soprattutto culturale. In zona molti sono i residenti extra comunitari, molte le attività commerciali nate per soddisfare una domanda legata alle loro tradizioni. Numerose le attività che vengono percepite come attività illegali o ai margini della legalità. È questo il punto nevralgico ed è da qui che si deve iniziare nel confronto con i cittadini previsto per il 4 aprile". A rincarare la dose è Paolo Silvestri: "Quanto del degrado di Borgo Stazione è dovuto all'effettiva pericolosità della zona e quanto al solo fatto che sia diventato un quartiere abitato in prevalenza da extra comunitari? Quanto ha inciso la percezione di pericolosità e quanto il reale pericolo sul valore degli immobili, che è notevolmente sceso? Chi abita oggi in quelle unità? L'Amministrazione si è occupata di gestire questa metamorfosi nel miglior modo possibile? Il nostro tour virtuale parte da via Aquileia per dare voce anche a via Leopardi, via Roma, via Percoto, via Ciconi, per chiederci e chiedere ai cittadini se queste sono zone che fanno parte realmente di un centro storico di serie B o se questa è solo una percezione". Al termine dell'incontro, Il Perbenista e l'Associazione offriranno un aperitivo ai presenti per poter continuare a confrontarsi senza ostacoli ideologici ma solo per il bene comune della città e dei cittadini. La scelta di coinvolgere due movimenti politici come M5S e Lega Nord - afferma il blogger Belviso - è stata dettata dalla curiosità di mettere a confronto due forze politiche che nel Nord Est raccolgono grande consenso e riescono a parlare sia al "cuore che alla pancia" della gente.

  • Commenti

  • Parafrasando Saviano: Honsell e Serracchiani andatevene! Non siete di questa Terra. Commento inviato il 04-04-2017 alle 17:28 da Io

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ