il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
FORGARIA: PIERLUIGI MOLINARO NELLA BUFERA

RIFIUTI? MAZZOLA BASTA LA PAROLA

Era luglio 2015 quando si è consumata l'ultima battaglia sulle nomine alla EXE, PM Zanin avrebbe voluto sostituire a tutti costi il Presidente di EXE Franco Soldati con l'Amministratore Unico di A&T 2000 Spa Tullio Picco sopratutto per arginare lo strapotere del direttore di EXE, Aldo MAZZOLA, e per questo aveva utilizzato tutti i suoi uomini non solo quelli della Provincia di Udine, Fabrizio Pitton e Carlo Teghil, ma anche il Sindaco di Codroipo Fabio Marchetti. Tuttvia le cose non sono andate così visto che la Lega ha preferito riconfermare Franco Soldati a Amministratore Unico dell'EXE nonostante l'avversione dei consiglieri provinciali della Lega Nord nei confronti del direttore MAZZOLA. Nel frattempo Marchetti ad ottobre 2016 ha nominato il super direttore di EXE, Aldo Mazzola, quale componente del Consiglio di Amministrazione dell'ASP Moro e in questi giorni, visto il licenziamento del direttore Mazzola dalla EXE, sempre Marchetti lo ha proposto quale presidente dell'A&T200 Spa al posto di Tullio PICCO, dimissionario, di fatto ponendosi contro PM ZANIN, e nonostante l'avversità della Lega nei confronti di MAZZOLA quale direttore EXE la nomina è stata avvalata dal segretario Provinciale della Lega Nord Daniele Moschioni, Sindaco di Corno di Rosazzo, poichè ha ricevuto l'assicurazione da Marchetti di nominare in quota Lega nel nuovo CDA di A&T2000 la sorella gemella di Laura ARTENI, assessore al Comune di Corno: ANNA ARTENI. Nel frattempo i 50 sindaci dei comuni aderenti a A&T2000 Spa sono preocupatissimi che MAZZOLA dopo aver costituito immumerevoli partecipate di EXE in italia ed all'estero ed aperto una discarica in Sardegna cerchi di portare avanti le sue strategie utilizzando il patrimonio di A&T2000.