**
  • Home > Gossip > HONSELL AFFIDA A CHIAPPA LA SICUREZZA DELLA NOSTRA PIPI'
  • stampa articolo

    HONSELL AFFIDA A CHIAPPA LA SICUREZZA DELLA NOSTRA PIPI'

    835A

    Nel pieno centro storico di Udine esiste un minuscolo vicolo di pochi metri: vicolo Bovedan. Fino a qualche anno fa era noto perchè aveva sede l'ufficio dell'avvocato Debora Serracchiani. Oggi certamente passerà alla storia della città perchè l'amministrazione Honsell dopo aver ristrutturato le nuove latrine autopulenti ha deciso di installare ben cinque telecamere (vedi foto) a monitorare la zona. Due telecamere sono state persino montate all'interno delle latrine nell'antibagno. Ma quale ragionamento ha portato l'amministrazione ad un tale sperpero? Secondo dei tecnici della sicurezza di fama internazionale interpellati dal Perbenista, vi sarebbe una paurosa sproporzione fra il numero (cinque ) di telecamere nontante in vicolo Brovedan e il numero complessivo di telecamere montate su tutto il territorio cittadino. Un curiosità: l'azienda che ha fornito le telecamere all'amministrazione comunale del Pd, in più lotti, risulta essere sempre la stessa, ossia la Calzavara spa, tramite il brand beeup, dove lavora Riccardo Chiappa (sposato nel 2012 con Debora Serracchiani). Resta ora da capire quanti bandi di gara l'amministrazione comunale udnese ha bandito per la fornitura delle telecamere e quali ditte hanno vinto e con quali offerte. Alle volte la sicurezza può essere un business anche a propria insaputa.

  • Commenti

  • anch'io vorrei sapere se c'è un appalto vinto o un affidamento diretto? Ci illumini? Commento inviato il 21-03-2017 alle 22:49 da Anonimo
  • Mi sembra giusto mettere telecamere a tutela della nostra sicurezza... cinque in quel punto sembrano tante, ma il vicolo in questione è buio e si presta per posizione ad attività più o meno illecite.... Perbenista lo sai che le telecamere piazzate a Udine hanno una definizione troppo bassa e non permettono di leggere la targa di un'auto? Ora le stanno sostiuendo... Commento inviato il 21-03-2017 alle 16:16 da Anonimo
  • .. niente altro da fare che sputare m...da!! Commento inviato il 21-03-2017 alle 13:28 da roberto di Pasian
  • Ma si è trattato di un appalto vinto dalla Calzavara o di un affidamento diretto? Quanto sl fatto che nessuno controlla avete mai provato a lavorare con un ente pubblico qualsiasi o, peggio, con il Comune di Udine? Commento inviato il 21-03-2017 alle 07:55 da Anonimo
  • chiappa ai tempi dei contratti lavorava in calzavara, da alcuni mesi no Commento inviato il 20-03-2017 alle 21:12 da marco
  • Sei finito a parlare di latrine. Posto dove ti trovi a tuo agio. Ti muovi proprio bene in questo gran casino. Sostieni i cinque stelle e poi la destra, prima la lega e prima ancora la sinistra. Quando ci parlerai degli escrementi canini o dogtoilet? Quanto prima ti faremo il museo dello sterco. Marinetti: merda d'artista Commento inviato il 20-03-2017 alle 20:17 da Anonimo
  • Nessuno controlla l'uso del denaro pubblico quindi sono inevitabili le truffe Commento inviato il 20-03-2017 alle 20:11 da Anonimo
  • Sicuri che Chiappa lavori ancora da Calzavara? Commento inviato il 20-03-2017 alle 18:04 da Anonimo
  • Siete veramente alla frutta ... ma un momento di crisi ci sta, anche se sta durando da troppo tempo. Che ne è stato delle inchieste che facevano tremare il palazzo? Commento inviato il 20-03-2017 alle 18:00 da Anonimo
  • Se non altro abbiamo la "sicurezza" che i contratti se li chiappa sempre qualcuno vicino ad Honsell. Chissà se utilizzeranno i video per fare dei filmetti spinti? L'11 giugno (GAY DAY) sicuramente potranno girare parecchi filmati. Ne faranno un serial televisivo? Se almeno il Comune ne incassasse le royalties. Commento inviato il 20-03-2017 alle 17:11 da GG
  • speriamo che siano ad alta definizione cosi' vedremo il micro pisello di Honsell !!! :) Commento inviato il 20-03-2017 alle 15:57 da al di codroipo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ