**
  • Home > Gossip > TONDO SCENDE DAI MONTI CON LE LENNE
  • stampa articolo

    TONDO SCENDE DAI MONTI CON LE LENNE

    830A

    Alcuni giorni fa si è tenuto nella capitale economica della Carnia ovvero a Forni di Sotto un incontro in previsione delle prossime elezioni regionali. Il tutto organizzato dalla famiglia Lenna e con invitati di non poco rilievo ad iniziare dall'ex governatore Renzo Tondo, i sindaci di Cercivento e di Ampezzo, alcuni amministratori di Ovaro, il responsabile di Autonomia Responsabile dell'Alto Friuli Sergio Spinotti e alcuni professionisti di Tolmezzo. Guarda caso all'incontro non era presente il collega architetto Albino Faccin (molto vicino a Tondo ma lontano dai Lenna) e che di fatto è il responsabile di Autonomia Responsabile per la Carnia. Ci riferiscono che l'incontro è stato voluto per incoronare l'attuale sindaco di Forni di Sotto Marco Lenna, figlio dell'ex senatore e assessore regionale Vanni Lenna come candidato alle prossime regionali per conto di Autonomia Responsabile (tutto questo dopo che lo stesso primo cittadino aveva tentato di avvicinarsi con gli stessi obiettivi alla Lega Nord). Qualcuno sostiene che la corsa ha una sua positività, ovvero che finalmente anche i Lenna dovranno contarsi con le preferenze, cosa fino ad oggi mai avvenuta soprattutto per babbo Lenna (vedi foto) eletto a Roma senza bisogno di preferenze e nominato da Tondo come assessore esterno senza candidarsi in alcuna lista. Tondo durante l'incontro ha anche affermato di non voler candidare a governatore, ma chi lo conosce sa perfettamente che il personaggio spesso dice una cosa e poi fa l'esatto opposto. Intanto la dinastia dei Lenna grazie proprio all'ex presidente Renzo Tondo prende sempre più piede e questo nell'Alto Friuli sta creando non poco imbarazzo.

  • Commenti

    123
  • Mi meraviglio di Renzo che continua a perdere tempo con certi personaggi, gli stessi che gli hanno fatto perdere le elezioni. Commento inviato il 19-03-2017 alle 20:01 da Anonimo
  • Forni di sotto un comune da chiudere, altro che farlo entrare in UTI. Opposizione nulla, inesistente. Ci sono argomenti politici per mandarli tutti a casa ma nessuno osa. Commento inviato il 19-03-2017 alle 19:55 da Fornidisopra
  • Ma chi erano quelli di Ovaro, mica la sindaca candidata da Tondo alla Camera e quasi nominata assessore con lui in regione? Commento inviato il 19-03-2017 alle 19:49 da Anonimo
  • Tondo chi? l'ex PSI? l'ex Forza Italia? l'ex PDL? l'ex Gruppo Misto? l'ex Passera? Quello di Autonomia Responsabile? O quello che ora sta con Fitto? Commento inviato il 19-03-2017 alle 13:20 da Gemonese
  • Tutti i finanziamenti si sono fermati gurda caso a Forni di Sotto, milioni e milioni di euro di finanziamenti refionali. Talmente tanti da far rabbrividire l'intera vall Tagliamento. Come mai? Tondo e Lenna spiegateci il motivo di tanta abbondanza. Commento inviato il 19-03-2017 alle 08:01 da Fornidisopra
  • Fino a ieri in giro con la Zilli....., riunioni con Fedriga..... e ora a cena con Tondo...... coerenza giovanile o opportunismo politico. Comunque meglio così altrimenti dopo 20 anni non avrei votato Lega Nord. Non abbiamo bisogno di trasformisti. Commento inviato il 18-03-2017 alle 20:23 da Leghista
  • Sul Tribunale non solo assente... andate a vedere i voti in commissione a Roma Commento inviato il 18-03-2017 alle 20:18 da Anonimo
  • Camera, senato, regione, senato... E sulla vicenda del Tribunale sempre assente... Commento inviato il 18-03-2017 alle 20:16 da aninimo attento
  • popolo! mandiamoli a casa votiamo compatti 5 stelle Commento inviato il 18-03-2017 alle 19:58 da Anonimo
  • vai a vedere cosa hanno fatto a forni, trenta cattedrali nel deserto e creato il deserto nei comuni vicini Commento inviato il 18-03-2017 alle 19:51 da anonimo
  • sono tutti due viatalizzati Commento inviato il 18-03-2017 alle 13:23 da Anonimo
  • viot ce doi mi ven di ridi Commento inviato il 18-03-2017 alle 12:46 da Anonimo
  • manciave nome lenna ha fatto una legitratrura alla camera ma nessuno si ricorda di lui però ha il vitalizio Commento inviato il 18-03-2017 alle 12:45 da Anonimo
  • Capisco la contrarietà a Lenna padre, ma a me Lenna figlio piace. Spero che le colpe dei padri non cadano sui figli. Commento inviato il 18-03-2017 alle 11:21 da Cjargnel cence Diu
  • Ciargnel deve essere cattolico praticante in quanto crede nella "resurrezione". Le mascelle mi vanno fuori posto dal ridere! Commento inviato il 18-03-2017 alle 08:06 da Cjargnel cence Madone

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ