il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
PARENTOPOLI IN MARILENGHE AL TEATRI STABIL FURLAN

TONDO SCENDE DAI MONTI CON LE LENNE

Alcuni giorni fa si è tenuto nella capitale economica della Carnia ovvero a Forni di Sotto un incontro in previsione delle prossime elezioni regionali. Il tutto organizzato dalla famiglia Lenna e con invitati di non poco rilievo ad iniziare dall'ex governatore Renzo Tondo, i sindaci di Cercivento e di Ampezzo, alcuni amministratori di Ovaro, il responsabile di Autonomia Responsabile dell'Alto Friuli Sergio Spinotti e alcuni professionisti di Tolmezzo. Guarda caso all'incontro non era presente il collega architetto Albino Faccin (molto vicino a Tondo ma lontano dai Lenna) e che di fatto è il responsabile di Autonomia Responsabile per la Carnia. Ci riferiscono che l'incontro è stato voluto per incoronare l'attuale sindaco di Forni di Sotto Marco Lenna, figlio dell'ex senatore e assessore regionale Vanni Lenna come candidato alle prossime regionali per conto di Autonomia Responsabile (tutto questo dopo che lo stesso primo cittadino aveva tentato di avvicinarsi con gli stessi obiettivi alla Lega Nord). Qualcuno sostiene che la corsa ha una sua positività, ovvero che finalmente anche i Lenna dovranno contarsi con le preferenze, cosa fino ad oggi mai avvenuta soprattutto per babbo Lenna (vedi foto) eletto a Roma senza bisogno di preferenze e nominato da Tondo come assessore esterno senza candidarsi in alcuna lista. Tondo durante l'incontro ha anche affermato di non voler candidare a governatore, ma chi lo conosce sa perfettamente che il personaggio spesso dice una cosa e poi fa l'esatto opposto. Intanto la dinastia dei Lenna grazie proprio all'ex presidente Renzo Tondo prende sempre più piede e questo nell'Alto Friuli sta creando non poco imbarazzo.