il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

MIANI:SCERIFFO LEGHISTA PAGATO PER INSEGNARE AI PROFUGHI

Articolo 6, commi 4-7, legge regionale 14/2016: L'Amministrazione regionale è autorizzata a sostenere la realizzazione di quattro progetti pilota, volti all'integrazione dei cittadini stranieri attraverso la promozione di attività di carattere innovativo nei settori dello sport, della formazione e della cultura. A tal fine, l'Amministrazione regionale è autorizzata a concedere i seguenti contributi straordinari: (omissis)...b) contributo di 70.000 euro all'Unione artigiani piccole e medie imprese - Confartigianato di Udine, per la realizzazione di corsi sui mestieri artigiani per i richiedenti asilo, da tenersi all'interno delle caserme in cui i medesimi sono ospitati, finalizzati a sperimentare nuovi approcci formativi con la doppia valenza educativa per coloro che apprendono, e sociale per gli artigiani che prestano l'attività di insegnamento; 5. La domanda per la concessione dei contributi di cui al comma 4 è presentata entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge al Servizio competente in materia di immigrazione, corredata della relazione illustrativa e del preventivo di spesa. 6. Entro sessanta giorni dalla data di ricevimento della domanda, il Servizio di cui al comma 5 provvede alla concessione del contributo, che può essere erogato in un'unica soluzione all'atto della concessione medesima. Nel decreto di concessione sono stabilite le modalità di erogazione e i termini di rendicontazione del contributo. E così fra quanti hanno fatto domanda per poter insegnare la propria "disciplina" ai richiedenti asilo alloggiati presso la Cavarzerani di Udine appare anche il feroce assessore leghista con delega alla Polizia Municipale e alla sicurezza del Comune di Cividale Elia Miani (vedi foto). Confartigianato Udine ci ha fatto sapere che il vice segretario nazionale della Lega Nord, Elia Miani, ha già iniziato a tenere lezione ai profughi e percepirà 25,00 euro all'ora per un totale di 160 ore.