il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

ALTRO PORFIDO CONTRO BOLZONELLO; POZZO LANCIA SHAURLI

Le dimissioni del segretario provinciale del Pd di Udine, Massimiliano Pozzo (vedi foto), rappresentano l'ennesimo lancio di porfido alle aspirazioni di Sergio Bolzonello. Pozzo, con grande onestà morale e chiarezza, ci parla di un bisogno di tornare alle origini; "occorre parlare a chi non ce la fa ad arrivare a fine mesi, ai disoccupati, ai precari, alle categorie deboli. Per questo serve una politica di netta discontinuità". A Bolzonello, l'ex segretario provinciale del Pd riconosce l'impegno e le qualità umane, ma non sono sufficienti per essere leader di un centrosinistra in affanno. E così, assieme al nome di Sergio Bolzonello, lancia l'ipotesi di Cristiano Shaurli, certamente più affine ai suoi ideali e al suo modo di vedere la politica. "Le riforme di Uti e Sanità sono state degli autogoal - prosegue Pozzo - che hanno solo contribuito ad allontanare i vertici del Pd dai suoi amministratori locali". Comunque vada, conclude Masimiliano Pozzo, le primarie per le prossime regionali saranno l'unico metodo per cercare di riportare armonia e unità nella coalizione.