**
  • Home > Gossip > GARLATTI (FI): PER TRE ANNI 72MILA EURO "DI PENSIONE"
  • stampa articolo

    GARLATTI (FI): PER TRE ANNI 72MILA EURO "DI PENSIONE"

    810A

    Nel corso di una conferenza organizzata dal fondatore della Sereni Orizzonti Massimo Blasoni, il docente universitario Andrea Garlatti (vedi foto), già dirigente della scuola di formazione pubblica regionale e a lungo super consulente di palazzo Belgrado si è soffermato sul bisogno di attenzione delle fasce più deboli. Garlatti, assessore regionale – sino a giugno 2012 – alla Funzione Pubblica della giunta guidata da Renzo Tondo ha ottenuto, sempre nel 2013, un finanziamento da 98 mila euro per l’albergo diffuso Balcone sul Friuli di cui era presidente. Durante il suo intervento ha affermato che "gli anziani non devono essere visti come un problema di spesa ma un modo per promuovere riflessioni sull'economia". Non si è invece soffermato sul tema pensioni, forse perchè da ex assessore Garlatti non chiese il vitalizio, che avrebbe ricevuto solo dai 60 anni in poi, ma ottenne il rimborso di quanto versato nei tre anni di giunta regionale per la “pensione”, circa 72 mila euro netti.

  • Commenti

  • La cosa che più da fastidio è che alcuni si portano a casa importi considerevoli nonostante aver fatto solo danni. Commento inviato il 05-03-2017 alle 10:46 da anonimo
  • @Commento inviato il 03-03-2017 alle 09:53 da Anonimo: non e' un reato, e' un'ingiustizia rispetto ai cittadini che non hanno quei privilegi. Prova tu ad andare all'inps e chiedere la restituzione dei contributi versati! Si faranno una risata! Mentre questi possono scegliere il vitalizio oppure i soldi cash subito! E non solo... lo sai che la pensione dei consiglieri regionali puo' essere reversibile oltre che al coniuge anche ai figli? Tu li chiami aspetti populisti. Io li chiamo privilegi della Casta... ! Se uno ha fame e ruba una mela al supermercato lo processano! Questi ci "rubano" i soldi dalle tasche per i loro interessi e familiari! A me stanno piu' sul c..zo questi "ladri" occulti che quelli veri! Commento inviato il 03-03-2017 alle 16:25 da al di codroipo
  • Sottoscrivo Cjargnel. Perbenista, ti soffermi sempre su questi aspetti populisti (stipendio, pensione, vitalizi, retribuzioni varie), anche perchè non sai cos'altro scrivere. In questo paese è forse un reato guadagnare più di 1.000 euro al mese? Commento inviato il 03-03-2017 alle 09:53 da Anonimo
  • Siamo schifosamente mal amministrati, questi pensano solo al loro portafoglio Commento inviato il 02-03-2017 alle 20:09 da Anonimo
  • certo; un lavoratore versa 72mila euro di contributi in tre anni....solo in regione e parlamento accade Commento inviato il 02-03-2017 alle 16:53 da Anonimo
  • attenzione alle fasce piu' deboli? Ah si... quelle che questi min....ni contribuiscono ad aumentare con le loro incompetenze, disorganizzazioni, mafiette varie, parentopoli, incarichi super pagati, ecc...! In realta' a loro interessa poco e nulla... l'importante e' mantenere lo status-quo tenendo i friulani in una situazione timorata di inferiorita' e poverta' affinche possano leccare i loro c...i all'infinito e quindi mantenere le caste cosi' come sono! Ne abbiamo sentiti di blablabla da prof, filosofi, polituccoli... !! Tutta fuffa! Se manca l'imprenditore vessato dalla PA che da' lavoro... questi sono talmente bassi che i vermi li guardano dall'alto! La finissero di esternare i loro inutili pensieri. Si ritirino una volta per tutte dalla politica e lascino spazio a gente nuova! Commento inviato il 02-03-2017 alle 16:46 da al di codroipo
  • Se li ha versati sono suoi, dov'è il problema? Il problema semai è rivedere tutta la tematica stipendi-pensioni-vitalizi-rimborsi ....., ma questo è un altro problema e non dipende certo da Garlatti. Si rivolga al pd di Serracchiani & C. finchè hanno l'asse in mano. Poi si vedrà. Commento inviato il 02-03-2017 alle 15:20 da Cjargnel cence Diu

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ