**
  • Home > Gossip > FELICE, IL RETTORE DI UDINE PARTNER DEL GAY PRIDE
  • stampa articolo

    FELICE, IL RETTORE DI UDINE PARTNER DEL GAY PRIDE

    798A

    Non è bastato al rettore Alberto Felice De Toni (vedi foto) ospitare la Festa del Pd presso saloni dell'Università di Udine; non gli è bastato nemmeno partecipare alla Leopolda di Matteo Renzi a Firenze. L'ultima trovata del Magnifico risale a questi giorni: dichiarare l'Ateneo Friulano partner ufficiale del Gay Pride. Mai dalla sua nascita ad oggi, l'Università di Udine aveva mai deciso di schierarsi politicamente in modo così netto, come ha deciso d fare il rettore Alberto Felice De Toni con il Pd. A questo punto è legittimo pensare che fra le sue ambizioni, a breve giro, vi possa essere una sua candidatura in vista delle imminenti elezioni politiche ed amministrative del 2018.

  • Commenti

  • Uno sfacelo totale il suo rettorato! Specie per la facoltà di ingegneria civile ed in particolar modo il dipartimento. Con la speranza che se ne vada presto! Politica e basta! Commento inviato il 26-02-2017 alle 00:28 da Io
  • Il patrocinio che l’Università di Udine ha concesso per la manifestazione “Friuli Venezia Giulia Pride” (Gay-Pride), venendo meno un'altra volta alla sua funzione di istituzione che dovrebbe rimanere neutra rispetto alle questioni inerenti scelte di carattere ideologico-politico, è stato deciso nel Senato Accademico del 21 febbraio. Commento inviato il 24-02-2017 alle 15:51 da Anonimo
  • la fonte èil comunicato stampa degli organizzatori ... e poi basta vedere il programma o il quotidiano di ieri Commento inviato il 24-02-2017 alle 10:35 da Anonimo
  • Sul sito dell'università non c'è nulla sul Gay pride, qual è la fonte? Commento inviato il 24-02-2017 alle 07:49 da Anna
  • Debby ha già un ex rettore in Giunta regionale, uno le basta e le avanza Commento inviato il 23-02-2017 alle 21:56 da Anonimo
  • Basta rettori .... Commento inviato il 23-02-2017 alle 20:43 da Anonimo
  • Ma non è che anche lui e checca? Commento inviato il 23-02-2017 alle 20:36 da Anonimo
  • Lui cerca poltrone nel PD; nel frattempo l'università perde 3 milioni di euro di finanziamenti. Auguri a tutti. Commento inviato il 23-02-2017 alle 20:35 da Anonimo
  • secondo me lo Stato (e le relative istituzioni, universita', scuole di ogni ordine e grado, enti locali ecc...) deve essere LAICO e soprattutto NEUTRALE in ogni aspetto sensibile e privato dell'individuo come ad esempio la sessualita'! Ha fatto malissimo l'Universita' di Udine a schierarsi come partener di una festa per "buffoni" (festa che molti gay odiano perche' li mettono in ridicolo)! Allora domani pretendo che si faccia la festa delle "tette e della patata" ! Perche' non ne ho forse diritto come i gay? De Toni mi dara' il suo appoggio? Commento inviato il 23-02-2017 alle 19:10 da al di codroipo
  • Dai Kattivik, mettici un pò di buona volontà che ce la fai a capire anche tu chi è.:) E dato che fai il precisino, ricordati di mettere la maiuscola dopo il punto interrogativo! Commento inviato il 23-02-2017 alle 19:06 da anonimo
  • io voto movimento 5 stelle Commento inviato il 23-02-2017 alle 18:09 da anonimo
  • Chi sarebbe "Hansel", egregio Anonimo delle 14.39? anche per le invettive ci vuole un minimo di cervello Commento inviato il 23-02-2017 alle 18:00 da kattivik
  • Mandiamo a casa Hansel a calci in c......., abbiamo l'immigrazione che ci distruggennaio, la necessità di mettere in sicurezza la città, dar lavoro ai nostri figli e Hansel pensa gay pride, una vergogna Commento inviato il 23-02-2017 alle 14:39 da Anonimo
  • e allora??? omosex bisex etc esistono da sempre, il solo scurrile perbenismo che infetta la società può destare lagnanze. Facciamo un elenco dei belli fuori sporchi dentro, ma taaanto religiosi e allineati? Commento inviato il 23-02-2017 alle 14:01 da cassie
  • Un altro rettore? No grazie. Commento inviato il 23-02-2017 alle 11:54 da anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ