**
  • Home > Gossip > BERTOSSI NON MOLLA INFORMEST MA LA NASCONDE
  • stampa articolo

    BERTOSSI NON MOLLA INFORMEST MA LA NASCONDE

    787A

    7 feb

    Prima di tutto c'è la nostra città. Per questo c'è

    Enrico Bertossi (vedi foto) nel dicembre 2016 annuncia le sue dimissioni dalla Presidenza di Informest ma a tutt'oggi, dopo circa due mesi è ancora ai vertici della partecipata regionale. Tuttavia la mancanza di coerenza lo mette non poco in imbarazzo visto che sul suo sito, sopra riportato, Bertossi omette totalmente, in tutti i passaggi, la sua nomina a Presidente di Informest ottenuta dalla governatrice Debora Serracchiani (Pd). Una semplice amnesia oppure la consapevolezza di essere seduto su una poltrona retribuita ormai impopolare e soprattutto la certificazione di aver raccontato una bugia cercando di ottenere consenso?

  • Commenti

    12
  • (ANSA) - TRIESTE, 13 APR - E' andata deserta, stamani, a Gorizia, a causa dell'assenza dei rappresentanti delle Regioni Friuli Venezia Giulia e Veneto, l'assemblea dei soci di Informest, Agenzia per lo sviluppo e la cooperazione economica internazionale, convocata per l'approvazione del bilancio, prevista per legge entro il 30 aprile, e il rinnovo delle cariche. In seguito al mancato svolgimento dell'assemblea, il presidente Enrico Bertossi ha confermato alla Presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, e a quello del Veneto, Luca Zaia, con effetto immediato "le dimissioni irrevocabili" che aveva già comunicato lo scorso 20 dicembre. La necessità di un rinvio dell'assemblea era stata espressa dalla Regione Friuli Venezia Giulia, socio di maggioranza di Informest, per avere un tempo congruo a concordare con gli altri associati le modifiche per ridurre il numero di componenti del cda ed "effettuare le opportune valutazioni in merito alle nomine di propria competenza". Commento inviato il 13-04-2017 alle 14:18 da Anonimo
  • Torino, 10 giugno 2015 - ricevendo la Laurea Honoris Causa, Umberto Eco si infuria contro i social, in quest'occasione urlò : “I social permettono alle persone di restare in contatto tra loro, ma danno anche diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano al bar dopo un bicchiere di vino e ora hanno lo stesso diritto di parola dei Premi Nobel”. Commento inviato il 18-02-2017 alle 00:00 da Anonimo
  • Belviso sindaco sarà una garanzia per tutti. Magari ci dica qualcosa del programma oltre che attaccare con bassezze da osteria i suoi competitors. Improvvisamente quando si prende una querela non parla più di Baiutti, etc etc... Come mai? Commento inviato il 17-02-2017 alle 23:59 da Anonimo
  • CASTA CASTA CASTA CASTA CASTA CASTA CASTA Commento inviato il 17-02-2017 alle 23:29 da Anonimo
  • Colautti, se fosse un uomo, dovrebbe convocare una conferenza stampa e rendere pubblico come assieme all'amico compagno Pino Napoli è riuscito a insabbiare lo sperpero di denaro pubblico regionale per il finto International Desk di Gorizia Commento inviato il 17-02-2017 alle 23:24 da Anonimo
  • Dai commenti del blog sembra che la macchina da guerra mediatica di Bertossi -sito web e pagina facebook- sia arrivata anche nei commenti del suo blog caro Belviso. Marketing politico di bassa lega vista che contattano persone che Bertossi non sanno neanche chi è. Udine deve esprimere un vetero democristiano che garantisca i piccoli privilegi. La fuga in avanti con Honsell si è trasformata in una caduta così si torna alla vecchia cara DC. Ma via anche troppo per questo paesotto. Commento inviato il 17-02-2017 alle 22:08 da Son mica matto
  • Brutta, brutta persona questo signore in sovrappeso Commento inviato il 17-02-2017 alle 21:44 da Paolo
  • Torino, 10 giugno 2015 - ricevendo la Laurea Honoris Causa, Umberto Eco si infuria contro i social, in quest'occasione urlò : “I social permettono alle persone di restare in contatto tra loro, ma danno anche diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano al bar dopo un bicchiere di vino e ora hanno lo stesso diritto di parola dei Premi Nobel”. Commento inviato il 17-02-2017 alle 19:34 da Anonimo
  • Ma che fa questo obeso? Si guarda allo specchio per vedere quanto è bello? Commento inviato il 17-02-2017 alle 19:27 da Anonimo
  • La lunga biografia politica e professionale di Belviso è quasi pronta. Ricca di particolari avrà ampia diffusione compresi i nomi degli assessori contatti per entrare in giunta una volta eletto Belviso come sindaco dei pentastellati. Commento inviato il 17-02-2017 alle 19:15 da Biografie aggiornate
  • Andate a leggere la giravolta di Belviso. Prima con Ioan poi contro Ioan con tanto di conferenze stampa. Noi in via Ronchi c' eravamo ...povero Adriano Commento inviato il 17-02-2017 alle 18:55 da Anonimo
  • bertossi dimettiti come hai promesso , altro che aiuto al precariato...... I politici pensano solo a se stessi Commento inviato il 17-02-2017 alle 18:36 da Anonimo
  • la scorsa tornata il perbenista se intendete belviso marco non appare fra i candidati alle amministrative, quindi non fate polemiche imprecise. invece bertossi enrico era candidato a sinistra con tale tabacci bruno ex presidente dc lombardia Commento inviato il 17-02-2017 alle 18:24 da Anonimo
  • il blocco civico ha preso pochi voti ma onestamente ha corso indipendente basta controllare. non sosteneva ioan o altri. quindi dalla scorsa volta il perbenista è contro tutti i partiti. chi è tanto suscettibile da intervenire in modo tanto agitato? Commento inviato il 17-02-2017 alle 18:00 da Anonimo
  • Stai attento perbenista che mi sa che stanno per pubblicare il tuo curriculum. Sarà scarno nella parte lavorativa (per ovvi motivi) ma ricco sulle varie giravolte politiche: dalla DC all' Udeur di Mastella, dalle liste con Honsell all' iscrizione al Pdl, dal blocco civico con Ioan al M5S...e via dicendo. Commento inviato il 17-02-2017 alle 17:43 da Biografie aggiornate

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ