**
  • Home > Gossip > REGATE E SIGARI PER I RESPONSABILI DEL PRECARIATO
  • stampa articolo

    REGATE E SIGARI PER I RESPONSABILI DEL PRECARIATO

    774A

    In questi giorni tutti si stringono attorno al dolore della famiglia di Michele, il ragazzo precario che si è tragicamente tolto la vita. C'è chi da precario, da disoccupato, da lavoratore che a stento arriva a fine mese, da genitore preoccupato o da persona sensibile lo fa sinceramente e vorrebbe non rendere inutile questo tragico gesto. C'è poi il mondo patinato, quello dei politici, dei sindacalisti e dei loro compagni di avventura che invece fingono di non capire che la responsabilità di tanta disoccupazione e precariato è proprio loro. Basta dare un colpo d'occhio all'immagine che vi pubblichiamo (vedi foto), che ritrae il segretario regionale della Cisl Fvg Giovanni Fania manovrare una barca a vela e il portavoce della Seracchiani, Giancalo Lancellotti in posa con un sigaro in bocca. Dalle ispezioni della Cisl nazionale sono emersi chiaramente benefit, rimborsi pasti e carte di credito intestate al segretario Fania; dalla lettura del sito della Regione Fvg si vede che il giornalista Lancellotti percepisce circa 100.000,00 euro annui per affiancare la governatrice senza capire in realtà quali comunicati redige o firma avendo la Regione Fvg un'importante e strutturata agenzia di stampa interna. Ma la stessa Debora Serracchiani, tanto triste perchè il Pd le chiede da tempo di decidere cosa fare nel 2018, si rende conto della fortuna che ha avuto, rispetto a molti suoi colleghi coetanei che hanno dovuto chiudere lo studio legale? Prima cinque anni pagatissima in parlamento europeo, poi altri cinque anni da potente presidente della Regione: sono già dieci anni che è fuori dal mondo del lavoro. Ma non finisce qui...mentre i precari aspettano e sognano, un esercito di interinali con la tessera del Pd è stato assunto nei vari uffici regionali (vedi caso assessore di San Giorgio di Nogaro Davide Bonetto) con continui rinnovi.

  • Commenti

    12
  • Cittadino delle 20.31 e delle 19.24, da come te la prendi mi sa che Anonimo ci ha azzeccato, nel qual caso cadrai a breve anche se, ahimè, certa gente ha sempre pronto il paracadute. Commento inviato il 12-02-2017 alle 21:48 da Anonimo
  • Quanta gente affamata di carriera! Commento inviato il 12-02-2017 alle 19:39 da Anonimo
  • Una cosa è certa: se questo è il nuovo che avanza... i grillini arroganti, capaci di teorizzare ma non di mettere in pratica sono destinati al suicidio! Bene, molto bene! Vengono dal nulla è finiranno nel nulla... continuate ad ullulare alla luna con le vostre psicosi Commento inviato il 12-02-2017 alle 19:37 da Barbablu
  • Anonimo delle 13.02: sono uno che prima di parlare approfondisce non con perbenista,porto rispetto a tutti, me ne frego dei partiti...tutti...mi fa vomitare chi pensa di avere la verità in tasca come te e sentenzia dall'alto della sua sapienza. Commento inviato il 12-02-2017 alle 19:24 da Cittadino
  • Hai ragione Artu. Purtroppo però è una notizia già scomparsa dale prime pagine. Purtroppo i valori di molti che si professano credenti sono molto più vili e terreni, soprattutto quelli dei cosiddetti "politici" che ci circondano. Commento inviato il 11-02-2017 alle 19:06 da Anonimo
  • Michele aveva gli stesi anni dei miei figli! Non si può rimanere indifferenti a un suicidio di stato! Vecchi politici, sindacati, faccendieri, p.g. corrotti e collusi con una stato a cui importa di noi sono attraverso equitalia e agenzia delle entrate, sono gli unici responsabili di queste morti. La coscienza di ognuno di noi è unica, risponde al proprio Dio.....denaro, arrivismo, benessere proprio! Si ricorderanno puntualmente di Michele alle prossime elezioni con le bandiere in mano ipocriti schifosi opportunisti. E continueranno a morire i nostri figli.... Commento inviato il 11-02-2017 alle 14:49 da artu
  • Cittadino delle 20.31 forse anche tu sei uno di quelli che ha fatto carriera folgorante grazie al PD e sicuramente sei un incompetente nel tuo incarico di prestigio. Sarete rulli grazie al cambio di amministrazione regionale. Ormai è iniziato il conto alla rovescia Commento inviato il 11-02-2017 alle 13:02 da Anonimo
  • O si cambia o si continua con il sistema delle tangenti, corruzione e favoritismi ben radicato. Certo che a chi predica il non cambiamento conviene questo sistema in cui probabilmente è legato mani e piedi. È meglio tenere focalizzata l'attenzione su Roma in modo che si nascondono le realta di Milano, Palermo, Firenze. Coop Rosse, ... . Anche in Regione ci difendiamo bene e abbia, o esempi che però l'attuale giunta tiene ben nascosti. Peccato che durano un blog del Perbenista e poi scompaiono. Commento inviato il 11-02-2017 alle 08:35 da Anonimo
  • M5s?... il nulla!!!! Gente che non ha mai amministrato neanche un condominio e quando si trova e governare cambia? Si certo...distrugge è non riesce a fare neanche un battito d'ali! Roma insegna!!! State nel nulla che è meglio. Commento inviato il 11-02-2017 alle 07:49 da Anonimo
  • #cittadino Sono i padri che dovrebbero indignarsi per questi esempi dati ai figli. Sono solo fatti documentati di malcostume istituzionali su cui riflettere. Forse tu non hai figli da educare in questa regione che se ne frega delle regole a partire dai vertici. Votiamo M5s almeno per cambiare. Commento inviato il 10-02-2017 alle 21:06 da Codroipo
  • Leggo questi commenti basato su conoscenza superficiali e confuse: astio che produce solo odio... Abbiate rispetto... spero che non abbiate figli...dovrebbero togliervi la patria potestà... Commento inviato il 10-02-2017 alle 20:31 da Cittadino
  • La corte dei conti se ne frega dei due stipendi ai direttori generali. Il danno erariale non lo paga chi l'ha causato, ma i cittadini. Grazie Serracchiani. Commento inviato il 10-02-2017 alle 09:35 da Anonimo
  • E l'EGAS in cui paghiamo due direttori? Va bene così per la nostra presidente romana e per noi cittadini che tiriamo suoi i soldi. Commento inviato il 09-02-2017 alle 22:41 da Anonimo
  • Lancellotti prende 100.000 l'anno senza aver partecipato ad un concorso pubblico, DEVONO VERGOGNARSI, CHIEDERE SCUSA E RESTITUIRE I SOLDI Commento inviato il 09-02-2017 alle 20:45 da Anonimo
  • Vergognosissima Commento inviato il 09-02-2017 alle 18:59 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ