**
  • Home > Gossip > RENZO TRAVANUT DIFENDE LA CASTA ALLA FACCIA DELLA BASE
  • stampa articolo

    RENZO TRAVANUT DIFENDE LA CASTA ALLA FACCIA DELLA BASE

    3RE

    Il Pd regionale prende per i fondelli i propri iscritti e i propri elettori senza alcun freno. Passa, infatti, la proposta presentata in assemblea da Renzo Travanut (vedi foto) di "commissariare" la Grim e farla affiancare da un ufficio politico. Peccato però che all'interno dell'organigramma del Pd regionale Renzo Travanut, coordinatore uscente, ricopra da tempo il delicato incarico di coordinatore della segreteria. Singolare quindi che in fase di commissariamento invece che azzerare gli organi del direttivo, vengano promossi. Un pò come è successo nel governo Gentiloni dopo le dimissioni del governo Renzi: tutti a casa per un'ora e poi di nuovo sulle poltrone. E poi, quale ingenuo democratico o comune cittadino, può veramente ritenere che la Grim abbia mai avuto un ruolo determinante, in un partito in cui sono presenti la governatrice e vice segretario nazionale Debora Serracchiani assieme al capogruppo alla Camera dei Deputati Ettore Rosato? Ancorato alla presidenza del partito regionale anche Salvatore Spitaleri, bersaniano molto vicino, al presidente del Consiglio regionale Franco Iacop, sia politicamente che professionalmente e recordman di consulenze.

  • Commenti

    12
  • Riforma della sanità, Filippo? Guarda che in Sicilia c'è la ribellione dello stesso PD contro il governo di ROMA che vuole chiudere punti nascita ANCORA presenti in piccoli paesini: Petralia, Mussomeli, Lipari e Santo Stefano di Quisquina. Qui da noi invece proprio il PD li chiude anche in comuni nettamente più grandi. Commento inviato il 08-02-2017 alle 15:10 da Anonimo udinese
  • Filippo dove vivi? Probabilmente su Marte. Nessuna UTI funziona e i comuni governati dai sindaci PD sono primi a scappare. Termini prorogati continuamente e zero servizi messi in comune. Risparmi non se ne sono visti ma lo stato ha impugnato la legge sul comparto. La Riforma della sanità non esiste e le varie inaugurazioni dei CAP sono solo di facciata. In Friuli si chiudono i punti nascita e nei paesi dei ministri si tengono aperti con numeri molto minori. Votiamo tutti M5s Commento inviato il 07-02-2017 alle 22:10 da Anonimo terrestre
  • Ricordo che Serracchiani era a Bruxelles con più preferenze di Berlusconi, non aveva bisogno della Regione per andare a Roma. Le Uti daranno i frutti, forse, con il tempo. La sanità ha già cominciato ma, come ogni riforma seria, i risultati si misurano a cinque/dieci anni. Commento inviato il 07-02-2017 alle 07:49 da Filippo
  • Sono i Cittadini del FVG che vogliono liberarsi della Serracchiani. D'altro canto lei ha raggiunto lo scopo di andare a Roma quindi il FVG non le serve più. Alla gente rimangono solo macerie e divisioni. Questa giunta ha distrutto la Regione con riforme assurde che, per altro, non è riuscita nemmeno a concretizzare. Commento inviato il 06-02-2017 alle 21:30 da Cirano' ha naso
  • ho ricevuto da SWG l'invito a compilare un sondaggio sull'operato della Giuta regionale e su debora! Niente di strano penserete...! Ed invece no! Mi ero sempre chiesto COME MAI CERTI SONDAGGI M'ARRIVAVANO ED ALTRI NO ! IN PARTICOLARE QUELLI CHE DOVEVANO ESSERE A FAVORE DELLA SX NN LI VEDEVO MAI! E' piu' che ovvio che in SWG sono classificato come di cdx, citta' fino a 30k, professione ecc...! Non sono nato ieri! Le societa' dei sondaggi debbono per forza "accontentare" un po' il cliente!! QUINDI E' CHIARISSMO CHE NEL PD VOGLIONO FAR FUORI LA SERRACCHIANI!! Commento inviato il 06-02-2017 alle 17:28 da al di codroipo
  • almeno il PD discute a destra vuoto di idee ,persone e progetti una vergogna , poi escono come zombi a scdenze elettorali. Commento inviato il 06-02-2017 alle 16:54 da Anonimo
  • travanut! travanut! ancimo a tor Commento inviato il 06-02-2017 alle 16:51 da Anonimo
  • La Serracchiani, in regione, è stata allattata, coccolata e sponsorizzata da Travanut, un vecchio stalinista capace solo di di fare gli interessi di un politburo che se ne ha sempre fregato del Friuli e dei friulani. Commento inviato il 06-02-2017 alle 15:34 da Anonimo
  • Abbiamo capito che a "Anonino" non piace Iacop, non piace neanche a me, ma per favore il compito istituzionale di Iacop è di fare il Presidente, e tutti sanno che il presidente nonb è un ruolo esecutivo. La sua colpa, politica in questo caso, è di non fare niente per evitare che questa giunta faccia i disastri che sono sotto gli occhi di tutti. Commento inviato il 06-02-2017 alle 15:29 da Anonimo
  • Almeno il PD con mille errori si sforza di fare riunioni. Non mi risulta che M5S, Fascioleghisti o destra varia riuniscano pubblicamente assemblee per discutere di qualcosa. Commento inviato il 06-02-2017 alle 11:24 da Kattivik
  • Assolutamente d'accordo con "Elettrice pentita", non è Travanut ad aver tradito la base ma la Presidente quando ha scelto di mettersi nelle mani dei mediocri. E adesso anche lei, come Renzi, pagherà per gli errori fatti. Per governare ci vogliono capacità e coraggio. Commento inviato il 06-02-2017 alle 07:15 da Anna
  • Fatemi capire: la Grim è contemporaneamente casta e telecomandata da Rosato? Vi vedo confusi. Grim conta poco e quindi Travanut difendendo chi conta poco non difende la casta che, per definizione, conta molto. Comunque il problema non è certo Renzo Travanut ma Serracchiani e, soprattutto, i suoi incapaci collaboratori. A partire dal capo di Gabinetto. Se Serracchiani anziché circondarsi di yesman si fosse affidata a gente capace e disinteressata le cose sarebbero andata diversamente per tutti. Soprattutto per i cittadini. Commento inviato il 05-02-2017 alle 23:53 da Elettrice pentita
  • Uti, riforma sanitaria .... Tutti fallimenti firmati Franco Iacop Commento inviato il 05-02-2017 alle 22:26 da Anonimo
  • Basta con la casta di Iacop, mandiamolo a casa. È da quattro anni presidente del consiglio regionale senza portare un risultato, Commento inviato il 05-02-2017 alle 22:25 da Anonimo
  • Renzo Travanut ha già fatto troppi danni, siamo stufi di averlo tra i piedi Commento inviato il 05-02-2017 alle 22:21 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ