**
  • Home > Gossip > L'URAGANO MONASSI SPEGNE IL SATELLITE SAVINO
  • stampa articolo

    L'URAGANO MONASSI SPEGNE IL SATELLITE SAVINO

    124s

    Sebbene ancora in un ruolo apicale all'interno di Forza Italia il potere di Sandra Savino (vedi foto) sta progressivamente calando. Coordinatrice regionale degli azzurri e unico deputato berlusconiano in Regione Fvg, Sandra Savino deve tutto a Giulio Camber e a Renzo Tondo. Il primo perchè la ha sempre aiutata politicamente, il secondo perchè le ha dato varie opportunità. Poi, quando le faide interne al Pdl, all'ultimo minuto nel 2013, esclusero Massimo Blasoni da capolista alla Camera dei Deputati, fortuna volle che fu lei a sostituirlo. In questi quattro anni Sandra Savino non ha mai brillato nel suo incarico politico, al contrario, è stato spesso attenzione della satira e dei servizi delle Iene. Oggi, chi la conosce bene, racconta che sia sua intenzione rinunciare al seggio romano per tornare a fare l'assessore regionale alle finanze, possibilmente a fianco di Riccardo Riccardi. Non è un segreto che, specie per un triestino, fare l'assessore regionale sia molto più comodo, prestigioso ed economicamente vantaggioso, che fare il semplice deputato domiciliato a Roma. Tuttavia, a rovinare i piani della coordinatrice regionale di Forza Italia è tornata sulla scena la potente Marina Monassi, molto vicina al padrino politico della Savino, Giulio Camber. I rumors vedono Marina Monassi indirizzata verso la presidenza di una partecipata o, più probabilmente, alla presidenza della Fondazione Crt al posto di Massimo Paniccia. Biologa, figlia dell'ex Capo di Stato Maggiore della Marina ammiraglio Angelo Monassi, già presidente dell'Autorità Portuale, già direttore generale di Acegas e vice presidente di Unicredit Corporate Banking, il carisma e le capacità della Monassi sono destinati ad offuscare, se non a spegnere, la luce riflessa di Sandra Savino, diplomata all'istituto tecnico commerciale.

  • Commenti

  • Nella foto la nullità in persona, è diventrata assessore regionale e onorevole solo grazie alle raccomandazioni e la bontà di renzo tondo Commento inviato il 04-02-2017 alle 00:00 da Anonimo
  • Senti un pò Perbenista, sarebbe ora di cambiare la tua solita abitudine di buttare solo m...a su tutti a titolo gratuito.Perchè invece non incominci a fare un lavoro serio e costruttivo? E poi, smettila di scriverti i commenti da solo! Dai che ce la fai. Commento inviato il 03-02-2017 alle 09:46 da anonimo
  • @ rosicone patetico. Con la scusa di aiutare il blogger cerchi di distruggerlo! Bell'aiuto! Commento inviato il 03-02-2017 alle 04:29 da anonimo
  • Le critiche costruttive sono fatte apposta per stimolare il blogger, sti "rosiconi patetici" continuano a frequentarlo in attesa di scoop, Marco può fare di meglio...vedi discorso CISL! Commento inviato il 02-02-2017 alle 14:47 da Anonimo
  • Sti rosiconi che tirano cemento sul blog però continuano a frequentarlo. Sono proprio patetici! Commento inviato il 02-02-2017 alle 10:20 da anonimo
  • Monassi, Rosolen ... tutte conviventi con qualcuno che ha fatto fare loro carriera ... Commento inviato il 02-02-2017 alle 09:31 da Anonimo udinese
  • Non sai più cosa scrivere per riempire gli spazi e da quello che leggo non sono l'unico a pensarla così! Schierato e privo di contenuti questo blog non serve a nulla, peccato! Commento inviato il 02-02-2017 alle 08:59 da Anonimo
  • Intanto in 4 anni neppure una parola sulla sanità, lavoro e immigrazione con la giunta Serracchiani! Bravo perbenista! Continua con ste cavolate! Ma vonde! Commento inviato il 02-02-2017 alle 00:17 da Io
  • La vera Politica con la P maiuscola è Alessia Rosolen, tutto il resto è nullità Commento inviato il 01-02-2017 alle 21:40 da Anonimo
  • Le due sono arroganti nullità che pensano solo alle loro posizioni Commento inviato il 01-02-2017 alle 21:38 da Anonimo
  • Fortuna volle che FU lei a sostituirlo....povera lingua italiana! Commento inviato il 01-02-2017 alle 21:12 da Anna
  • Diplomata ITC? E' così? PB,6 sicuro? Commento inviato il 01-02-2017 alle 20:08 da Kuriosity
  • Leggendo questo articolo sembra di capire che per essere un bravo politico è meglio essere un laureato che un diplomato. O essere figlio di papá piuttosto che uno qualsiasi. Non sono d'accordo. Commento inviato il 01-02-2017 alle 19:38 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ