**
  • Home > Gossip > BIS DELLA POZZETTO:IMBARAZZO DELL'AGENZIA REGIONALE FVG
  • stampa articolo

    BIS DELLA POZZETTO:IMBARAZZO DELL'AGENZIA REGIONALE FVG

    757A

    A seguito della delibera di giunta del 23 dicembre 2016, in cui veniva promossa all'interno dell'ufficio stampa regionale, Elisabetta Pozzetto (vedi foto), compagnia dell'ex assessore regionale e Presidente di Informest Enrico Bertossi, oggi i malumori fra i suoi colleghi sono ulteriormente cresciuti. Dal foglio di servizio si legge: "Il Servizio Affari della Presidenza della giunta regionale ha comunicato all'Agenzia Regione Cronache (Ufficio stampa regionale della giunta) che a seguito dell'attribuzione della qualifica di vice caporedattore alla giornalista Elisabetta Pozzetto, le funzioni vicarie del caporedattore saranno svolte dalla Pozzetto stessa". Il ruolo di caporedattore è vacante da quando Pierpaolo Dobrilla è stato nominato direttore, ma a in possesso della qualifica di vice caporedattore è anche il giornalista Fabio Carini che ha un'anzianità di ruolo e servizio superiore alla Pozzetto. Tuttavia la scelta è caduta sulla compagnia di Enrico Bertossi. Il tutto, parrebbe avvenuto ad insaputa del direttore Dobrilla che si sarebbe trovato a fatto compiuto e del comitato di redazione.

  • Commenti

    12
  • Conosco Elisabetta Pozzetto per lavoro... persona valida e competente. La sua vita privata dovrebbe rimanere tale. Commento inviato il 01-02-2017 alle 15:19 da Francesca
  • scusate ma chi é questo maestrorosa? Commento inviato il 28-01-2017 alle 12:54 da Anonimo
  • Fognaria la situazione in Friuli con la Smerdacchìani! Commento inviato il 28-01-2017 alle 12:13 da Io
  • All'anonimo delle 00.54 che ha pienamente ragione: attenti a scoperchiare il verminaio clientelare fatto da questa amministrazione regionale nella sanità. Se lo si fa, meglio indossare la maschera antigas! Commento inviato il 27-01-2017 alle 14:01 da Zorro
  • Gentile Perbenista Ti aggiungo questa!!! È incredibile come certe persone facciano carriera …. Basta infatti essere un sindacalista ….. Basta essere un amico/ braccio destro dell’Assessore Regionale alla Salute Telesca …. Ed il gioco è fatto….. Ecco come il sindacalista, a 50 anni, Cannarsa Nicola (CISL) noto a tutti quale braccio destro della Telesca che dopo 15 anni lontano dal luogo di lavoro perché sindacalista viene PROMOSSO …. Il più votato in Azienda Sanitaria tra le file del Comparto diventa Dirigente e cambia ruolo!!! Da Tecnico di Laboratorio Biomedico a Dirigente Biologo (Decreto Direttore Generale Azienda Sanitaria di Udine 743 del 7/12/16) !!! Con quali competenze??? Con quali capacità??? Se da oltre 15 anni è fuori dal sistema perché ha fatto il sindacalista con DOPPIO STIPENDIO???? Ma come è possibile questo?? Come mai esce dalla CISL???? .. ma non sarà mica questioni di tessere e doppi/tripli stipendi???? Commento inviato il 27-01-2017 alle 00:54 da Anonimo
  • @Commento inviato il 26-01-2017 alle 13:31 da Al di Buse dai veris: purtroppo non capisci la differenza tra me ed un personaggio "pubblico" ! Io posso essere nessuno, senza dar conto ad alcuno, ma posso tranquillamente chiedere chi e' a qualcuno che si espone mediaticamente! Io questo signor Mastrorosa l'ho visto solo in foto con il Berlusca ad Arcore! Non ho mai avuto l'onore di leggerlo, sentirlo e vederlo nei media! Quindi mi chiedo: "Lei chi e' che ancora nn l'ho capito? " Te' capi' o devo farti un disegnino? :) Commento inviato il 26-01-2017 alle 15:50 da al di codroipo
  • Bella giovane eh? Non posso credere che si accompagni con Bertossi. Commento inviato il 26-01-2017 alle 13:56 da Anonimo
  • E lei chi è al di Codroipo? Ha un nome e un cognome? Di professione cosa fa? Commento inviato il 26-01-2017 alle 13:31 da Al di Buse dai veris
  • @ alle 15:57 da Mirco Mastrorosa: lei ha un blog + frequentato? Ma poi... Lei chi e' che ancora nn l'ho capito? Commento inviato il 26-01-2017 alle 11:34 da al di codroipo
  • vai perbenista fregati da chi ti denigra sei l'unica voce che mette in risalto il malcostume dei nostri politici.Manca un'anno e poi a casa tutti e speriamo che il popolo friul giuliano voti con la propra testa ,altrimenti; chi è causa del suo mal pianga se stesso Commento inviato il 26-01-2017 alle 09:20 da Anonimo
  • Diciamo che se fosse maschio, triestino e schierato politicamente sarebbe molto più avanti in carriera. Invece è donna, friulana e friulanista, lavora anche per quelli che usano il Perbenista per trarne vantaggio senza meritarselo. Commento inviato il 25-01-2017 alle 23:24 da Meritocrazia finalmente
  • Cari, e pochi lettori di questo blog. Come sapete Marco è alla frutta, misto tra disperazione e confusione. Aveva attaccato anche me quando facevo la campagma elettorale per Zaia. Nulla di nuovo Qui non c'è nessuna notizia, solo la voglia di cercare di recuperare DISPERATAMENTE una posizione persa per attacchi gratuiti, personali, e in modo rancoroso e ossessivo. A voi il giudizio Io ormai lo seguo con simpatia. I casi disperati mi piacciono da sempre Commento inviato il 25-01-2017 alle 15:57 da Mirco Mastrorosa
  • Fabio Carini è quello assunto da Dressi in regione senza concorso come giornalista nella sua segreteria e che nel 2008 è stato subito promosso dal centrodestra da semplice redattore a vicecaporedattore con tre scatti di carriera scavalcando tutti i colleghi più anziani solo per meriti elettorali? E magari è lo stesso che prende pur essendo dipendente regionale i contributi per la Bavisela di cui è presidente? Morandini è magari quello che alle undici di mattina si vede a Lignano mentre dovrebbe essere in ufficio a Udine? Se sono loro è giusto che protestino... Commento inviato il 25-01-2017 alle 13:32 da VONDE BALIS
  • questa ha occhi da furbetta Commento inviato il 25-01-2017 alle 13:11 da Anonimo
  • Di cosa ci si deve meravigliare? Questa giunta fa tutto in base alle convenienze. Capito che non saranno rieletti cercano di sistemare se stessi, parenti, amici e amanti (m/f) prima che sia troppo tardi. Nulla di nuovo sotto il sole. Votiamo compatti M5s. Commento inviato il 25-01-2017 alle 13:05 da Cittadino attento

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ