il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

SERGIO BINI, L'ALLEGRO CARONTE DEL PASSATO

Indira Fabbro, ex assessore regionale alle finanze della giunta Tondo, scrive un post su Facebook (vedi foto) invitando l'ex governatore di Forza Italia a ricandidarsi in vista del 2018. Questo il testo: "La mia idea per il cdx fvg: in molti mi chiedono quale sia la mia idea per le prossime regionali...al momento pare ci siano 4 possibili candidati: Massimiliano Fedriga, Renzo Tondo, Sergio Bini e Riccardo Riccardi...tutte persone con competenze, di carattere.. Eppure, uno di essi (a mio parere) non eccelle, perchè al di là di tutto, ha un modo di porsi molto simile alla Serracchiani: usa toni arroganti, poco disponibile ad ascoltare gli altri e dubito che se diventerà Presidente, cambierà i toni...Per me, la candidatura che può ricompattare il cdx regionale rimane quella.dell'ex Presidente Renzo Tondo con il sostegno di una forte coalizione e di liste civiche come quella avviata da Sergio Bini #elezionifvg2018. "Resta da capire a chi facesse riferimento l'imprenditrice nel paragone con Debora Serracchiani ma i più affermano che il politico in questione potrebbe essere il capogruppo di Forza Italia in Regione, reo secondo la stessa Fabbro, di aver organizzato una conferenza stampa in contemporanea con la presentazione di Progetto Fvg per impedire ai vari leader del centrodestra di essere presenti. Ettore Romoli, presente con Ferruccio Saro e Angelo Compagnon all'inaugurazione, vede di buon occhio l'iniziativa del presidente della Euro & Promos "se volta a vivacizzare una coalizione sclerotizzata come quella del centrodestra e afferma di non vedere alcun leader maximo fra i papabili candidati alla poltrona di governatore". Gianfranco Moretton non si sbilancia, o forse lo fa fin troppo, affermando: "Non conosco il programma di Progetto Fvg, sempre che ci sia; forse ci sono già troppe espressioni civiche. Da quanto ne so non mi sembra che nel suo movimento vi sia una particolare presenza di giovani energie". Secondo la leghista Barbara Zilli "ben venga un nuovo soggetto politico purchè non sia solo uno strumento di comodo a servizio di qualcuno fin troppo navigato; per quanto attiene la candidatura a governatore, Massimiliano Fedriga ha tutte le carte in regola per esserlo". Intanto, la conferenza stampa convocata da Riccardo Riccardi in concomitanza con l'inaugurazione organizzata da Sergio Bini ha mandato un segnale fin troppo chiaro all'esterno: la coalizione che ha conquistato Trieste, Pordenone, Codroipo e Monfalcone è compatta e il prossimo candidato governatore uscirà da questo tavolo e non da altri.