il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
DUBBI SUI CONTROLLI DEL DIRETTORE DI DISTRETTO UDINESE CANCIANI

Sono incazzato nero e tutto questo non lo accetterò più

 La mafia, lo ripeto ancora una volta, non è un cancro proliferato per caso su un tessuto sano. Vive in perfetta simbiosi con la miriade di protettori, complici, informatori, debitori di ogni tipo, grandi e piccoli maestri cantori, gente intimidita o ricattata che appartiene a tutti gli strati della società. Questo è il terreno di coltura di Cosa Nostra con tutto quello che comporta di implicazioni dirette o indirette, consapevoli o no, volontarie o obbligate, che spesso godono del consenso della popolazione. - Giovanni Falcone.

Vi proponiamo qui di seguito il testo e il video (premere icona in alto) del film Quinto Potere, del 1976, in cui il protagonista sfiduciato dallo schifo che lo circonda al termine di una denuncia in diretta chiede ai telespettatori di non continuare a fare finta di nulla e di affacciarsi alla finestra e gridare: "sono incazzato nero e tutto questo non lo accetterò più".

Come è possibile sperare che i nostri figli crescano in una società libera dalle mafie quando nessuno ha il coraggio di alzare la testa e ribellarsi. Come può lontanamente essere concepito come legale ricattare un giornalista, imbavagliarlo e allontanarlo da una testata qualora non soddisfi i desiderata dei politici di turno. A cosa serve essere editore? A fare informazioni o a nascondere la verità? Migliaia di giornalisti precari si sbattono per poche centinaia di euro al mese, ma lo fanno perchè ci credono ed amano questo lavoro. Sono molti anche i professionisti regolarmente assunti che si impegnano per onorare il proprio lavoro. Diciamo no a qualunque forma di prepotenza e confidiamo nell'operato della magistratura e dell'ordine professionale affinchè chi ha responsabilità penali o etiche di qualunque genere venga punito. Ma attenzione, perchè egualmente responsabili, proprio come in un sistema mafioso, sono tutte quelle persone che sanno, tacciono omertosamente e ne traggono vantaggi.