**
  • Home > Gossip > MAIO TREMA E CHIEDE LA DISTRUZIONE DELLA SUA INTERVISTA
  • stampa articolo

    MAIO TREMA E CHIEDE LA DISTRUZIONE DELLA SUA INTERVISTA

    724A SCARICA PDF

    Immaginate una programmata intervista di un quarto d'ora fatta con telecamera ufficiale su piedistallo e microfono a spilla all'intervistato; ci troviamo all'interno dell'ufficio del capogabinetto del Presidente della Giunta Regionale, Agostino Maio (vedi foto). Maio, viene microfonato dal cameraman e la telecamera sistemata su un tre piedi viene posizionata a pochi centrimetri dalla sua scrivania. E' a quel punto (all'inizio dell'intervista e non al termine) che il capogabinetto della Serracchiani ci allerta sul nervosismo del portavoce Lancellotti e sulla sua indole vendicativa. Si lascia andare ad alcuni commenti cinici ed ironici che possono suonare anche minacciosi. Il tutto accade in circa venti minuti alla presenza del Perbenista e del cameraman. Ebbene chiediamo ad Agostino Maio, alla Governatrice Debora Serracchiani, al portavoce Lancellotti e a quanti hanno impedito la messa in onda integrale dell'intervista, comprensiva di quei 7 minuti iniziali "carpiti a sua insaputa" (così ci scrive il legale di Maio, avv.Roberto Paviotti), che cosa può aver detto Agostino Maio di tanto imbarazzante e inopportuno da aver chiesto la censura della ripresa. L'avvocato Roberto Paviotti, ha infatti inviato per conto di Maio, una lettera di diffida (vedi allegato in Pdf) in cui si chiede la non diffusione della registrazione e la sua immediata cancellazione pena il ricorso al Garante della Protezione dei dati personali e la segnalazione all'ordine dei giornalisti. Ma cosa c'entra il Garante? E perchè mai l'ordine dovrebbe censurare un'intervista fatta ad un personaggio pubblico in un luogo pubblico con telecamera ufficiale e microfono personale? Neanche in Turchia è possibile imbavagliare in questo modo l'informazione e forse i primi a doverla ascoltare dovrebbero essere proprio i consiglieri regionali della Regione Fvg.

  • Commenti

  • Potrei concordare con anonimo delle ore 10.17 se non fosse che l'intervista é già andata in onda su udinese Channel..... Non capisco di cosa si stia parlando.... Commento inviato il 04-01-2017 alle 12:35 da Anonimo
  • Se le cose stanno come raccontate mettete l'intervista in rete dal momento della microfonatura in poi. Così il dr. Maio impara che prima o poi quello che si semina si raccoglie. Lo stesso vale per voi del Perbenista ovviamente. Commento inviato il 04-01-2017 alle 10:17 da Anonimo
  • @Commento inviato il 03-01-2017 alle 10:12 da Anonimo: perche' postare un commento no? Qualsisi pirla sa benissimo che i post sui blog/forum/social ecc... identificano IP, browser, sistema, risoluzione dello schermo, orario ecc...! E quindi? Commento inviato il 04-01-2017 alle 09:10 da al di codroipo
  • FAKE NEWS Certo perche lo stesso autore rivela di che notizia stiamo parlando. Vi sembra una notizia? Che c'azzecca? Con queste notizie rivoluzioniamo il mondo. Ne Putin ne Trump possono arrivare a queste notizie con tutti. Servizi segreti a lavoro Commento inviato il 03-01-2017 alle 20:49 da Anonimo
  • le fake news sono notizie inventate, qui si parla di una registrazione fatta alla luce del sole, censurata. Direbbe Di Pietro: CHE C'AZZECCA? Commento inviato il 03-01-2017 alle 14:37 da anonimo
  • Belviso non ti darò tregua. Napalm 51 Commento inviato il 03-01-2017 alle 11:45 da Napalm 51
  • BLOCCHIAMO LE FAKE NEWS. Commento inviato il 03-01-2017 alle 11:17 da PENALE
  • Ha fatto bene dr Maio. Siamo stanchi di chi perchè si ritiene giornalista adombra ogni etica e con l'ombrello dell'onesta e della trasparenza raccoglie gossip di poco valore che nulla hanno a che vedere con il ruolo istituzionale. "La zanzara" insegna dopo aver pagato i danni a smesso di fare telefonate trabocchetto a persone pubbliche. Cosi il perbenista se è tale deve comportarsi perbene con etica e rispetto delle persone senza carpire chissà quali sotterfugi per generare odi e dicerie. grazie dr Maio Commento inviato il 03-01-2017 alle 11:14 da stop fake news
  • Non scaricate i pdf servono per tracciarvi. Commento inviato il 03-01-2017 alle 10:12 da Anonimo
  • MA CHE BONTA', MA CHE BONTA', MA CHE COS'E' QUESTA ROBINA QUA? CACCA???!!! Commento inviato il 03-01-2017 alle 09:25 da DEBBY PHORNERO
  • Le iene e striscia pubblicano tutto, anche quello "carpito a sua insaputa" Anzi! Le iene ne fanno un must, un merito alla verita'! Capisco che gli avvocati costano e Mediaset ha altri budget... ma trovo difficile che un Giudice possa condannare un giornalista per aver "origliato" qualcosa che fa notizia e serve per fare informazione vera! A meno che non sia stato detto qualcosa di molto personale, tutto quello che riguarda personaggi pubblici e quello che dicono o scrivono fa parte del loro incarico di delegato a rappresentarci! Ed io voglio sapere veramente come la pensa un mio delegato affinche' possa decidere o meno di votarlo la prox volta! Commento inviato il 03-01-2017 alle 08:52 da al di codroipo
  • Quando la nave sta per affondare.... Commento inviato il 03-01-2017 alle 07:42 da anonimo
  • Io voglio sapere perché ci siano tutti questi odi e dispetti fra i personaggi legati alla Serracchiani Perché voglio sapere da quali personaggi è governata questa mia regione! Commento inviato il 03-01-2017 alle 05:05 da Paola
  • Forse perché l'informazione è una cosa, la disinformazione è altro? Commento inviato il 03-01-2017 alle 03:34 da Cittadino

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ