**
  • Home > Gossip > BOCCIATA DALLA CORTE DEI CONTI LA PROMOZIONE REGIONALE
  • stampa articolo

    BOCCIATA DALLA CORTE DEI CONTI LA PROMOZIONE REGIONALE

    703A SCARICA PDF

    Bocciata dalla Corte dei conti la promozione culturale regionale, ma assoluta omertà da parte degli amministratori regionali. In questi giorni, infatti, la Sezione di controllo della Corte dei Conti della Regione Friuli Venezia Giulia ha pubblicato la delibera n. 52/2016 (vedi allegato in Pdf) sulla verifica effettuata sull’utilizzo dei finanziamenti erogati dall’Amministrazione regionale nel settore dei beni culturali negli anni dal 2008 al 2015. La Corte dei Conti ha messo in evidenza la debolezza e fragilità delle politiche regionali, centinaia di milioni di euro regionali, nazionali e europei assegnati al  settore culturale regionale che non hanno portato sviluppo economico per il territorio e incremento dell’occupazione.

    In particolare ha esaminato come siano stati utilizzi senza una strategia regionale i fondi europei del POR FESR 2007-2013 impiegati per la conservazione e/o valorizzazione dei beni culturali, e ha rilevato che il patrimonio culturale regionale non è utilizzato come volano per lo sviluppo economico della Regione. Esito " ..... le risorse risultano marginalmente utilizzate e con risultati poco significativi" soprattutto assente una strategia regionale. Ha riportato vari esempi negativi tra i quali gli interventi sugli “alberghi diffusi”, finanziamenti ai singoli beni o alla singola categoria e non al più ampio contesto territoriale in cui essi si trovano. La Corte dei Conti ha rilevato la non attivazione di strumenti per misurare gli effetti economici a seguito dei finanziamenti. Altro esempio negativo è il portale “Itinerari della Grande Guerra” sviluppato in occasione del centenario che non era abilitato alla prenotazione delle visite, all’acquisto dei biglietti né a visite virtuali» .... … tutti esempi con evidenti disorganizzazioni strutturali, l’elenco è molto lungo. Le risorse disponibili del POR FESR 2007-2013 erano per il FVG 303 milioni di euro, cifra esorbitante, tanti milioni che non hanno prodotto effetti economici positivi sul territorio. In Consiglio regionale tutti tacciono, fanno finta di nulla, fanno finta di non sapere che la Corte dei conti ha bocciato la politica turistica e culturale della Regione Friuli Venezia Giulia degli anni tra 2008 e il 2015.

  • Commenti

  • Sono d'accordo con "cittadino". Gli sperperi pubblici vengono da lontano (da Illy+Bertossi) e poi han continuato alla grande con Tondo (che fra l'altro, da "buon carnico" NON HA FATTO ASSOLUTAMENTE NIENTE PER LA SUA "amata?" Carnia. E poi si illudono alle prossime di conquistare la Regione? Poveri illusi. Commento inviato il 16-12-2016 alle 09:08 da GG
  • È sempre l'ultimo bicchiere che ubriaca? Cercate, almeno tentate, di essere obiettivi... è la base dell'informazione Commento inviato il 15-12-2016 alle 23:49 da Cittadino
  • La Corte dei Conti ha esaminato gli anni dal 2008 al 2015 compreso, quindi tre anni di giunta Serracchiani. Responsabili della pessima gestine dei fondi sono sia i politici che i direttori regionali Commento inviato il 15-12-2016 alle 15:06 da Anonimo
  • Quanta superficialità! Il por fesr e gli alberghi diffusi sono del fenomeno tondo.. Basta guardare le date Commento inviato il 15-12-2016 alle 12:14 da cittadino
  • Quanta superficialita! Il por fesr e gli alberghi diffusi appartengono alla giunta tondo! Basta verificare le date Commento inviato il 15-12-2016 alle 12:07 da cittadino
  • Il por fase e gli alberghi diffusi appartengono alla giunta tondo! Basta verificare le date Commento inviato il 15-12-2016 alle 12:05 da cittadino
  • Son gli stessi che strizzano un occhio agli antivaccinisti finanziando loro progetti con fondi regionali e, con l'altro occhio, piangono lacrime di coccodrillo per i bambini in terapia intensiva causa pertosse? Commento inviato il 15-12-2016 alle 03:35 da FVGwatch
  • ...conseguenze? che so, qualche sanzione specifica ai dirigenti proponenti? qualche risparmio sui premi di produttività? forse si possono richiedere indietro? non è tutto solo "politica"...Sappiamo bene che onori e oneri si distribuiscono equamente, a Palazzo Reale. Commento inviato il 15-12-2016 alle 00:33 da cittadino
  • Serracchiani? Un disastro totale! Vattene! Commento inviato il 14-12-2016 alle 14:36 da Io
  • Ora Franco Iacop dovrebbe convocare urgentemente un consiglio regionale straordinari per esaminare la bocciatura della Corte dei conti e non chiudere l'aula un mese per le vacanze di Natale Commento inviato il 14-12-2016 alle 14:29 da Anonimo
  • Serracchiani ha pianto per l'esito del referendum o per la bocciatura della Corte dei Conti? Forse per entrambi Commento inviato il 14-12-2016 alle 14:11 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ