**
  • Home > Gossip > RADON A MOSSA: UN PERICOLO PER SALUTE E POLTRONE
  • stampa articolo

    RADON A MOSSA: UN PERICOLO PER SALUTE E POLTRONE

    699A

    Domenica mattina alle 9.30, dopo la pubblicazione della notizia sulo sforamento del Radon, c'è stato un incontro dell'assessore di Mossa, Andrea Bullitta (vedi foto), con le mamme del paese per tranquillizzarle in merito al livello del gas sopra la media registrato in alcune aule della scuola elementare. L'assessore ha anche detto che il Sindaco Elisabetta Feresin vuole indagare bene su questa faccenda, non perchè preoccupata della salute di insegnanti e alunni, ma, perché convinta si sia una trattato di una manovra politica contro di lei. Bullitta avrebbe poi inviato un sms ad alcune maestre della scuola, invece che all'intero personale e corpo docente, recante il seguente testo: "Ciao a tutti. Ci tengo a rassicurarvi, sono stati registrati degli sforamenti dei valori, stiamo intervenendo per ottimizzare il sistema di ventilazione che è comunque sempre acceso. Entro poche settimane entrerà in funzione il nuovo sistema che dovrebbe risolvere il tutto. Vi terrò informati". Ma è normale che l'amministrazione comunale comunichi su un tema così importante tramite messaggini telefonici indirizzati a pochi intimi? Cosa vuol dire l'uso del condizionale "dovrebbe risolvere tutto"? Chi sta seguendo in prima persona questo momento di preoccupazione?

  • Commenti

  • Zilli presidente e a casa tutta questa banda. Vedi la reazione post referendum, a dir poco vergognoso il governo fotocopia. Qui in regione la serra ci tiene al cappio assieme alla sua banda bassotti. Commento inviato il 12-12-2016 alle 14:51 da canta e balla
  • L'assessore regionale all'ambiente Sara Vito dov'è? Commento inviato il 12-12-2016 alle 14:23 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ