**
  • Home > Gossip > LA REGIONE INTERROGA I DIPENDENTI; SILENZIO DELLA CGIL
  • stampa articolo

    LA REGIONE INTERROGA I DIPENDENTI; SILENZIO DELLA CGIL

    692A

    Accade nella "rossa Regione Fvg"; accade nell'amministrazione regionale guidata dal numero due del Pd nazionale Debora Serracchiani; accade dove la Sinistra Italiana dell'on. Serena Pellegrino è in giunta. Eppure la vulcanica responsabile regionale della funzione pubblica della Cgil, Mafalda Ferletti (vedi foto), tace. La Regione Fvg ha aperto un’indagine interna per scoprire chi ha abbandonato una stampata di un post del Perbenista.  In seguito al post del 23/11/2016 in merito all’interpello per l’incarico sartoriale di Direttore del Servizio Attività Culturali presso l’Assessore Torrenti un presumibile dipendente regionale zuzzerellone avrebbe appoggiato su un tavolino del corridoio degli uffici di Trieste in via Milano 19 una fotocopia del post del Perbenista, poi finita nella bacheca pubblica del terzo piano dell'edificio. Ora la Regione vuole vederci chiaro e scoprire chi ha abbandonato la fotocopia (fatto considerato gravissimo) e quindi ha ritenuto di aprire un’indagine interna. I dipendenti del Palazzo in questi giorni, uno a uno, vengono convocati e sentiti dal Direttore centrale Anna Del Bianco alla presenza dell’incaricata dal nuovo Direttore Generale Franco Milan, Chiara Paternoster. Alla fine verrebbe anche fatto firmare loro un verbale. Secondo alcuni nostri "consulenti" questa funzione inquisitoria assunta dai vertici della direzione cultura sarebbe inammissibile e ai limiti del lecito. E poi, dopo tanti bandi sartoriali, proprio su una fotocopia di un blog devono concentrare la loro attività investigativa?

  • Commenti

  • Ai cittadini costa 150.000 euro l'anno il direttore della cultura che, invece di preoccuparsi a produrre risultati al territorio, usa il tempo a diffendere i pupilli indiffendibili, una vergogna Commento inviato il 08-12-2016 alle 14:07 da Anonimo
  • in risposta a Mai più, va bene il peculato per una fotocopia, o di aver visto un sito internet non lavorativo. Ma del fatto che questi spendono tempo (quindi danaro) per interrogare tutti e far firmare non si sa ben cosa, è peculato pure quello. Perché se al posto della fotocopia del perbenista ci stava la ricetta dei panzerotti, nessuno avrebbe fiatato. Commento inviato il 08-12-2016 alle 09:56 da paga-nini
  • moltiplichiamo i dipendenti per una media di 5 minuti per interrogatorio, quanto tempo viene sprecato per questa indagine ? quali frutti darà ? non era meglio portare la fotocopia all'ufficio oggetti smarriti del Comune ? Commento inviato il 08-12-2016 alle 09:54 da Anonimo
  • Sono stato io! Commento inviato il 08-12-2016 alle 09:14 da Anonimo
  • altro che pausa caffe, ferie quando voglino, vanno pagati in voucher.Facciano anche una ricerca SUI RACCOMANDATI DAI PARTITI, quelli a casa subito Commento inviato il 08-12-2016 alle 07:33 da Anonimo
  • e fanno bene ,devono lavorare e sudare come fan tutti nel privato. Io metterei le telecamere e chi sbaglia a acasa, altro che cgil, Commento inviato il 08-12-2016 alle 07:29 da Anonimo
  • O malversazione Commento inviato il 08-12-2016 alle 06:17 da Mai più
  • O malversazione Commento inviato il 08-12-2016 alle 06:17 da Mai più
  • O malversazione Commento inviato il 08-12-2016 alle 06:17 da Mai più
  • Tutti i dipendenti duri e puri della regione FVG, che invece di lavorare navigano su internet, dovrebbero interrogarsi su come e perché le loro carriere sono nate e si sono sviluppate ... il resto è fuffa. Usare beni pubblici per scopi personali è peculato. Commento inviato il 08-12-2016 alle 06:15 da Mai più

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ