**
  • Home > Gossip > TORRENTI: BANDO PER UN SOLO CONCORRENTE
  • stampa articolo

    TORRENTI: BANDO PER UN SOLO CONCORRENTE

    679A SCARICA PDF

    Sulla scia degli altri bandi sartoriali già presentati, pochi giorni fa è uscito un bando per la posizione organizzativa “gestione e coordinamento degli interventi in materia di solidarietà” all’interno del Servizio volontariato e lingue minoritarie della Direzione regionale della cultura, sotto l'assessorato Torrenti (vedi foto).

    La stranezza è che tra i requisiti richiesti vi è l’esperienza di contributo alle associazioni giovanili e non alle “associazioni di volontariato (attività che poi verrà richiesta alla nuova P.O. mentre il Servizio non si occupa di associazioni giovanili). E’ come se a un futuro macellaio si chiedesse esperienza in vendita di abbigliamento.

    Sono pervenute al Direttore centrale Anna Del Bianco due domande ma, guarda caso, il secondo richiedente, che ha un curriculum di maggior prestigio (in passato anche ufficiale rogante della Regione e con una formazione giuridico amministrativa ) non è neanche stato invitato al colloquio per la selezione. Alla selezione è stata invitata, per pura casualità, SOLO la dipendente arrivata negli uffici di Trieste via Milano 19 a luglio 2016 dalla Provincia di Gorizia che possiede una laurea in lingue (non giurisprudenza, economia e commercio o scienze politiche) e che in provincia si occupava di …..   associazioni giovanili (ebbene sì, proprio di associazioni giovanili come richiesto dal bando). Quindi su un numero così esiguo di candidati (due), a priori è stata convocata per il colloquio una sola candidata. Il Divino Otelma prevede che la posizione organizzativa verrà assegnata proprio a Stefania Cilli che sino a ieri si occupava di associazioni giovanili presso la provincia di Gorizia. Il Bando, alla faccia della trasparenza, è già scomparso, la selezione non è terminata ma non risulta più pubblicato sul sito internet della Regione. In allegato (vedi Pdf) una copia che avevamo scaricato in quei pochi giorni che è apparso.

  • Commenti

  • Torrenti stai rovinando Serracchiani Commento inviato il 02-12-2016 alle 13:41 da Anonimo
  • Pare sia lo stesso con le altre selezioni per posizioni organizzative di quella direzione centrale... Commento inviato il 01-12-2016 alle 23:14 da can de trieste
  • Anvedi il PD moralista è questo Commento inviato il 01-12-2016 alle 11:01 da Anonimo
  • Torrenti: un altro massone in attività effettiva e permanente???? Commento inviato il 01-12-2016 alle 09:57 da Anonimo
  • Una cosa sono i bandi sartoriali e altro gli incarichi diretti. Questi sono una presa per il c... Commento inviato il 01-12-2016 alle 09:17 da Anonimo
  • A me va benissimo che la Giunta Regionale scelga i dirigenti! Senza concorso! Pero' ad un patto: lo SPOIL-SYSTEM ! Cioe' quando vince l'altra parte politica, TUTTI I DIRIGENTI A CASA! Commento inviato il 01-12-2016 alle 09:00 da al di codroipo
  • A proposito dei bandi regionali sartoriali e dei pilotati avvisi di selezione, il neo Direttore generale che dice? Costa a noi cittadini 180.000 euro all'anno per fare cosa? Commento inviato il 01-12-2016 alle 08:21 da Anonimo
  • TANTO NON FANNO NULLA... Commento inviato il 01-12-2016 alle 07:51 da ANONIMO
  • E segnalare in procura, oppure agli organi di vigilanza su consultazioni referendarie? Commento inviato il 01-12-2016 alle 07:34 da anonimo
  • Anche IO ho visto il volantino, ora manca solo di trovare un volantino a favore del SI con marchio Friul Monte a Cjaval... Commento inviato il 01-12-2016 alle 07:20 da IO
  • Sarà mica chel che al ha trei fradis... un sindic, un president e un agricoltor cal fas lat? Amis di Marsilio. Commento inviato il 01-12-2016 alle 07:17 da Pieri
  • Se è il consorzio che penso io, che prende 200.000 euro all'anno dalla Regione, pubblica perbenista! Commento inviato il 01-12-2016 alle 07:15 da Carnico
  • Questa è la pubblica amministrazione di Debora Serracchiani, una vergogna Commento inviato il 01-12-2016 alle 07:02 da Anonimo
  • Caro Perbenista, in Carnia sta girando un volantino che dalla grafica è facilmente riconducibile ad un consorzio locale dove a nome dei vari Agricoltori annuncia di voler votare per il SI in CArnia. Volantino privo di committente o responsabile visto che si tratta di campagna elettorale referendaria e quindi in violazione a qualsiasi norma Nazionale e qundi alla faccia della Costituzione. Volantino che a Tolmezzo e in Carnia ha suscitato scalpore perchè la matrice e evidente. Dietro a questo volantino si nasconde un consorzio di fratelli sponsorizzati dalla Politica regionale. Mi auguro che questa cosa non passi sotto banco. E mi permetto di inviarti copia del volantino che ho trovato poco fa in giro per la Carnia. Vengano fuori nomi e cognomi. Io sono un agricoltore Carnico e di certo non voto per Renzi o per il SI. Questi che parlano anche a mio nome vengano allo scoperto. Millantatori. Commento inviato il 01-12-2016 alle 06:55 da Alla faccia del SI

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ