**
  • Home > Gossip > INDUSTRIALI E PD A BRACCETTO MENTRE IL POPOLO HA FAME
  • stampa articolo

    INDUSTRIALI E PD A BRACCETTO MENTRE IL POPOLO HA FAME

    656A

    La scusa della visita la abbiamo spiegata ieri: il Ministro per la Sviluppo Economico Carlo Calenda questa mattina visiterà a San Vito la LEF assieme al presidente di Unindustria di Pordenone Michelangelo Agrusti e alla governatrice Debora Serracchiani. Grandi e costosi preparativi del cerimoniale della Regione Fvg. Poi, giacchè in Friuli Venezia Giulia, il ministro Carlo Calenda alle 17, assieme a Debora Serracchiani illustrerà le ragioni del SI al referendun. Da notare che Debora Serracchiani, in questo secondo incontro, appare nei comunicati stampa, in veste di vicesegretaria nazionale del Pd. Questo vuol dire che i cittadini pagheranno i costi delle tasferte, dei pasti e della sicurezza di due leader nazionali del Pd con relativi staff, come Calenda e Serracchiani. Con quale coraggio, dopo mesi di viaggi per la Regione e per l'Italia come sostenitrice del Si al referendum del 4 dicembre, Debora Serracchiani scrive su Twitter indirizzato al quotidiano Repubblica (vedi foto): " Il NO è composto da persone che hanno acquisito rendite di posizione. Non possiamo consegnare a loro il Paese". E domani, lo stesso presidente di Unindustria di Pn, Michelangelo Agrusti assieme al deputato pordenonese del Pd Giorgio Zanin, terrà una conferenza stampa sui "benefici economici della riforma costituzionale". Intanto, non passa giorno in cui l'amministratore delegato e presidente della multinazionale Danieli, Gianpietro Benedetti, non esterni logorroicamente a sostegno del SI al referendun di Matteo Renzi, arrivando a sostenere "Il NO un salto nel buio; l'azienda ha pronto un piano B nel caso in cui l'Italia perda competitività". Ma quanti milioni di Italiani senza lavoro e con pensioni da fame, si ritrovano a non avere nessun piano per poter sperare nel presente e nel futuro?

  • Commenti

    1234
  • GIOVANI, PENSIONATI, LAVORATORI, CASALINGHE, DISOCCUPATI, COMMERCIANTI, ARTIGIANI, STUDENTI, PRECARI, ESODATI, ... SE VOGLIAMO SALVARE L'ITALIA E LA NOSTRA REGIONE, TUTTI A VOTARE NO. NO A RENZI, NO AD ALFANO, NO A SERRACCHIANI, NO AI GRANDI GRUPPI DI POTERE, NO ALLE BANCHE, NO AGLI INDUSTRIALI SERVI DELLA POLITICA. ANDAIMO TUTTI A VOTARE COMPATTI. MANDIAMOLI A CASA. Commento inviato il 19-11-2016 alle 09:40 da Anonimo
  • Della vicenda salva banche che ha riguardato il babbo della Boschi non si sa più nulla??? Della vicenda che ha coinvolto la ex ministra di Renzi riguardo le Trivelle non si sa più nulla? Del ponte sullo stretto diMessina non si sa più nulla? Dei quattro milioni di euro spesi da Renzi per mandare le locandine all'estero per sponsorizzare il SI al referendum che diciamo? I terremotati poveri cosa dicono? Renzi hai superato ogni limite di decenza. Vieni a prenderti la tua amica Zarina e andate fuori dalle scatole. Siete i distruttori delle democrazia! Politicamente parlando siete il peggio del peggio. GENTE, TUTTI A VOTARE NO: MANDIAMOLI A CASA PRIMA CHE QUESTI CI FACCIANO MANGIARE LA CASA. Commento inviato il 19-11-2016 alle 09:33 da Anonimo
  • Sta Smerdacchiani ha fatto fallire la Vidoni! Aveva mio limoni di commesse in regione che lei ha bloccato! Chissà quanti operai della Vidoni l'hanno votata nel 2013??? Commento inviato il 19-11-2016 alle 02:53 da Io
  • Ancora con la multinazionale Danieli? Poveri quegli sfigati che ricevono pure le indicazioni di voto dal loro Capo assoluto! Commento inviato il 19-11-2016 alle 02:51 da Io
  • DIMENTICAVO, A CASA ANCHE LA DEMONTE. COSI POTRA' FARE NUOVAMENTE IL SINDACO DI PONTEBBA E RIPOPOLARE IL SUO PAESE CON I PROFUGHI DI RENZI, ALFANO E SERRACCHIANI. ALTRO CHE 70 MILIONI PRR PROMOLLO. Commento inviato il 18-11-2016 alle 12:59 da Tolmezzino
  • Renzi un giorno fa non aveva urlato ai quattro venti che l'Italia avrebbe votato contro il bilancio UE... Oggi invece veniamo a sapere che l'Italia si é astenuta. Altra Balla. Commento inviato il 18-11-2016 alle 12:55 da RAGLIODASINO
  • Io di certo non l'ho votata, altrimenti mi sarei giá tagliato la mano ... Commento inviato il 18-11-2016 alle 12:20 da Tolmezzino
  • basta è ora di smetterla di lamentersi sempre. La Zarina fa bene a fare così perchè approfitta dei sotans che l'hanno votata. Bene Zarina tagliaci ache l'acqua così ci ricorderemo delle ca..ate che siamo capaci di fare !!!!!!! Commento inviato il 18-11-2016 alle 11:27 da lion
  • A casa Renzi, Alfano, Serracchiani, Brollo. VOTIAMO COMPATTI PER IL NO! Commento inviato il 18-11-2016 alle 11:14 da Tolmezzino
  • Renzi oggi su Sky si vanta di aver governato per tre anni, di aver abbassato tasse, di aver ridotto la disoccupazione, ecc. ecc. Alle bugie poteva anche aggiungere che ha governato per tre anni senza che nessuno lo abbia votato. A CASA. E poi mi chiedo ma Sky é diventata l'emmittente di Renzi? Manca solo che lo mandino in onda a canali unificati. Commento inviato il 18-11-2016 alle 11:12 da Anonimo
  • Barbara Zilli l'altra sera a Tolmezzo ha parlato per quasi due ore portando allo sfinimento i presenti alla riunione per il NO. Commento inviato il 18-11-2016 alle 10:10 da anonimo
  • Marco vai a vedere la delibera n. 471/16/cons - autorita' per le garanzie nella comunicazioni AGCOM... www.agcom.it W LA SERRA Commento inviato il 18-11-2016 alle 09:54 da imput
  • Ieri sera la PRESIDENTE DELLA REGIONE E ASSESSORE ALLA MONTAGNA DEBORA SERRACCHIANI, NONCHE' NUMERO DUE DEL PD NAZIONALE ha organizzato un incontro a TOLMEZZO, per stimolare la gente a votare si al referendum. PRESENTI 49 PERSONE TRA QUESTE LA GIUNTA DI TOLMEZZO, PADRE MADRE FRATELLI ZII E PARENTI VARI DEL SINDACO BROLLO, il SINDACO DI PALUZZA e una ventina di Tolmezzini (diversi da rottamare secondo logiche di Renzi). GRANDE SUCCESSO PER IL NUMERO DUE DEL PD. FINALMENTE SIAMO ALLA FRUTTA. A CASA!!! Commento inviato il 18-11-2016 alle 07:20 da Tolmezzino attento
  • Mica stiamo parlando di quel consigliere regionale che assieme a Tombo voleva toglierci il bonus sui carburanti?! Commento inviato il 18-11-2016 alle 07:13 da Castellano
  • A Gemona abbiamo un unico consigliere regionale che tutela questo territorio, si chiama BARBARA ZILLI! Il resto è fuffa! Commento inviato il 18-11-2016 alle 06:49 da Campolessi

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ