il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
IPOTESI PECULATO SULL'UTILIZZO QUOTIDIANO DELLA LAND ROVER

FELICE ALLA LEOPOLDA PER NON ESTINGUERSI

Ma la politica non dovrebbe restare fuori dalle istituzioni indipendenti? Non deve essere bastata la festa del Pd ospitata nei Palazzi dell'Università friulana; Il Magnifico (vedi foto) Felice De Toni ha voluto sigillare la sua indipendenza dal mondo politico, partecipando, a Firenze, alla Leopolda di Matteo Renzi. Già, perchè come dicono i partecipanti all'iniziativa politica fiorentina, l'organizzazione non era del Premier ma sempre del correntone renziano del Pd. Insomma più politica e partitica di così è impossibile. Fra i presenti, oltre alla discutibile presenza del Rettore di Udine, vi erano solo alcuni dei big del Pd regionale. Si sono visti il vice segretario nazionale del Pd Debora Serracchiani, il segretario regionale Antonella Grim, i deputati Paolo Coppola ed Ettore Rosato, il capogruppo in consiglio regionale Diego Moretti e l'assessore alle infrastrutture Maria Grazia Santoro. Assenti giustificati Isabella De Monte e Vittorino Boem; assenti ingiustificati il vice governatore Sergio Bolzonello, l'on. Giorgio Zanin e il capogabinetto della giunta regionale Agostino Maio. Sono in molti a ipotizzare un imminente impegno diretto in politica per il rettore Felice De Toni...