il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
IL VICE PRESIDENTE DE LA QUIETE SMASCHERA IL DIRETTORE GENERALE GUARNERI

FVG: IL SISTEMA DELLE ASSOCIAZIONI POLITICHE CULTURALI

L'associazione di area socialista Ermes di Colloredo, visionando il sito della Regione Fvg, all'albo dei beneficiari, ottiene fra il 2007 ed il 2013, da Palazzo Oberdan, contributi per oltre 500mila euro. Dopo una lunga inchiesta del nostro blog, abbiamo deciso di andare con le telecamere dai principali protagonisti di questo incredibile spreco pubblico, definito da molti amministratori inopportuno, insolito ed oggi non più pensabile. Abbiamo intervistato a lungo l'assessore regionale alla cultura Gianni Torrenti, l'assessore all'urbanistica Mariagrazia Santoro, il consigliere regionale M5S Eleonora Frattolin (vedi foto), l'attuale sindaco di Treppo Grande Manuela Celotti, l'ex sindaco Rina Di Giusto, il consigliere comunale di Cassacco M5S Marco Castenetto. Siamo stati con le nostre telecamere un pomeriggio a Colloredo di Monte Albano, dove abbiamo incontrato l'ex assessore regionale alla cultura (ed ex sindaco) Roberto Molinaro e l'attuale sindaco Luca Ovan. E poi ancora altri dirigenti regionali,  ex amministratori e politici vari. Alcuni davanti all'operatore sono fuggiti, altri non hanno voluto rilasciare dichiarazioni altri hanno avuto un pianto disperatorio. Il territorio in cui in questi anni l'associazione Ermes di Colloredo ha operato è sempre stato quello a cavallo fra Cassacco, Treppo Grande, Colloredo di Monte Albano e Forgaria nel Friuli. La Guardia di Finanza ci ha confermato che in seguito a delle indagini svolte, che hanno riguardato contributi all'Associazione Ermes di Colloredo, per circa 250mila euro complessivi, corrispondenti all'entità delle contestazioni vi è stato un rinvio a giudizio ed il processo è ancora in corso. Ma perchè hanno indagato proprio su 250mila euro di contributi su un totale che supera i 500mila? Per capire qualcosa di più e per dare la possibilità ai soci della Ermes di Colloredo di fugare ogni dubbio su evetuali inopportunità abbiamo invitato in trasmissione, o se impossibilitati  apartecipare in esterna, il presidente della Ermes di Colloredo Giordano Menis ed il presidente dei revisori dei conti Vannes Assaloni, attuale vice sindaco di Cassacco. Ma, poichè con la nostra inchiesta vogliamo capire se vi era "un sistema" che regolava in piena legittimità i contributi regionali alle associazioni culturali di area politica, abbiamo voluto invitare anche l'attuale capogabinetto della presidenza del consiglio regionale Giorgio Baiutti (ex sindaco di Cassacco), per anni consigliere regionale, l'ex senatore Ferruccio Saro, potente leader del Psi, l'avvocato Enrico Bulfone, esperto in diritto amministrativo e già consigliere regionale, il consigliere regionale Enio Agnola di Forgaria e l'attuale sindaco Pierluigi Molinaro. Fa pensare, tuttavia, che l'unica forza politica ad aver chiesto un accesso agli atti sui vari contributi elargiti e ad essersi esposta su una maggior attenzione nell'elargizione di denaro pubblico sia stata solo il Movimento 5 Stelle. Vi diamo appuntamento a mercoledì 19 ottobre, ore 21, su Udinese Tv: Speciale Inchieste Perbenista.