il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

ERMES DI COLLOREDO, ENRICO FRUCCO E VANNES ASSALONI

Durante la seduta del Consiglio Comunale di Treppo Grande del 26 novembre 2015, il cavalier Giordano Menis (vedi foto tratta dal suo profilo Facebook) legge e mette agli atti il seguente intervento scritto di suo pugno: "...In data 19 settembre 2013, alle ore 7.00, suonano alla porta della mia abitazione tre agenti della Guardia di Finanza con un ordine di perquisizione e sequestro di tutto il materiale inerente l'Associazione Ermes di Colloredo. Con serenità e tranquillità consegno il tutto accompagnando alla fine della perquisizione i finanzieri anche presso un altro locale dove era depositato altro materiale. Mi viene sequestrato il tutto, compresi i computer in uso ed alcune chiavette. Inizia una capillare indagine investigativa che porta ad interrogare diverse persone che avevano in vari modi avuto a che fare con l'Associazione. Al termine delle indagini, il 1 ottobre 2014, viene inviato al P.M. un corposo fascicolo investigativo, (questo l'ho saputo all'atti di acquisizione di detto fascicolo il 15 giugno 2015). All'atto della perquisizione ho dovuto incaricare un avvocato di fiducia, l'avvocato Maurizio Conti del Foro di Udine. In data 30 marzo 2015 il P.M. mi ha notificato la contestazione di quattro episodi: 1) il primo risalente al 8 novembre 2009 riguarda il pagamento di euro 1.800 al pittore Otto D'Angelo per l'acquisto di due quadri, esposti presso locali di proprietà pubblica presso il Comune di Cassacco; 2) il secondo, nel gennaio 2012, per il pagamento di una fattura di euro 2.500 alla società Li & Cla servizi turistici di Forgaria nel Friuli per la fruizione locali e somministrazione pasti, nel corso di due fine settimana presso la struttura di Monte Prat, a dirigenti ed atleti della società dilettantistica Ciclistica DP66; 3) La terza contestazione riguarda il pagamento nell'agosto del 2012 di euro 2.420 alla stessa DP66 per la manifestazione Cronoscalata ciclistica Forgaria - Monte Prat; 4) La quarta contestazione, del maggio 2012, per il pagamento di euro 5.800 per l'acquisto di attrezzatura impianto e luci per eventi culturali, depositata presso la Parrocchia di Forgaria". Dal 2 maggio 2008 al 22 aprile 2013 (quindi anche nel 2012, anno in cui vengono contestati i fatti) Enrico Frucco, componente del direttivo dell'Associazione Ermes di Colloredo, era vice sindaco di Forgaria nel Friuli. Dal 8 giugno 2009, Vannes Assaloni, presidente del collegio dei revisori dei conti dell'Associazione Ermes di Colloredo, è sindaco di Cassacco, oggi vice sindaco (quindi anche nel 2009 all'epoca dei fatti contestati per i quadri acquistati). Mercoledì 19 ottobre ore 21 Speciale Ermes di Colloredo.