**
  • Home > Gossip > L'ALBERGO DIFFUSO RISTRUTTURATO CON I FONDI DEL SISMA
  • stampa articolo

    L'ALBERGO DIFFUSO RISTRUTTURATO CON I FONDI DEL SISMA

    578A

    Funzionario di un istituto bancario. A 23 anni, Sindaco di Barcis, carica che ha ricoperto per 15 anni; per due anni è stato Presidente della Comunità montana Meduna-Cellina. Consigliere regionale dal 1998 al 2013, è stato Assessore regionale con delega all'Edilizia, Servizi tecnici, Sport e Volontariato e vicepresidente della Commissione consiliare speciale di controllo sull'efficacia, l'efficienza e l'economicità della spesa regionale. Vicepresidente dell'Associazione consiglieri del Friuli Venezia Giulia. Nell'associazionismo sportivo è delegato regionale della Federazione italiana motonautica. Salvador (vedi foto) stato consigliere regionale fino al 2013, con la giunta Tondo, dove ha ricoperto l'incarico di vice presidente del Consiglio Regionale Fvg. Da Presidente della Pro Loco ha organizzato vari eventi e manifestazioni fra cui, nel luglio 2012, con Elio De Anna assessore regionale allo sport, i campionati Europei di Sumo nella sua Barcis. E' noto il forte legame che unisce la popolazione valcellinese allo sport giapponese. Dal 2013, Maurizio Salvador entra nel consiglio di amministrazione che gestisce l'Albergo Diffuso del Lago di Barcis, presieduto da sua moglie Alessandra Nieddu. E ora una nota storica, ma non solo. A Barcis la famiglia Messinesi possedeva Palazzo Centi; tale Palazzo venne ristrutturato con i fondi del terremoto del 1976 (LR 30, art.8, a carico della Regione Fvg). Successivamente, durante la giunta Tondo (2008/2013) con una legge finanziaria venne approvato un articolo ad hoc che stanziò un congruo contributo a fondo perduto con il quale il Comune di Barcis acquistava il Palazzo stesso dalla famiglia Messinese. Praticamente la Regione Fvg pagò due volte Palazzo Centi... Ed eccoci ritornati all'Albergo Diffuso: l'amministrazione comunale adibì tale struttura in parte ad attività sociale ed in parte ad Albergo Diffuso gestito da un'apposita cooperativa la cui presidente è, per l'appunto, la signora Alessandra Nieddu, moglie dell'ex consigliere regionale Maurzio Salvador. Il 19 novembre 2014, Salvador al compimento del suo 55esimo anno, incassò anticipatamente un vitalizio da 4mila 388 euro al mese pur mantenendo legittimamente il posto di dirigente in Banca.

  • Commenti

  • Ma la Deboruccia, non ha la delega per lo sviluppo della nostra Montagna. Non è che con qualche giusta strigliata ai "carnici" si risolva la questione. Servono interenti strutturali e non "aria fritta" . Commento inviato il 20-09-2016 alle 06:36 da Cjarniel cence Diu
  • ... e poi si pizzica magari 4 sfigati per 2 frittelle senza scontrino! Commento inviato il 19-09-2016 alle 00:38 da cittadino
  • "MARCHETTE !... di destra e di sinistra! non un programma di sviluppo turistico ricettivo! Solo e soltanto marchette, servivano voti e consensi e così i politici e i politicanti hanno usato ancora una volta i soldi pubblici per assicurasi i voti di quello o di questo! E quando hanno potuto si sono fatta la coop rossa o bianca dove i parenti di 1°, 2° e 3° grado infilavano la mani nella marmellata!!! Anche un demente sa che non si fa turismo con l'albergo diffuso! E mi fermo qui...! " Ora ne avete la prova....la magistratura dov'è???? Commento inviato il 18-09-2016 alle 04:09 da Anonimo
  • Per fortuna a Sutrio non sono tutti come Marsupio e C. Commento inviato il 18-09-2016 alle 02:29 da Priola
  • SEGRETO? Non credo possa essere considerato un segreto visto che expo è stata organizzata prevalentemente con i soldi di noi poveri cittadini. Commento inviato il 18-09-2016 alle 02:27 da expo
  • Quanti piatti??? E' un segreto? Commento inviato il 18-09-2016 alle 00:50 da anonimo
  • Farinetti? Quello che ha ottenuto due padiglioni expo senza alcuna gara da Sala ora sindaco PD di Milano? Questo vorresti presentarci per farci spiegare come ha invitato a sua volta i vari soggetti. Commento inviato il 18-09-2016 alle 00:47 da expo
  • Io li ho mangiati più volte, buonissimi. Ma per me rimangono insuperabili quelli mangiati alla Stella D'Oro di Verzegnis. Forse sul caso albergo diffuso/marsilio era meglio evitare commenti che di fatto sono di parte. Forse un consigliere regionale dovrebbe interessarsi di tutto il territorio regionale e non solo del proprio comune... Commento inviato il 18-09-2016 alle 00:27 da Anonimo
  • Se vi invito ad assaggiarli , venite? Così vi mostro quanti ne ho venduti E come farinetti ci ha scelto!!!! Vi Aspetto Commento inviato il 17-09-2016 alle 23:26 da Giacomo
  • Che vergogna e ancora parlano. Commento inviato il 17-09-2016 alle 14:39 da Pluto
  • Quanti titolari di ristoranti carnici sona andati all'expo a vendere cjarsons? Quanti piatti ha venduto all'expo il ristorante del parente del consigliere regionale? Ecco le domande e le risposte che il messaggero veneto dovrebbe pubblicare. Commento inviato il 17-09-2016 alle 14:26 da anonimo
  • Questa é la dimostrazione di quanto sia di parte il messaggero, la prossima volta magari potrebbe intervistare direttamente la moglie, la figlia, o qualche altro parente del cosigliere regionale per avere opinioni in merito alla sua persona o al suo operato. Il messaggero farebbe meglio a cambiare fomato, magari a forma di rotolo... sarebbe più utile. Commento inviato il 17-09-2016 alle 14:16 da expo
  • Ho letto sul Messaggero Veneto la vicenda degli Alberghi Diffusi,tra i quali quello di Sutrio,nonchè la difesa da parte del genero di Marsilio,per ovvi interessi di parte,come si evince pure dal commento soprastante.I contributi,li continuano a prendere solo loro,e affiliati. Commento inviato il 17-09-2016 alle 12:00 da anonimo
  • Fanno schifo, non sono mai sazi Commento inviato il 17-09-2016 alle 11:53 da Anonimo
  • Ma quello che difende oggi sul messaggero l'operato di Marsilio é per caso il nominato a partecipare ad expo per la produzione e vendita di migliaia e migliaia di cjarsons? Mica parente di Marsilio? E poi mi dite che il messaggero veneto non è di parte... Ma dai son tutti socialsinistrodi. Perchè non hanno pubblicato i nomi dei beneficiari? Troppi i parenti di qualche illustre politico? E perché non pubblicano anche i nomi di chi ha ottenuto fondi per gli alberghi ordinari? Anche qui coinvolto qualche politico di turno??? Commento inviato il 17-09-2016 alle 10:01 da expo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ