il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

LA SANTORO SI SCHIANTA A RUDA: DUBBI SULLE PROCEDURE

Domani l’assessore Mariagrazia Santoro cercherà di dare risposte convincenti in commissione lavori pubblici del consiglio regionale in merito al bando per i comuni di opere immediatamente cantierabili: le domande andavano inviate via pec dalla mezzanotte del 13 agosto. Data ed ora veramente anomale. Ma come ha fatto il comune di Ruda ad arrivare terzo in graduatoria nel bando milionario? Approfittando del fatto che l’opposizione è assente, il 12 agosto alle ore 7.15 del mattino il sindaco Lenarduzzi riunisce la giunta comunale per far approvare un progetto preliminare sulla riqualificazione del centro storico: progetto dell’ingegnere Marcello De Marchi; nella stessa ora e nello stesso giorno: 7.15 del 12 agosto, la giunta comunale approva il progetto definitivo. L’importo è standard, 600mila euro, il piano triennale delle opere pubbliche non è presente. Tuttavia, lo scandalo Ruda non è il solo, poichè a Dignano, comune del sindaco Riccardo Zuccolo, viene approvato alle ore 13 del 12 agosto, un progetto definitivo privo del preliminare: Dignano risulterà secondo in graduatoria.