**
  • Home > Gossip > CASE DI RIPOSO: STRUTTURE A RISCHIO E SINDACI EVASIVI
  • stampa articolo

    CASE DI RIPOSO: STRUTTURE A RISCHIO E SINDACI EVASIVI

    103C

    Domani sera alle ore 21 sul canale 110 di Udinese Tv andrà in onda la prima parte della nostra faticosa inchiesta sulle Case di Riposo del Friuli Venezia Giulia. Abbiamo analizzato e visitato con le nostre telecamere una buona parte delle strutture private e delle Asp; altre amministrazioni hanno guadagnato tempo evitando di aprirci le porte. La delusione maggiore è stata in taluni casi la complicità, di cui vi rendiconteremo, dei sindaci che fra l'altro hanno il potere di nominare i cda delle rispettive strutture. Vi chiediamo, per aiutarci a utilizzare al meglio la nostra inchiesta, di osservare con attenzione le immagini che vi strasmetteremo mercoledì sera alle ore 21 e di ascoltare bene le parole degli intervistati. La stessa puntata la potrete rivedere successivamente on demand sul sito della nostra emittente. Rivendo certe immagini vi accorgerete che qualcosa vi sarà scappato...come nei film gialli. Un dato, impressiona particolarmente fra tutti: la Regione Fvg ammette in un territorio ad alto rischio sismico come il nostro, che diverse strutture non sono a norma proprio sui criteri di sicurezza sismica.

  • Commenti

  • A OVARO DEVONO RISTRUTTURARE LA CASA GUIDETTI PER UN CENTRO RESIDENZIALE E SEMIRESIDENZIALE PER ANZIANI CON UNA SPESA DI €. 1.600.000,00, A RIGOLATO INVECE UN CENTRO DIURNO SEMPRE PER ANZIANI CON UNA SPESA DI €. 1.300.00,00, A UNA DISTANZA DI 7 KM. PAZZESCO E INACETTABILE - MENTRE A PRATO CARNICO PER LO SVILUPPO TURISTICO IN QUEL DI PRADIBOSCO SI INVESTONO BEN €. 3.000.000,00- SOLDI BUTTATI, INCONCEPIBILE, MA CHE RAZZA DI AMMINISTRATORI ABBIAMO IN LOCO E POI SI LAMENTANO CHE NON HANNO SOLDI PER VARIE MANUTENZIONI NECESSARIE ALLA POPOLAZIONE. TUTTO PER LO SVILUTTO DELLA VALLATA. TUTTE BUGIE. AUGURI Commento inviato il 30-09-2016 alle 06:48 da OVARESE DELUSO
  • Caro anonimo delle 12,54 , ti sei mai chiesto come mai dopo aver trasferito 100 milioni di euro dagli ospedali al territorio c'e' stata la corsa agli accreditamenti per le RSA , Case di Riposo, Fisioterapie e quanto si voglia da parte di " affaristi " di dubbie capacità ma con tante amicizie ? Commento inviato il 08-09-2016 alle 23:51 da tore
  • ho ascoltato una parte ( per fortuna) della trasmissione andata in onda ieri sera sulle case di riposo, condotta da un giornalista che, prima di affrontare il tema, non si è nemmeno documentato sui costi che incidono sulle rette. Parliamo di servizi alla persona quindi di costi di personale! Mi ha fatto sorridere quando ha paragonato il costo della retta giornaliera al costo di un albergo. Quando una persona va in albergo al mattino non trova l'assistente che lo lava, lo veste, lo accompagna e lo aiuta con la colazione, con il pranzo, con la cena, lo mette a riposare nel pomeriggio per poi rialzarlo! Lo rimette a dormire! Non trova l'infermiere che gli somministra la terapia, che cura le medicazioni, ecc. non trova il fisioterapista che gli fa fare la riabilitazione, ilnterapista occupazionale. Continuo con l'elenco? Commento inviato il 08-09-2016 alle 12:54 da Anonimo
  • grande Belviso, scrivo questo post prima ancora che finisca la trasmissione TV ! Domande perfette, risposte imbarazzanti! Che dire? Laurea con lode al Perbenista con bacio in fronte! Imparare a fare giornalismo, lo dico soprattutto a quel paraculo del direttore di Telefriuli! Che il culo lo muove solo per cazzate! Ma guai a criticare lo status quo furlanut! Belviso for Sindaco di Udine! Anzi... Presidente del FVG! Mi sono rotto i k...ni dei pagliacci che vedo ovunque candidarsi... Commento inviato il 07-09-2016 alle 12:49 da al di codroipo
  • adesso basta !!! perchè non si scrive mai che la sanità è allo sfascio e che si continua ad assumere gente che non serve . Ma le pare possibile che il nipote dell'Assessore Telesca , arch Bortolotti, sia stato assunto dalla struttura guidata dal suo fido collaboratore che si occupa degli acquisti e forniture condivise ? Non se ne può più ... Commento inviato il 07-09-2016 alle 06:02 da L'informatore friulano
  • A Rigolato sono stati investiti €.1.200.000,00 per trasformare la scuola media poi elementare in un centro diurno per anziani, ancora non funzionante e privo di arredo e attrezzature. cosa ne dite dell'investimento? Commento inviato il 07-09-2016 alle 03:11 da anonimo
  • L'unica titolata a non aprire bocca è la sindachessa di Ovaro, ora vicina a Bolzonello e Serracchiani ma che con Tondo presidente, quando era candidata alle politiche e alle provinciali per Forza Italia ha già ottenuto quasi due milioni di euro per la casa di riposo... Commento inviato il 06-09-2016 alle 08:16 da Anomimo
  • Ti puoi immaginare se questi due sollevano il problema. Il primo dovrebbe andare contro l'amica presidente del Parco nonchè all'assessore regionale Santoro, conosciuta in Carnia soprattutto come titolare di uno studio di architettura e pianificazione. Il secondo per essere stato inventato come sindaco dalla Serracchiani e che crede di essere il vero stallone politico della Carnia. Commento inviato il 06-09-2016 alle 07:45 da Illuso
  • Vorrei sapere se il sindaco di Villa Santina attesterebbe che la scuola del suo paese è di fatto Antisismica... e pari domanda la farei al sindaco di Tolmezzo riguardo le scuole di Tolmezzo. Commento inviato il 06-09-2016 alle 07:37 da PINCO DI VIILLA
  • Sindaci SVEGLIATEVI... se succede qualche cosa poi vi guardano VOI... Commento inviato il 06-09-2016 alle 07:35 da Anonimus
  • usiamo i fondi destinati a Pramollo... Diamo da lavorare alle nostre imprese, salviamo posti di lavoro, non regaliamo 70 milioni di euro alla Carinzia, non mettiamo in discussione i nostri poli sciistici... unico inconveniente di sicuro facciamo incazzare la DeMonte, Buzzi 1 e 2, Lucci e Baritussio. Ma mettiamo in sicurezza le scuole, i bambini, i giovani... questi vengono prima degli interessi dei politici! Commento inviato il 06-09-2016 alle 07:30 da anonimo
  • Speriamo solo che mentre si faranno nuovi censimenti, nuove ricognizioni, nuovi studi e che poi la regione adotti provvedimenti assieme alle altre regioni, allo stato e assieme all’europa (potete solo immaginare i tempi per tutto ciò) come proposto da qualche regionale venditore di fumo, non capiti di nuovo un terremoto… Slogan senza copertura finanziaria. Commento inviato il 06-09-2016 alle 07:10 da Anonimo
  • Speriamo solo che mentre si faranno nuovi censimenti, nuove ricognizioni, nuovi studi e che poi la regione adotti provvedimenti assieme alle altre regioni, allo stato e assieme all’europa (potete solo immaginare i tempi per tutto ciò) non capiti di nuovo un terremoto… Slogan senza copertura finanziaria. Commento inviato il 06-09-2016 alle 07:07 da Luigi

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ