**
  • Home > Gossip > ANOMALA CARTA INTESTATA DELLA ERMES DI COLLOREDO
  • stampa articolo

    ANOMALA CARTA INTESTATA DELLA ERMES DI COLLOREDO

    567A SCARICA PDF

    Il 10 marzo 2009, il cavalier Giordano Menis (all'epoca sindaco di treppo Grande), presidente dell'Associazione Ermes di Colloredo, invia alla Direzione centrale attività produttive della Regione Fvg, una relazione finale delle attività compiute nel 2008 e finanziate dall'amministrazione regionale. Osservate con attenzione (vedi foto oppure apri allegato Pdf) il documento inviato! Per prima cosa, anche se la meno grave, l'errore di ortografia del titolo: "REALAZIONE FINALE ATTIVITA'...". In secondo luogo, cosa assai più anomala, l'inserimento nella carta intestata dell'Associazione domiciliata a casa dell'attuale sindaco di Colloredo Luca Ovan, del simbolo di TURISMO FVG. Ma l'associazione era autorizzata ad inserire un simbolo degli uffici regionali sulla propria carta intestata? E poteva farlo, fatto ancora più grave, per scrivere agli stessi uffici regionali, quasi si trattasse di una corrispondenza interna? Per quale ragione gli Uffici non hanno eccepito nulla difronte a questo documento? Giordano Menis è stato sindaco di Treppo Grande fino a fine giugno 2009, quindi con la "sua associazione" si è fatto finanziare un libro (vedi relazione allegata) sullo stesso comune (Treppo Grande) di cui era sindaco nel frattempo.

  • Commenti

  • al di codroipo. In parte concordo con lei, ma solo in parte. E' chiaro che il Perbenista può gestire il suo blog come vuole, è suo, ma non è questo il problema, il problema è che nella testata c'è scritto "l'unica testata.." (e io voglio crederci). E se qwuesta testata se la prende continuamente con determinate tematiche che nella giungla del malaffare friulano contano come il due di picche, ma sono mirate a distruggere determinati personaggi che, in fin dei conti, non contano più (o non hanno mai contato), può venire il sospetto che il tutto sia fatto per "aggraziarsi" cert'altri personaggi che forse contano molto di più. Forse mi sbaglio, ma questo modo di agire è sempre stato di moda nelle varie mafiette che serpeggiano in Italia ed è lo stesso metodo che usa il "grande " quotidiano che narcotizza i friuulani. Mi sbaglio? Commento inviato il 06-09-2016 alle 23:53 da Anonimo
  • @ 00:15 da Anonimo: la mia sentenza? E' vero che il mirino de ilPerbenista sembra spesso "messo a fuoco" su specifici casi... il che nn e' un male anzi serve a non dimenticarli. Del resto il blog e' suo, suoi sono i continui rischi di censura/denuncia, sue sono le spese legali per difendersi, suo il tempo che mette a disposizione di noi stupidi friulani che ci scandalizziamo del Perbenista mentre gli altri quasi quasi nn li tocchiamo... per timore o perche' teniamo famiglia! Per il Suo elenco... ci vorrebbero 20 blog e gente con le palle a gestirli. Per adesso di gente cosi' ne ho vista pochissima in rete! Commento inviato il 06-09-2016 alle 07:24 da al di codroipo
  • Vabbè la Ermes avrà i suoi problemucci ed è giuto farli notare, ma ai friulani, penso, interesserebbe molto, ma molto di più sapere dove vanno tutti i soldi stanziati per la montagna, comne viene gestita la sanità regionale, qualcosa sulla terza corsia, per quale motivo lo scalo di Cervignano dopo decenni e milini spesi è ancora lì come una cattedrale nel deserto, i porti poi, chi gestisce gli abusivi che quotidianamente entrano in regione, chi gestisce le cooperative, quanto soldi riceve la caritas, sollevare un velo sugli affari del Centro Balducci con il suo eroe in giro per il mondo (a fraternizzare, per carità), chi investe nell'edilizia in regione, la mafia che c'è dietro l'acquisto degli immobili nei fallimenti, la presenza della sig.ra Chiappa in regione e quanto ci costano le sue tr5asferte.....si potrebbe continuare per n argomenti, ma fermiamoci qui. Per carità, capisco che non è compito del Perbenista sollevare tematiche che interessano i cittadini, ma visto i suoi mirati interventi (Marchetti e la Ermes docet) fa sorgere il sospetto che a lui interessi colpire "su commissione". Senza bavaglio per carità, ma su commissione, sarà vero? a tale al di Codroipo, che si interessa sempre di tutto, l'amara sentenza. Commento inviato il 06-09-2016 alle 00:15 da Anonimo
  • @Correttore: io utilizzo di solito varie abbreviazione su WA, sms ecc... come "nn", "xche'" e altre oppure l'apostrofo al posto dell'accento ecc... Non sto scrivendo una relazione ufficiale...!! Macchettelodicoaffa'... mah! Commento inviato il 05-09-2016 alle 13:02 da al di codroipo
  • Caro al di codroipo....fate la morale per una lettera a battuta in più e dite che chi ha scritto non sa nemmeno utilizzare Word.....poi....scrivi NON senza o,,,cioè nn (nn?) Ahhahaha Commento inviato il 05-09-2016 alle 12:53 da Correttore
  • beh... per l'errore ortografico (non e' l'unico, anche la punteggiatura fa ridere...) molto probabilmente nn sanno nemmeno utilizzare Word. Sanno pero' firmarsi con Cav. ahahhaha!!!! Della serie... poca sostanza e tanta forma... Commento inviato il 05-09-2016 alle 06:18 da al di codroipo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ