il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
IPOTESI PECULATO SULL'UTILIZZO QUOTIDIANO DELLA LAND ROVER

RISCHIO TERREMOTO FVG: 80 SCUOLE ANDREBBERO DEMOLITE

La coscienza di qualche ex consigliere regionale e di qualche ex protezione civile non intende tacere, così arrivano un paio di telefonate al Perbenista lanciando un serio grido di allarme. Secondo chi la situazione patrimoniale della Regione la conosce bene e soprattutto conosce bene la situazione degli edifici a rischio in caso di forti sismi, fra i circa 1200 edifici scolastici della Regione Fvg, gran parte di essi andrebbero adeguati ma, cosa ancora più importante, almeno 80 scuole andrebbero demolite e ricostruite da zero. Un sindaco ci scrive: "Si stanno dando soldi per rapezzare...per tirare avanti. poco più che stucco e pittura..Intervenire in modo strutturale ha ben altri costi. La Regione Fvg da due anni prevede un fondo per riparazioni urgenti delle scuole...controsoffitti che cadono senza scosse, ecc. (un controsoffitto in testa uccide). Si tratta di rapezzare edifici che hanno tanti problemi". Non solo; da un altro sindaco arriva un altro sms di allarme: "Indubbiamente secondo le norme di quel periodo molte scuole sono state controllate. Per le norme di oggi però non rispettano gli standard. Ma il cratere del terremoto non copre tutto il Friuli. Nel pordenonese, Udine, bassa friulana..le scuole sono quelle ante terremoto". Secondo gli studiosi che hanno collaborato con la Regione alla mappatura delle carte sismiche, le zone da tenere maggiormente monitorate oggi sono quelle di Tolmino, Caporetto, Caneva ed Aviano.