**
  • Home > Gossip > RISCHIO TERREMOTO FVG: 80 SCUOLE ANDREBBERO DEMOLITE
  • stampa articolo

    RISCHIO TERREMOTO FVG: 80 SCUOLE ANDREBBERO DEMOLITE

    561A

    La coscienza di qualche ex consigliere regionale e di qualche ex protezione civile non intende tacere, così arrivano un paio di telefonate al Perbenista lanciando un serio grido di allarme. Secondo chi la situazione patrimoniale della Regione la conosce bene e soprattutto conosce bene la situazione degli edifici a rischio in caso di forti sismi, fra i circa 1200 edifici scolastici della Regione Fvg, gran parte di essi andrebbero adeguati ma, cosa ancora più importante, almeno 80 scuole andrebbero demolite e ricostruite da zero. Un sindaco ci scrive: "Si stanno dando soldi per rapezzare...per tirare avanti. poco più che stucco e pittura..Intervenire in modo strutturale ha ben altri costi. La Regione Fvg da due anni prevede un fondo per riparazioni urgenti delle scuole...controsoffitti che cadono senza scosse, ecc. (un controsoffitto in testa uccide). Si tratta di rapezzare edifici che hanno tanti problemi". Non solo; da un altro sindaco arriva un altro sms di allarme: "Indubbiamente secondo le norme di quel periodo molte scuole sono state controllate. Per le norme di oggi però non rispettano gli standard. Ma il cratere del terremoto non copre tutto il Friuli. Nel pordenonese, Udine, bassa friulana..le scuole sono quelle ante terremoto". Secondo gli studiosi che hanno collaborato con la Regione alla mappatura delle carte sismiche, le zone da tenere maggiormente monitorate oggi sono quelle di Tolmino, Caporetto, Caneva ed Aviano.

  • Commenti

    12
  • Avete letto la mozione presentata dal centro destra in consiglio regionale? Proposta ridicola in quanto inattuabile. Con questi consiglieri regionali nel '76 Gemona sarebbe ancora con le macerie per strada. Commento inviato il 05-09-2016 alle 12:18 da Terremotato '76
  • ... i sindaci sono amministratori pro_tempore dei beni pubblici immobili e non, a loro affidati e pertanto ne DEBBONO sempre e comunque rispondere a prescindere dai finanziamenti necessari o meno alla gestione degli stessi... se costoro non vogliono o peggio non sono in grado di capire questo aspetto significa che non sono in grado di esercitare le proprie funzioni e qui mi riferisco alle colossali sciocchezze dichiarate dal sindaco di Amatrice qualche giorno fa... meditate gente, meditate ... Commento inviato il 02-09-2016 alle 07:59 da ibdhcUH
  • Sarebbe bello conoscere il nome di chi ha già investito in questi anni a Pontebba per case, terreni, ecc. e che magari ha spinto contestualmente politicamente l'iniziativa. Perbenista indaga!!! Commento inviato il 02-09-2016 alle 06:02 da Anonimo
  • Ecco chi aveva già espresso contrarietà su intervento Pramollo http://news.rsn.it/bandiere-2016-bocciata-la-regione-fvg-pramollo-acqua-promossi-solari-amo-resia/ Commento inviato il 02-09-2016 alle 06:00 da Job Achtung illegio
  • Sempre dedicato agli ammiratori di renzi... http://quifinanza.it/lavoro/agnese-renzi-assunta-per-chiamata-diretta-insegnera-a-firenze/80229/ Commento inviato il 02-09-2016 alle 05:55 da Job Achtung illegio
  • Dedicato a chi crede ancora a Renzi, Serracchiani, Alfano e Brollo (ndr sindacuccio di Tolmezzo) http://quifinanza.it/lavoro/il-governo-sconfessa-il-jobs-act-ora-si-punta-sulla-produttivita/80322/?ref=libero Commento inviato il 02-09-2016 alle 05:49 da Job Achtung illegio
  • FAVOREVOLE a destinazione dei fondi Pramollo su altre cose, esempio sanità: Chiudiamo gli ospedali ma facciamo piste da sci e seggiovie per l'Austria e la De Monte. Commento inviato il 02-09-2016 alle 05:24 da FAVOREVOLE
  • Ma per promollo intende pramollo? cioè la fantomatica funivia che porterebbe a passo pramollo. Commento inviato il 01-09-2016 alle 23:51 da Anonimo
  • Figuriamoci se i Regionali leggono o traggono spunto da questo Blog e figuriamoci si verrà dato spazio alla proposta... Cane non mangia Cane... Promollo sicuramente è un intreccio di interessi e promesse politiche che vanno mantenute. Chissà quanti di loro furbescamente si sono già comperati terreni o fabbricati nella speranza di vederli schizzare di valore sul mercato dopo l'investimento di mamma regione. La sicurezza della gente per questi viene dopo. PS il messaggeroveneto, invece di pubblicare inutili e propagandistiche foto della Serracchiani nelle zone del sisma perchè non pubblica e sponsorizza l'idea lanciata? Ditemi dove si può firmare. Commento inviato il 01-09-2016 alle 23:04 da ANONIMO
  • Prima la sicurezza dei nostri figli, poi (ma molto poi) i sogni megalomani dei nostri politicanti Commento inviato il 01-09-2016 alle 21:47 da Anonimo
  • Appoggio l'idea di avviare una petizione per dirottare i 70 milioni verso l'edilizia scolastica. Commento inviato il 01-09-2016 alle 20:29 da anonimo
  • Perfettamente in linea, la regione usi questi fondi per mettere in sicurezza i Friulani. Per l'investimento di Promollo voluto caldamente dall'allora sindaco del PD DeMonte e che di fatto è più utile alla Carinzia che al Friuli, vadano a trovarsi i fondi in europa. Commento inviato il 01-09-2016 alle 14:27 da Anonimo
  • Basta convertire il mausoleo della pcr di palmanova in scuola, tanto non serve ad un tubo. Mica crederete veramente che ci mettano dentro il numero unico di emergenza? Commento inviato il 01-09-2016 alle 12:17 da Paga-nini
  • Via subito i soldi da promollo e usiamoli per la sicurezza dei nostri cittadini! FAVOREVOLE! Commento inviato il 01-09-2016 alle 11:29 da 5STELLE
  • PERBENISTA LANCIA UNA RACCOLTA FIRME PER USARE I SOLDI DI PROMOLLO PER SISTEMARE LE SCUOLE DELLA NOSTRA REGIONE. PRIMA LA SICUREZZA DEI NOSTRI BAMBINI POI LE PISTE DA SCI. Commento inviato il 01-09-2016 alle 11:24 da anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ