il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

IL SINDACO HONSELL OSCURA AL MONDO L'ASP QUIETE

Nelle prime ore di questo pomeriggio siamo stati contattati dal sindaco di Latisana Daniele Galizio di ritorno dalle ferie per predisporre il servizio sulle case di riposo anche alla Asp Umberto 1° nel comune di Latisana. A questo punto l'unica Asp a negare non solo l'ingresso delle telecamere nella struttura pubblica, ma anche a far intervistare il presidente Stefano Gasparin o il direttore generale Salvatore Guarneri resta la Quiete. Avevamo contattato anche alcuni assessori comunali udinesi per poter terminare l'inchiesta sulle case di riposo riprendendo anche la Quiete e non parevano esserci problemi. Poi nel pomeriggio è arrivata da ambienti vicini al Pd che hanno contattato Gasparin la spiegazione ufficiale: a voler tenere le telecamere fuori dai cancelli della Quiete è il sindaco Furio Honsell. Ma cosa teme Honsell? Certamente non si può dire che non senta la Quiete come una sua proprietà personale dato che anche nelle visite alle nonne centenarie (vedi foto) si reca costantemente con la fascia tricolore. Dalla tragica scomparsa di Eluana Englaro la Quiete è stata considerata zona "off limit" dal primo cittadino. Da quello stesso giorno si è cominciato a parlare della successione alla presidenza da Gabriele Renzulli a Stefano Gasparin. Non solo: seppur formalmente indagato per truffa ai danni dell'Inps ed abuso d'ufficio, il cda della Quiete ha ritenuto di rinnovare a Salvatore Guarneri il contratto di direttore generale portandolo a circa 140mila euro. Ma noi non ci fermiamo. Ascoltate (vedi video) il promo che potete vedere cliccando l'icona "video". Chiunque abbia notizie da comunicarci su quanto accade nei corridoi segreti delle case di riposo, dove i nostri anziani sono ricoverati, ci contatti immediatamente.