il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

ATTENZIONE: NON TUTTE LE CASE DI RIPOSO SONO UGUALI

Questa mattina siamo entrati con le nostre telecamere alla Asp Fondazione E. Muner de Giudici in località Lovaria (Pradamano). Accolti dal presidente Annamaria Menosso e dalla direttrice generale Fabrizia Titon (vedi foto) abbiamo visitato tutta la struttura senza trascurare nessun angolo e salvaguardando sempre al massimo la privacy degli ospiti che non sono mai stati inquadrati. Al termine abbiamo intervistato le due figure apicali che con estrema disponibilità e trasparenza si sono prestate a rispondere a tutte le domande...anche a quelle più scomode. Il nostro tour continua quotidianamete per poter lavorare ad un inchiesta completa sul BUSINESS DELLE CASE DI RIPOSO. Ma se da parte della Fondazione Muner abbiamo trovato i cancelli aperti al nostro arrivo e la massima collaborazione, alcune case di risposo, alcune Asp, continuano a negarci l'ingresso nelle proprie strutture e addirittura i vertici di talune Asp rifiutano persino di concedere interviste o informazioni di qualunque genere. Questo non è un bel segnale e potrebbe lasciare intendere la paura di mostrare qualcosa. Ricordiamoci che ogni anziano che è ospitato in una casa di risposo, sia esso auto sufficiente oppure no, ha il diritto di essere trattato con il massimo rispetto e la massima attenzione...aiutateci a scoprire se anche in Friuli Venezia Giulia, come nel resto di Italia, il 30% delle case di riposo, dai verbali dei Nas, risulta non essere in regola.