il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
CLICCA SUL BANNER IN BASSO DI VIDEOTELEBLOG

ASP LA QUIETE: 150 MILA EURO AL DIRETTORE IRREPERIBILE

Presidente della Asp La Quiete, la casa di riposo udinese divenuta famosa in tutta Italia per aver ospitato Eluana Englaro negli ultimi giorni della sua vita, è Stefano Gasparin, già vice presidente di Aldo Gabriele Renzulli (vedi foto). Gasparin è dipendente della Regione Fvg e svolge il ruolo di coordinatore presso l'ufficio di gabinetto della presidenza della Regione a Udine. Essendo dipendente a tempo pieno in Regione Fvg per ovvie ragioni di orario non potrebbe essere quasi mai presso l'ente di cui è presidente e da cui percepisce circa 33mila euro. Alla pari sua il direttore generale della Quiete Salvatore Guarneri è presente regolarmente presso la casa di riposo udinese un solo giorno a settimana e previo appuntamento, avendo importanti incarichi anche altrove. Guarneri (vedi allegato Pdf) percepisce un compenso anuo di 120mila euro a cui va aggiunta una parte variabile di ulteriori 24mila euro. Attualmente Guarneri, riconfermato come direttore generale con deliberazione consiliare del 23.11.2015, risulta rinviato a giudizio per truffa ai danni dell'Inps e abuso di ufficio. Da diversi giorni la nostra redazione sta cercando in tutti i modi di mettersi in contatto con i vertici della Quiete, di proprietà dell'amministrazione comunale udinese, per completare un servizio giornalistico sulla qualità delle case di riposo della Regione Fvg, ma non ha ancora ricevuto alcuna risposta. Vista l'evidente non volontà di rilasciare dichiarazioni da parte del presidente Stefano Gasparin e del direttore generale Salvatore Guarneri ci piacerebbe, sapendo di essere letti anche dalla giunta comunale, che il sindaco Honsell o i suoi assessori si facessero tramite per aprire "le porte" della casa di riposo udinese alle nostre telecamere. I lettori che vorranno sapere come è andata a finire questa incredibile vicenda lo sapranno mercoledì 7 settembre alle ore 21 su Udinese Tv.