**
  • Home > Gossip > ASP LA QUIETE: 150 MILA EURO AL DIRETTORE IRREPERIBILE
  • stampa articolo

    ASP LA QUIETE: 150 MILA EURO AL DIRETTORE IRREPERIBILE

    550A SCARICA PDF

    Presidente della Asp La Quiete, la casa di riposo udinese divenuta famosa in tutta Italia per aver ospitato Eluana Englaro negli ultimi giorni della sua vita, è Stefano Gasparin, già vice presidente di Aldo Gabriele Renzulli (vedi foto). Gasparin è dipendente della Regione Fvg e svolge il ruolo di coordinatore presso l'ufficio di gabinetto della presidenza della Regione a Udine. Essendo dipendente a tempo pieno in Regione Fvg per ovvie ragioni di orario non potrebbe essere quasi mai presso l'ente di cui è presidente e da cui percepisce circa 33mila euro. Alla pari sua il direttore generale della Quiete Salvatore Guarneri è presente regolarmente presso la casa di riposo udinese un solo giorno a settimana e previo appuntamento, avendo importanti incarichi anche altrove. Guarneri (vedi allegato Pdf) percepisce un compenso anuo di 120mila euro a cui va aggiunta una parte variabile di ulteriori 24mila euro. Attualmente Guarneri, riconfermato come direttore generale con deliberazione consiliare del 23.11.2015, risulta rinviato a giudizio per truffa ai danni dell'Inps e abuso di ufficio. Da diversi giorni la nostra redazione sta cercando in tutti i modi di mettersi in contatto con i vertici della Quiete, di proprietà dell'amministrazione comunale udinese, per completare un servizio giornalistico sulla qualità delle case di riposo della Regione Fvg, ma non ha ancora ricevuto alcuna risposta. Vista l'evidente non volontà di rilasciare dichiarazioni da parte del presidente Stefano Gasparin e del direttore generale Salvatore Guarneri ci piacerebbe, sapendo di essere letti anche dalla giunta comunale, che il sindaco Honsell o i suoi assessori si facessero tramite per aprire "le porte" della casa di riposo udinese alle nostre telecamere. I lettori che vorranno sapere come è andata a finire questa incredibile vicenda lo sapranno mercoledì 7 settembre alle ore 21 su Udinese Tv.

  • Commenti

    12
  • Guarneri è ovunque nella sanità regionale, chissà perché? Commento inviato il 27-08-2016 alle 13:43 da Anonimo
  • @Ned Stark: per giornalisti chi intendi? Coloro che fanno l'intervista e poi l'intervistato chiama il direttore per aggiustare? Ah bravo... tu si che hai capito tutto del mondo dei media! Commento inviato il 26-08-2016 alle 07:03 da al di codroipo
  • Marco guarda che concederti interviste non è un dovere dei dirigenti della quiete, potrebbe al limite essere una cortesia.... Ma se continui a tirargli palate di fango non credo che tu agevoli un clima di benevolenza nei tuoi riguardi.... E poi diciamocelo, non sei Biagi, Vespa o Santoro... Non so neanche se sei un giornalista!!! Sei più' una sorta di Dago-spia de no'artri!!! Fatti una scorta di umiltà e cerca di essere più serio magari otterrai di più ;-) Commento inviato il 25-08-2016 alle 13:31 da Ned Stark
  • Pensare non è illegale. Fallo ogni tanto Commento inviato il 25-08-2016 alle 08:32 da Anonimo
  • In questo momento 15.000 persone stanno facendo sesso, 34.000 si baciano, 45.000 sono abbracciati e tu qui a leggere le ... notizie di Belviso Commento inviato il 25-08-2016 alle 08:22 da Anonimo
  • La Quiete è una APSP (Azienda pubblica per i Servizi alla Persona) - ente pubblico - i cui consiglieri sono nominati 4 dal sindaco di Udine e uno dalla Fondazione CRUP. E' vero che è ente autonomo e non dipende dal Comune, però il sindaco può usare la moral suasion convocando quelli che ha nominato e chiedere spiegazioni sul loro comportamento. Questo modo di procedere costituisce la leale collaborazione fra enti pubblici. Commento inviato il 25-08-2016 alle 07:35 da topo di biblioteca
  • 120 mila euro l'anno sono tantissimi, visto che nemmeno lavora a tempo pieno. Questi soldi vengono dai cittadini che pagano le rette e dai finanziamenti della Regione, quindi sempre dai cittadini. Commento inviato il 25-08-2016 alle 06:48 da Anonimo
  • PA marcia! Commento inviato il 25-08-2016 alle 06:44 da al di codroipo
  • Caro Renzi, carissimo Alfano e carissima Serracchiani, ora dopo la disgrazia che ha colpito i nostri connazionali del Centro Italia e visto il pesante debito pubblico del nostro Paese, cosa intendete fare? Ristrutturare caserme, case, alloggi per profughi e finti profughi o dare una mano ai vostri connazionali in sofferenza??? Commento inviato il 25-08-2016 alle 06:38 da Anonimo attento
  • Contrariamente a quanto sostiene il Perbenista, vorrei specificare che le ASP(organismi di diritto pubblico definiti Enti Locali non economici), non sono di proprietà di nessuno. O meglio, considerato la loro natura di enti pubblici, sono della collettività: sono però autonomi (giuridicamente parlando) dai Comuni, ai quali spetta l'onere politico di nomina dei membri del Consiglio di Amministrazione. Solo per dovere di cronaca... Commento inviato il 25-08-2016 alle 06:28 da Anonimo
  • Tempo perso. A udine mercati, oggi SRL, l'unica cosa che sono riusciti a fare al direttore generale il quale ha percepito nel 2014 € 92.480,54 e ridurgli il premio di risultato variabile di € 6.356,70 nel 2015. da quello che sentito in consiglio comunale questo signore gestisce un volume d'affari di due milioni di euro e chiude i bilanci con poco più di cinque/seimila euro di utile e si prendeva anche il premio di risultato..azz. Con tutti i dirigenti bravi e professionali che abbiamo già in comune...mah! Commento inviato il 25-08-2016 alle 03:29 da Anonimo
  • Ma Gasparin ha mai LAVORATO??? Commento inviato il 25-08-2016 alle 02:48 da Pestefruce
  • Guarneri ha saputo muoversi molto bene anche nella Fondazione Villa Russiz di Capriva Commento inviato il 24-08-2016 alle 23:56 da Anonimo
  • Dopo Marco Bellocchio la Quiete rinuncia alle riprese di Marco Belviso. Un uomo di cotante doti artistiche e umane: onesta', dirittura morale, promotore di campagne in difesa dei deboli, degli immigrati, delle postitute e degli animali. Uomo libero, spirito libero, ma soprattutto amico di tutti. Sa leggere la realta' con un forte approfondimento e rispetto delle persone. Non e' psichiatrico come qualcuno lo descrive ne' una merda come qualcuno dice. OSPITATELO IN QUIETE PER VALUTARE IL CAMBIO P...... Commento inviato il 24-08-2016 alle 23:42 da Anonimo
  • Dopo Marco Bellocchio la Quiete rinuncia alle riprese di Marco Belviso. Un uomo di cotante doti artistiche e umane: onesta', dirittura morale, promotore di campagne in difesa dei deboli, degli immigrati, delle postitute e degli animali. Uomo libero, spirito libero, ma soprattutto amico di tutti. Sa leggere la realta' con un forte approfondimento e rispetto delle persone. Non e' psichiatrico come qualcuno lo descrive ne' una merda come qualcuno dice. OSPITATELO IN QUIETE PER VALUTARE IL CAMBIO P...... Commento inviato il 24-08-2016 alle 23:41 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ