**
  • Home > Gossip > PATTO PARISI-RENZI: RICCARDI E FEDRIGA NON CAPISCONO
  • stampa articolo

    PATTO PARISI-RENZI: RICCARDI E FEDRIGA NON CAPISCONO

    110p

    Fra qualche mese anche Riccardo Riccardi e Massimiliano Fedriga avranno capito quello che è chiaro in tutta Italia, ovvero che alle prossime elezioni nazionali e regionali, Pd e Fi saranno alleati. Un'alleanza quella fra il socialista di sinistra Stefano Parisi, ora anima del centrodestra (vedi foto) e il democristiano Matteo Renzi, leader del centrosinistra, destinata a dar vita alla tanto attesa costituente di centro. Fori dai giochi vetero comunisti, rancorosi, estremisti di destra e i padani delle ruspe. Il big mach per la guida del Paese sarà fra Pd-Fi e M5S; tutto il resto sarà destinato ad essere catalogato fra i cespugli. Debora Serracchiani non potrà rappresentare anche i forzisti moderati di Parisi e per questo si trasferirà a Roma; immaginiamoci se Riccardo Riccardi o Massimiliano Fedriga potranno mai rappresentare i democratici renziani. Ci sarà bisogno di un politico a cavallo fra i due partiti come Sergio Bolzonello, democratico, anticomunista e liberale, oppure un volto espressione delle categorie economiche abituato a dialogare tanto con una parte che con l'altra. Ecco allora spuntare ipotesi come Giuseppe Morandini, Giovanni Da Pozzo o Sergio Bini. Fedriga potrebbe tornare a fare il capogruppo alla Camera della Lega Nord, Massimo Blasoni andrà alla Camera in virtù degli ottimi rapporti con i vertici azzurri, Sandra Savino potrà coronare il suo sogno di tornare in giunta regionale sostenendo il candidato vincente, mentre Riccardo Riccardi, perso anche il Comune di Codroipo si ritroverebbe a dover sperare in un rientro in Autovie Venete sebbe con un ruolo molto ridimensionato.

  • Commenti

  • Tondo esperto saltimbanco... quello che si è adeguato a Schettino. Prima porta Forza Italia allo sfacelo e poi abbandona il partito alla ricerca di altri lidi... autonomia responsabile... gruppo misto... ex psi... passera... Commento inviato il 26-08-2016 alle 04:12 da anonimo
  • Tondo, il colpo di coda del morente! Ormai le ha provate tutte per danneggiare il cdx! Grazie a lui abbiamo la Serracchiani e questa massa di zoticoni a governarci! E mo' vuol venire a fare gli stessi danni a Codroipo! Ma i codroipesi non sono stupidi! Certo che solo lui poteva credere in uno come Passera! ahhahahaha!!!! Son andati tutti a trovarlo i parvenu della politica. Commento inviato il 25-08-2016 alle 06:38 da al di codroipo
  • Codroipo. Tondo torna a sinistra!!! Commento inviato il 24-08-2016 alle 05:05 da IO
  • see vabbeh... dai cosa ti sei fumato? :) Il cdx vincera' facile grazie alle politiche scellerate di Renzi sui clandestini... Commento inviato il 23-08-2016 alle 15:33 da al di codroipo
  • Con questi signori andrà sempre peggio. Ormai l'unica soluzione è:INDIPENDENZA!!!!! Commento inviato il 23-08-2016 alle 12:24 da Milziade

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ