il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

TERZA CORSIA: NON APRITE QUEI CASSETTI

E se qualcuno chiedesse chiarezza su quanto è stato depositato nei cassetti del Commissario della Terza Corsia dal 2008 ad oggi? Per quale ragione alla vigilia delle prossime regionali centrodestra e centrosinistra non si sono ancora mai attaccati sui lavori milionari della terza corsia? Quanti direttori e amministratori delegati si sono avvicendati in Autovie Venete e quanti assessori (vedi foto) e dirigenti nella Regione Fvg e Veneto? Nel 2014 la presidente Serracchiani precisò che nello Sblocca Italia vennero inseriti due tipi di opere: quelle per le quali c'è già la copertura finanziaria, ma che sono bloccate per motivi amministrativi; e quelle, come appunto la Terza corsia della A4, che non hanno una copertura finanziaria totale e per le quali il Governo, proprio perché considerate strategiche, si impegna a trovare la copertura finanziaria. "Questo significa per noi - ha spiegato ancora - da un lato poter accedere a ulteriori risorse pubbliche, dall'altro lato, dopo l'aggiornamento del piano economico-finanziario che abbiamo completato in queste settimane, ottenere una facilitazione in più per quanto riguarda la bancabilità dell'opera". Ad agosto 2016 è stato firmato a Trieste il contratto per l'avvio del terzo lotto di lavori per la terza corsia sull'autostrada A4 Venezia-Trieste, nel tratto che va dal ponte sul fiume Tagliamento, al confine tra Veneto e Friuli Venezia Giulia, e il Comune di Gonars (Udine). La firma è avvenuta tra Debora Serracchiani, commissario per l'emergenza mobilità sulla A4, Marco De Eccher, rappresentante del consorzio aggiudicatario dell'opera, la Tiliaventum scarl - costituita con quote paritetiche dalle aziende Pizzarotti &C Spa di Parma e Rizzani de Eccher - e il presidente e amministratore delegato di Autovie Venete spa, Maurizio Castagna. La gara era stata aggiudicata nel lontano 2009, ma il contratto non è mai stato firmato per le incertezze del finanziamento, legate alla scadenza della concessione nel marzo 2017.