**
  • Home > Gossip > EUROPA IN MANO A STIPENDIATI-PENSIONATI-VITALIZIATI
  • stampa articolo

    EUROPA IN MANO A STIPENDIATI-PENSIONATI-VITALIZIATI

    539A

    La scorsa legislatura regionale, il Pd, capitanato dalla rottamatrice Debora Serracchiani, volle dare un forte segnale di discontinuità ed etica, rispetto agli scandali delle spese pazze e delle tantissime carriere a vita in consiglio regionale. A dire il vero già prima con Riccardo Illy e Renzo Tondo si parlò di un freno al numero di mandati in consiglio regionale. Lo scorso mandato sedevano nello stesso gruppo in consiglio regionale del Pd, con due e tre mandati, Franco Iacop, Giorgio Baiutti e Franco Brussa.  Tutti e tre, fra l'altro dipendenti regionali in aspettativa  con legittimo diretto alla pensione. Oggi tanto Baiutti che Brussa hanno maturato il vitalizio regionale, mentre Iacop è presidente del consiglio regionale. Dalla fotografia (vedi immagine) che vi proponiamo, potete osservare un post su Fb dell'AICCRE Fvg del 3 agosto 2016 in cui si legge: "La collaborazione tra il Consiglio regionale del FVG e la federazione regionale dell'Aiccre, l'Associazione italiana per il consiglio dei Comuni e delle Regioni d'Europa, sarà rafforzata e incrementata grazie a un protocollo d'intesa sottoscritto da Franco Iacop e Franco Brussa, presidenti del Consiglio regionale e dell'Aiccre..." Ma guardate bene le facce dei tre signori seduti al tavolo che parlano di Europa: Franco Brussa, presidente Aiccree Fvg, Franco Iacop, presidente Consiglio Regionale Fvg e Giorgio Baiutti (105mila euro annui), capo gabinetto di Iacop. Sono sempre loro che si spostano da Reana a Bruxelles!!

  • Commenti

    12
  • E il quarto della foto? Marco Del Negro, anni di studi ma poco o niente lavoro. Sindaco di Basiliano per un voto dopo ricorso al TAR. Ovviamente figlio di Italo Del Negro, che per decenni è stato ai vertici del sistema di Credito Cooperativo locale, regionale e nazionale ricevendo compensi degni di un onorevole. Commento inviato il 18-08-2016 alle 00:11 da Mario
  • @GG: Trump purtroppo non verra' mai eletto grazie ai voti dei latinos, neri ed altri fancazzisti globali... che si stanno iscrivendo alle liste elettorali a migliaia ogni giorno, accompagnati da Obamino, quello che ha rilasciato i terroristi di Guantamano che sono diventati isis ed hanno decapitato ns concittadini! Obama ha fatto solo danni in questi anni all'EU e all'Italia! Altro che Bush! Quello in confronto era da baciapiedi! Ma i kompagnosky italiani sono contenti cosi'! Obama e la Clinton a casa! Commento inviato il 17-08-2016 alle 07:30 da al di codroipo
  • Completa condivisiome con gg. Commento inviato il 16-08-2016 alle 14:04 da canta e balla
  • Completa condivisiome con gg. Commento inviato il 16-08-2016 alle 14:04 da canta e balla
  • Dobbiamo solo augurarci che Trump vinca le elezioni. Allora sì che vedremo come si comporteranno i nostri parlamentari sia nazionali che regionali. Qualcuno dirà: ma cosa c'entra Trump con noi. Lo vedrete subito appena insediato. I cosidetti migranti dovranno tornare a casa loro a nuoto.... come i topi quando affonda la nave. Altro che rimpatri a spese nostre. Ed i soci lavoratori delle tante cooperative che si ingrassano con l'accoglienza dovranno andare a lavorare e produrre reddito. Non mangiarsi il nostro ed i soldi delle nostre pensioni. Se invece di stare zitti, tutti i disoccupati e senza lavoro cominciassero ad urlare nelle piazze, sicuramente qualcuno comincerebbe a tremare. Io aspetto quel momento. Commento inviato il 16-08-2016 alle 10:12 da GG
  • Condivido in pieno l'ultimo post, noi siamo abili a portarci a casa gli immigrati ma incapaci ad utilizzare i fondi comunitari dei programmi FESR, POR FESR, PSA, Italia-Slovenia, Italia-Austria ... e tanti tanti altri. Al massimo gli utilizziamo per consulenze agli amici degli amici per redigere studi che rimmarranno nei cassetti. Povera Regione, anzi, poveri noi come siamo amministrati male Commento inviato il 15-08-2016 alle 02:41 da Anonimo
  • @Commento inviato il 14-08-2016 alle 03:47 da Anonimo: chi l'ha detto che in FVG non sfruttiamo i finanziamenti EU intelligentemente? Guardatevi intorno e vedrete tanti doni bipedi che la ns Marina Militare ci regala e l'EU finanzia per la ns gioia! Questi sono i finanziamenti che ci ha portato la Serracchiani ! Cosa volete di piu'? Adesso osservateli, studiateli, confrontatevi e cercate di trarne vantaggio dalla loro educazione, classe, intelligenza, cultura, buona volonta', onesta', spirito di sopportazione, voglia di lavorare e di integrarsi, soppesate la loro innata e secolare tradizione democratica, la loro moderna visione del ruolo paritario della donna e non ultimo il loro esemplare orgoglio patriottico ! Tutti valori a cui ispirarci ! Un grazie quindi anche alla Boldrini! Che ha capito quanto siamo grezzi e ignorantelli! Speriamo che questi finanziamenti EU nn finiscano mai! Cosi noi potremo servirli e imparare per i prox decenni! Costruiremo loro anche edifici sacri in cui collocarli e dove andremo presto a condividere le preghiere con i culi all'insu' che vuoi mettere la classe in confronto alle ns tradizioni! Insomma grazie parlamentari EU! Vi siamo grati tutti noi per il money e grazie a Renzi e Serracchiani per tutti i doni! Siete grandi! Oddio, ad essere sincero... suggerirei gli stessi consigli di Trump x la Clinton! :) Commento inviato il 14-08-2016 alle 22:14 da al di codroipo
  • Sperpero, sperpero, sperpero .... a casa a calci Commento inviato il 14-08-2016 alle 10:47 da Anonimo
  • Sx allo sbando... Serrak non ne becca più una. Commento inviato il 14-08-2016 alle 10:12 da Anonimo
  • Le vicine regione Veneto, Emilia. Lombardia, Toscana .... portano risultati concreti con i fondi comunitari, da noi il risultato è sempre lo stesso: ZERO. Chissà perchè? Semplice, basta mettere uomini sbagliati ai posti strategici. Commento inviato il 14-08-2016 alle 03:47 da Anonimo
  • Ha da arriva' baffone! Commento inviato il 14-08-2016 alle 01:06 da lupopaziente
  • ma di chi è la causa di tutto? abbiamo provato destra, sinistra ,centro e cosa ha cambiato per il popolo?, niente, quindi siamo causa anche noi che scegliomo persone incompetenti e furbe e disoneste.Per cambiare questo paese , bisogna che cambino gli italiani Commento inviato il 13-08-2016 alle 22:52 da Anonimo
  • io farei subito una legge che impedisca ai dipendenti pubblici di fare politica! Vuoi farla? Ti licenzi! Avere parlamenti cosigli regionali ecc... con la maggiornanza (anche l'80%) di dipendenti pubblici significa che qualcosa non va! La casta si autogoverna! Bisogna fssare dei limiti! I dipendenti pubblici sono 4 milioni, gli altri (quelli che mantengono i primi) sono almeno 10 volte tanto! Quindi bisogna limitare i politici dipendenti pubblici al max al 10% del totale dei seggi! Questi oltre a nn fare un ca%%o sul lavoro e senza responsabilita' comunque nemmeno paragonalbile al privato... si candidano spesso alla carriera politica creando un danno agli altri candidati che arrivano dal mondo vero e duro del quotidiano! E siccome la maggior parte e' tarata creano un danno enorme a tutto il Paese! Commento inviato il 13-08-2016 alle 13:37 da al di codroipo
  • Ma questa associazione a cosa serve? Forse a dare degli incarichi agli amici degli amici. Basta, devono andarsene a casa, hanno distrutto tutto Commento inviato il 13-08-2016 alle 13:33 da Anonimo
  • Grazie a questi la Regione ha rimandato a Bruxelles centinaia di milioni di euro comunitari. Ma .... grave è pure scoprire che quelli utilizzati son serviti a finanziare consulenti, consulenti e consulenti per inutili studi. Commento inviato il 13-08-2016 alle 13:28 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ