**
  • Home > Gossip > DOPO LA PROVINCIA ABOLITA LA CITTA' DI UDINE
  • stampa articolo

    DOPO LA PROVINCIA ABOLITA LA CITTA' DI UDINE

    11U

    Non ci sono parole più loquaci di questa foto (vedi immagine) per descrivere la città di Udine. Eppure si vuole ancora andare avanti con le chiusure delle strade e delle piazze, mentre a chiudere prima di tutti sono le attività commerciali.

  • Commenti

  • udine è il risultato di scelte caotiche fatte negli ultimi 20 anni...è iniziato col posizionamento di strutture come il mac donald (che richiama clienti...soprattutto stranieri e turisti) presso la stazione mentre la richiesta era per via mercatovecchio...in altre città lo stesso è situato ovviametne in posizione centrale... ma qui le amministrazioni han sempre peccato di manie di grandezza... inoltre son stati fatti investimenti nelle aree periferiche dopo che le aree erano opportunamente state acquisite da "amici" ...per chiuderla: il centro è vuoto... vuoto incolmabile secondo me che vedo i conti di chi, nel centro, vive ed ha investito i risparmi per garantire un futuro migliore alla propria famiglia... Commento inviato il 29-07-2016 alle 08:39 da Anonimo
  • Ma siamo seri, se la foto è stata scattata alle ore 14,00, con il caldo torrido di quei giorni, è evidente che la piazza è deserta. Cosa state lì a fare commenit idioti ! ! tando per dire qualcosa. BELVISO, neanche gli avvoltoi come TE, a quell'ora erano in giro per Udine. Commento inviato il 29-07-2016 alle 07:02 da Il Giustiziere .. di mezzodì
  • Giusto, Snait! Barletta, città sotto i 100.000 come Udine (zingari compresi), condivide una sede provinciale e noi ...non siamo un cazzo. AHAHAHA CHE COGL]ONI, DA PROVINCIALI A PAESANI! Vabbè, conto alla rovescia per Serra e Co. Commento inviato il 27-07-2016 alle 11:11 da FVG LIBERO
  • Udine ha 99.000 abitanti, quindi più di Barletta, che è invece ancora capoluogo della provincia "trinitaria" Barletta-Andria-Trani (BAT), una soluzione molto italiota Commento inviato il 27-07-2016 alle 10:13 da Snait
  • @Commento inviato il 27-07-2016 alle 06:43 da Anonimo : evviva il komunismo nn e' morto... ogni tanto riemergono dalla crema e riescono pure a scrivere! A proposito, il plurale di SUV e' SUV! Non si scrivono i plurali delle parole straniere... molto probabilmente il ns kompagnosky ha studiato poco e male... forse preso dalle sue idee confuse della vita! Commento inviato il 27-07-2016 alle 07:18 da al di codroipo
  • Io penso che i fratelli immigrati potranno mettere fine a questo scempio di Città fatta da ricchi proprietari, ricchi borghesi e ricchi benestanti. Finalmente si potrà scendere in piazza, senza auto e senza ricchi con la puzza sotto il naso. Essi si sono voluti costruire i vari residences con barca annessa da sistiana a Lignano ? bene, che vadano a rintanarsi da quelle parti, quando giriamo per la città noi vogliamo ridere cantare bere e divertirci. I loro Suvvs che se li parcheggino altrove. Siamo relegati a vivere in quartieri periferici dormitorio e a sbarcare il lunario con stipendi da fame. Ora che i nostri bravi amministratori ci hanno restituito la dignità potremo finalmente frequentare parchi, giardini, piazze e sottoportici della nostra nuova casa Udine. Un insieme di multietnicità senza pregiudizi e con voglia di integrarsi. Commento inviato il 27-07-2016 alle 06:43 da Anonimo
  • Una prece Commento inviato il 27-07-2016 alle 01:49 da xyz
  • Barletta ha 95.000 abitanti, pochi più di Udine, ma non è capoluogo di provincia... Presto neanche Udine! MA FINIRA' QUESTA MERDATA, ABBASSO LE UTI, VIVA IL FRIULI! Commento inviato il 27-07-2016 alle 01:08 da FVG LIBERO
  • Aggiungi pure che i 3 che si vedono passeggiare tranquillamente possono essere solo 3 immigrati, accolti gratuitamente, che si sono impossessati di ogni luogo: scalinate, piazzali in bella vista, castello compreso, aiuole. Sono appollaiati in ogni portico dove evidentemente continua ad esserci Wi-Fi gratis (es.p.XX settembre)! Ieri sera attraversando Udine in auto, deserta alle 22, in molte vie singoli profughi si aggiravano coll'immancabile cellulare in bella vista: per quale motivo? ci dovrebbero essere controlli capillari e polizia che li identifichi. Chi ha più voglia di farsi una passeggiata, se non in 3 vie del centro?!?! Commento inviato il 27-07-2016 alle 00:34 da cittadino
  • Udine morta e i responsabili si agitano? Vergognaisi! Udine, ex capoluogo di Provincia. Oggi paesotto qualsiasi. Commento inviato il 26-07-2016 alle 11:38 da Controkorrente
  • purtroppo chi decide e' chi non ha mai lavorato in vita sua... e queste sono le conseguenze! Politici e PA devono mettere il naso ovunque... ! E' il socialismo reale che e' stato bandito in tutta EU (in Polonia e' reato quanto il fascismo da noi) ed e' rimasto solo nell'italietta che ne ha fatto una Casta ! Quelli del 27! I risultati sono sotto gli occhi di tutti! Quelli del 27 hanno rovinato l'Italia e presto sara' definitivamente morta! Mandare tutti a casa: " I problemi non possono essere risolti allo stesso livello di conoscenza che li ha creati. " Albert Einstein. Commento inviato il 26-07-2016 alle 10:12 da al di codroipo
  • o magari essendo contro la chiusura del centro, ci volevate anche le auto..per fare un po' di scena..e soffocare i poveri residenti ancora senza condizionatore, costretti a tenere finestre aperte per fare girare l'aria??? Commento inviato il 26-07-2016 alle 10:10 da Anonimo
  • Ma va!!! A che ora hai scattato la foto? Alle 14.00 di un giorno feriale di fine luglio con 35 gradi e negozi chiusi (come sempre!!)? Dai, facciamo polemica..con tanto di torpiloquio!! Indipendenza dalla canicola Renziana...Abbasso l'indice di umidità di Padoan!! Blog da sospendere sopra i 30 gradi centrigradi!! Commento inviato il 26-07-2016 alle 10:04 da Anonimo
  • INDIPENDENZA!!!!!! Commento inviato il 26-07-2016 alle 06:53 da Milziade
  • Di cosa cazzo parli, PB? E' giusto così, se non ci sono più le province, Udine non è piu' citta' capoluogo. Quindi possiamo fotterci tutti. Bella merda. Friuli ribellati! Commento inviato il 26-07-2016 alle 05:00 da MERDUTI

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ