**
  • Home > Gossip > CITTI SI SCUSA PER L'INVASIONE ROM SUL SUO PROFILO FB
  • stampa articolo

    CITTI SI SCUSA PER L'INVASIONE ROM SUL SUO PROFILO FB

    511A

    Dopo aver pubblicato i numerosi post dell'Associazione Nazione Rom sul profilo Facebook del garante regionale per le persone a rischio di discriminazione e dopo aver fatto notare il contenuto critico di tali post verso il governo italiano, Walter Citti (vedi foto) ha riconosciuto di essere in una situazione di difetto e ci ha scritto scusandosi. Qui di seguito il testo del suo commento lasciato sulla pagina Facebook del Perbenista: " Gent.le sig. Belviso,
    Ho letto quanto ha pubblicato sul sito sito web e diffuso anche via facebook..
    Devo riconoscere che un rappresentante di un'ONG cui avevo dato affrettatamente l'amicizia su facebook usava condividere dei messaggi sul mio profilo, in modo evidentemente scorretto e senza alcuna mia autorizzazione, ma possibile su questo social network. I contenuti dei messaggi non sono miei e non sono da me necessariamente condivisi. Me ne sarei dovuto accorgere prima, negargli l'amicizia e togliere i messaggi dal mio profilo. Condivido che la gestione dei socialnetwork non è compito per nulla agevole: richiede tempo, vigilanza, padronanza di procedure e proprio tali ragioni avevo sollevato la questione della gestione dei commenti sui forum on-line. Non ho difficoltà ad ammettere la mia leggerezza nel non accorgermi prima di questa altrui scorrettezza e porvi conseguentemente rimedio.
    Distinti saluti. walter citti"

  • Commenti

  • la classica faccia da beep... che puo' trovare un posto solo nella PA grazie al partito! Avra' 50 anni e l'espressione di uno di 15 ! Uno che ha l'ideologia in testa e la pratica nel beep ! Siamo ben messi! Grazie a questi signori temo che qualcuno ci fottera' ! Commento inviato il 08-07-2016 alle 13:38 da al di codroipo
  • ma faccia il favore,abbia un po di dignita, vada a casa Commento inviato il 08-07-2016 alle 10:48 da Anonimo
  • Ma quanti anni ha questo personaggio? Se invece di "giocare" con Facebook, visto che è pagato con soldi pubblici, LAVORASSE! !!....forse sarebbe meglio. Aprirei un capitolo sulla totale inutilita, se non dannosità dei social network...ma è un'altra storia che meriterebbe una seria riflessione. Commento inviato il 08-07-2016 alle 03:08 da Mirage
  • Ma quanto viene pagata, con i soldi dei contribuenti, una figura inutile come quasta? A si ho sbagliato, mi scuso....e vado avanti. Se io sbaglio qualcosa nel mio lavoro sono cavoli. O il suo non è un lavoro? Commento inviato il 08-07-2016 alle 02:13 da Anonimo
  • Almeno si scusa, Carlo Fortuna non l'ha fatto Commento inviato il 07-07-2016 alle 14:23 da Anonimo
  • A mia insaputa..... uhm! Questa l'ho già sentita da qualche parte! Commento inviato il 07-07-2016 alle 12:46 da anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ