il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

PROVINCIA: UN ASSESSORE PAGATO GRAZIE AI ROM

La Provincia di Udine dal 1° luglio perderà anche la delega alle infrastrutture stradali, dopo aver già passato alla competenza diretta della Regione Fvg, il lavoro e presto il turismo. Poi la pausa estiva, in cui la giunta provinciale andrà in ferie e a ottobre Fontanini non troverà più neppure edilizia scolastica ed ambiente. Resteranno solo personale, tutela lingue minoritarie con attenzione ai Rom (vedi foto) e servizi finanziari. A questo punto Piero Fontanini si trova difronte al dilemma principe: cosa fare dei suoi sette assessori di cui due donne? Qualcuno ipotizza che verranno ridotti a cinque, qualcun altro che sarebbe opportuno mantenerne solo due: un vice presidente ed un assessore alle varie ed eventuali. Nessuno, tuttavia in giunta parla. Si mormora che a rischio siano Leonardo Barberio (Lega Nord) e Marco Quai (Forza Italia). Franco Mattiussi vorrebbe fare un salva tutti ma con riduzione degli stipendi. Gesto da "leader di spogliatoio", ma resta il nodo che le deleghe ormai non esistono più e gli assessori non hanno senso di esistere senza referati.