il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

SINDACO DI TRIESTE INVIA CODICE IBAN PER REGALO NOZZE

Da pochi giorni Roberto Dipiazza (vedi foto) è stato rieletto per il terzo mandato sindaco di Trieste. Appoggiato dal centrodestra e affiancato da Massimiliano Fedriga e Matteo Salvini per buona parte della campagna elettorale, il consigliere regionale (ora dimessosi) Roberto Dipiazza ha giocato tutta la sua campagna elettorale sul suo ruolo di futuro sceriffo. Tuttavia pochi giorni fa ha compiuto un gesto che in termini, quanto meno di immagine, potrebbe costargli molto caro. In vista del suo imminente matrimonio, a fine luglio, con Claudia D'Atri nella Cattedrale di San Giusto, il sindaco Dipiazza ha inviato una serie di inviti e partecipazioni ad illustri e potenti amici del mondo politico ed imprenditoriale. A creare sconcerto, fra quanti hanno ricevuto il "bigliettino" è stato un allegato in cui veniva precisato un codice Iban per chi volesse "contribuire" alle spese del viaggio di nozze. Sorvolando sul galateo, ci si chiede se sia "normale" che un sindaco di una città importante come Trieste, fra l'altro facoltoso e 63enne, invii un codice Iban per quanti desiderino fargli omaggio. Cosa direbbe la gente, che è abituata ormai a diffidare della classe politica per partito preso, se qualche appalto bandito dal Comune di Trieste venisse aggiudicato a qualcuno degli invitati che ha partecipato al regalo di nozze a mezzo Iban? O se venisse assunto o concessa una consulenza a qualcuno degli "invitati a contribuire"?