**
  • Home > Gossip > DIPIAZZA PUNTA SULLE FEDINE PENALI E GELA GLI ALLEATI
  • stampa articolo

    DIPIAZZA PUNTA SULLE FEDINE PENALI E GELA GLI ALLEATI

    474A

    Roberto Dipiazza, candidato sindaco alfaniano della Lega Nord imposto da Silvio Berlusconi oggi pubblica su Facebook il suo certificato Penale del Casellario Giudiziale (vedi foto) e il Certificato dei carichi pendenti per dimostrare che entrambi sono immacolati "dopo 15 anni da sindaco". Se questo lo ritiene un merito tanto esibire pubblicamente i suoi documenti penali, ci domandiamo se avrà avuto la stessa fermezza nel rifiutare il supporto di quanti tali certificati non li hanno altrettanto immacolati. Fin troppo facile pensare al suo leader nazionale Silvio Berlusconi, la lo stesso vale anche per numerosi politici regionali del centrodestra finiti in guai giudiziari per vari reati. A questo punto Dipiazza da leader della coalizione e candidato sindaco faccia pubblicare i certificati Penali anche ai dirigenti dei suoi partiti alleati e ai suoi candidati. Lo farà? Non ci resta che attendere

  • Commenti

  • il vero e unico candidato Sindaco di Trieste del centrodestra è Alessia Rosolen, tutto il resto chiacchiere Commento inviato il 29-05-2016 alle 13:05 da Anonimo
  • > Commento inviato il 26-05-2016 alle 01:40 da 41308
  • Se sono io chiedo di pubblicare il Certoficato Penale di tutti i candidati dei partiti che lo sostengono, in ogni parte d'Italia. Meglio, di tutti i partiti. Ma non c'è di meglio per attaccare Di Piazza?? Commento inviato il 25-05-2016 alle 06:04 da Anonimo
  • @totonno, non conosco gli antagonisti e nemmeno dipiazza, il mio e' un giudizio sulla mossa della fedina non sul personaggio! Potrebbe essere la migliore persona del mondo ed il miglior Sindaco...! Trovo che sia infantile agire in quel modo. Tutto qui! Magistratura e politica sono due poteri distinti e tali devono rimanere altrimenti la prima potra' gestire la seconda come piu' gli garba! E permettersi di giocare cosi' con gli elettori e' semplicemente stupido! Io eleggo un politico che mi rappresenta, che sappia fare il suo mestiere onestamente e soprattutto con competenza! Della sua fedina penale nn me ne frega niente! Qualsiasi persona che gode dei diritti politici puo' essere eletta! Tutto il resto e' anticostituzionale... e forse anche la mossa di dipiazza non e' del tutto legale a cercare il cavillo! Punto! Commento inviato il 24-05-2016 alle 07:16 da al di codroipo
  • Caro al, d'accordo col tuo giudizio su questo individuo. Cosa pensi incece dei suoi antagonisti? Sono meglio di lui? Commento inviato il 23-05-2016 alle 15:24 da totonno
  • i certificati rilasciati ai comuni mortali si possono "lavare" con le richieste di riabilitazione! Quindi questo per me vale zero (bisogna cioe' vedere quelli che si puo' procurare la p.a. dove c'e' tutta la storia penale della persona)! E comunque a me interessano poco queste stupidaggini ! Bisogna valutare il perche' di un precedente! Se e' furto, concussione o altro... ok ! Ma se i precedenti sono ad esempio politici o per la liberta' di stampa ed altro... anzi e' un ONORE avere delle condanne! I personaggi politici piu' importanti d'Italia del dopoguerra fascista sarebbero rimasti tutti in carcere e nessuno in Parlamento o alla Presidenza della Repubblica! E concludo! Un pirla incapace incensurato rimane sempre un pirla incapace, non migliora! Se stai con le mani in tasca anche la tua fedina sara' senza vita! In questo paese basta essere imprenditori per rischiare! Quindi quelli che sventolano fedine intonse per me sono degli idioti! Preferisco un Sindaco che, per es., ha difeso un cittadino rischiando personalmente piuttosto di uno che nn fa niente perche' e' pauroso di andare contro la Legge! Forse ingiusta ma Legge! Quindi caro Di piazza cambia mestiere, la politica non e' per te! Sei solo un ragioniere della politica! Uno come tanti! Non un primo cittadino! Commento inviato il 23-05-2016 alle 14:49 da al di codroipo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ