**
  • Home > Gossip > LA MAFIA SI INSINUA ANCHE FRA I POLENTONI
  • stampa articolo

    LA MAFIA SI INSINUA ANCHE FRA I POLENTONI

    104p

    Sono trascorsi 38 anni, da quel 9 maggio 1978 in cui, a Cinisi, Peppino Impastato venne assassinato dalla mafia. E' stato un giornalista, attivista e poeta italiano, noto per le sue denunce contro le attività di cosa nostra. Il modo migliore per onorarne la memoria, grazie al nostro disegnatore Giò Di Qual (vedi vignetta), è invitare tutti a combattere l'omertà, non dimenticandoci mai che la mafia non è solo quella con la lupara e la coppola, ma ormai anche quella che parla i dialetti del Nord.

  • Commenti

  • C'e' una differenza! Qui agiscono nel rispetto della legge! E si conta sull'ignoranza o menefreghismo di quasi tutti! Ma c'e' anche da dire che combattere per gli altri non porta vantaggi! Meglio l'aumma aumma che ti da' piu' potere e rispetto! Commento inviato il 10-05-2016 alle 09:20 da al di codroipo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ