il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

LA NOMINA DELL'EX ODV RIVA AGITA PALAZZO BELGRADO

Tensione a Palazzo Belgrado; nessun assessore provinciale sembra sapere il nome dell'attuale Odv e ancor meno ricordare quello del precedente. Un'amnesia collettiva oppure il timore di toccare un argomento considerato ad alto rischio? Da giugno del 2015 è il segretraio generale di un comune del veronese, il dott. Massimiliano Spagnuolo, Odv della Provincia di Udine. Prima di lui, per molti anni, nominato e riconfermato, era Marco Riva, segretario di circoscrizione della bassa della Lega Nord. Improvvisamente dopo varie polemiche il 29 marzo 2015 Riva rassegnò le dimissioni da Odv di Palazzo Belgrado per timore di mettere a rischio una serie di atti. Entrato nel 2006 nel Nucleo di Valutazione e nel 2009 eletto presidente rimane in carica fino ai primi del 2015. I componenti dell'Odv non possono svolgere nè incarichi pubblici elettivi, nè consulenze, o mantenere cariche in partiti politici. Tali paletti valgono anche per i tre anni precedenti la designazione. La norma è recepita da una legge regionale nel 2010. Da quanto trapelato dagli stessi uffici, a trovarsi al centro di particolari attenzioni in questi giorni, ci sarebbero oltre al Presidente della Provincia Piero Fontanini (vedi foto) anche il vice segretario generale Valter Colussa che in qualità di dirigente firmò il parere favorevole alla nomina di Riva.