**
  • Home > Gossip > AUSSA CORNO: CONTI IN ROSSO ANCHE CON BRATTA NEL 2003
  • stampa articolo

    AUSSA CORNO: CONTI IN ROSSO ANCHE CON BRATTA NEL 2003

    100t

    La Procura di Udine ha chiuso l'inchiesta su una presunta malversazione ai danni dello Stato relativa al Consorzio Aussa Corno. Il reato è ipotizzato nei confronti dell'allora presidente e del direttore del Consorzio, Cesare Strisino e Marzio Serena. Secondo l'accusa avrebbero utilizzato parte dei contributi erogati dalla Regione per finalità diverse da quelle cui erano destinati. Sempre secondo la Procura circa 11 milioni degli oltre 21 milioni stanziati tra il 2002 ed il 2009, finalizzati alla copertura dei mutui accesi dal Consorzio per la realizzazione di opere di completamento, potenziamento di infrastrutture e attrezzature a Porto Nogaro di San Giorgio sarebbero stati utilizzati per far fronte ad altre spese tra cui l'acquisto delle aree ex Oleificio, ex Decof, ex Cogolo, ex Radicifil ed ex Montecatini. Tuttavia secondo alcuni attori coinvolti in questa inchiesta e in quella della Corte dei Conti, Tullio Bratta (vedi foto) fu presidente del Consorzio sia prima che dopo Strisino. Ed esattamente nel primo mandato rimase presidente ininterrottamente da maggio 2002 a fine 2007 con l'arrivo dell'ing. Garzitto. Il conto del Consorzio, acceso presso l'allora Banca Antoniana, era stato a lungo in rosso tanto da aver consumato anche il fido di 5 milioni. Per logica conseguenza erano stati usati anche i fondi del piano porti. Nel 2003 il conto era sotto di cinque milioni. Questo e altro nella video intervista prossimamente in onda sull'inchiesta "Aussa Corno e le verità nascoste".

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ