**
  • Home > Gossip > FONDI ITALIA SLOVENIA: PERONI ANCORA IN NETTO RITARDO
  • stampa articolo

    FONDI ITALIA SLOVENIA: PERONI ANCORA IN NETTO RITARDO

    435A

    Dopo le perdite dello scorso settennato, continua lo spreco e l'incapacità gestionale della pubblica amministrazione nella gestione dei Fondi Europei. E' in netto ritardo, difatti, lo staff dell'assessore regionale Francesco Peroni (vedi foto) nella pubblicazione dei bandi 2014-2020 per la programmazione transfrontaliera Italia - Slovenia. Sul piatto ci sono 90 milioni di euro da distribuire nel territorio che comprende il Friuli Venezia Giulia, la provincia di Venezia e la Slovenia. Ad oggi non è stato pubblicato nemmeno un bando; domandiamo pertanto alla responsabile, dott.ssa Laura Comelli, Autorità di Gestione, il perchè di tale preoccupante ritardo.

  • Commenti

  • Destino della sorte, nel 2010 era stato Francesco Peroni, allora in qualità di Rettore dell’Università di Trieste, a bloccare i 136 milioni di euro del Programma Italia Slovenia 2007-2013 con un ricorso al TAR. Aveva denunciato irregolarità nella gestione, nelle valutazioni dei progetti e gravi conflitti d’interesse ma in seguito ha ritirato il ricorso in cambio del finanziamento del progetto di 3 milioni di euro, naturalmente lasciando immutati gli illeciti. Proprio lo stesso Francesco Peroni, ora in qualità di assessore regionale, è il responsabile del blocco dei fondi 2014 2020 del Programma Italia Slovenia. Commento inviato il 25-03-2016 alle 13:10 da Anonimo
  • Eh beh...dopo aver perso una vagonata di fondi nel 07-13....c'e' stata anche la conferma della PO...di cosa vi meravigliate.. Commento inviato il 24-03-2016 alle 08:58 da Anonimo
  • Perchè sorprendersi; sono un branco di imbecilli. Commento inviato il 23-03-2016 alle 15:28 da totonno
  • Ma perché il perbenista, o nessuno parla della figuraccia fatta da panontin e uti serracchiani, fatta oggi al tar di trieste? Primo round rimandato a data da destinarsi. Vergognoso che la debby e i suoi veggenti, si rivolgono ad un legale romano super pagato, nonostante l'avvocatura della regione, comunque super foraggiata di euri per portare as casa un risultato quasi negativo. Commento inviato il 23-03-2016 alle 14:35 da ciao enzo
  • da quanto leggo sul Perbenista ho potuto notare che di fondi comunitari in Regione se ne occupano più persone: Serracchiani, Iacop, Bolzonello, Peroni, Shaurli, Panariti ... e così non si sa chi è il responsabile Commento inviato il 23-03-2016 alle 14:21 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ